Tim Berners-Lee vince il riconoscimento più alto in campo informatico

Tim Berners-Lee vince il riconoscimento più alto in campo informatico

Il pioniere del World Wide Web ha ricevuto il Turing Award 2016 per essere stato uno dei promotori del mondo online moderno quando ancora internet era solo una bozza

di Nino Grasso pubblicata il , alle 15:31 nel canale Web
 

Da qui è nato il World Wide Web. Quella è la prima pagina mai apparsa sul protocollo che ancora oggi, dopo oltre 25 anni, utilizziamo quotidianamente per compiere qualsiasi operazione online: il WWW nasce per informare, ma cresce diventando luogo di condivisione, intrattenimento, acquisti, crescita personale. E se c'è un uomo a cui spetta di diritto il merito di averlo reso possibile questo è Tim Berners-Lee, spesso riconosciuto come l'inventore del World Wide Web. E dopo oltre 25 anni l'ingegnere britannico, classe 1955, viene premiato con il Turing Award 2016, il premio più alto in ambito informatico.

Spesso riconosciuto come il "Premio Nobel per l'industria informatica", il Turing Award è stato consegnato a Tim-Berners Lee non solo per aver inventato la base del web moderno, ma anche per averlo progettato in maniera ineccepibile. I suoi prototipi di link e collegamenti sono stati sin da subito semplici da implementare, e l'adozione dello standard HTML come parte cruciale del web ha aiutato a realizzare pagine efficaci dal punto di vista informativo in maniera rapida. Ma non solo, il premio spetta a Tim-Berners Lee anche per gli sforzi compiuti per velocizzare la diffusione del WWW nel mondo.

L'informatico ha favorito l'aumento della popolarità del web distribuendo le sue invenzioni come codice open-source, formando gruppi come il World Wide Web Consortium (per gli standard) e la World Wide Web Foundation (per promuovere il web come diritto fondamentale). Se il web ha oggi le forme e le dimensioni in cui lo conosciamo oggi non è solamente merito di Tim-Berners Lee ovviamente, ma l'informatico britannico ha certamente avuto un ruolo determinante. Ed è per questo che la Association for Computing Machinery lo ha voluto premiare con quello che viene considerato il premio più importante del settore.

E non si tratta solo di un'onorificenza formale, visto che Google offre anche una somma di 1 milione di dollari al vincitore. Soldi in questo caso guadagnati e meritati se consideriamo il giro di affari che permette una realtà come il web. Sebbene internet esistesse prima che Tim Berners-Lee avviasse il primo server pubblico nel 1991, solo dopo questa data e con l'introduzione del World Wide Web sono stati intuiti i benefici che avrebbe offerto l'uso di standard semplici, soprattutto in termini di diffusione della tecnologia fra le masse. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dumah Brazorf05 Aprile 2017, 17:36 #1
Alla buon'ora! Come mai solo adesso?
A chi mai lo hanno dato prima?
mattia.l05 Aprile 2017, 17:38 #2
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Alla buon'ora! Come mai solo adesso?
A chi mai lo hanno dato prima?


Aranzulla
icoborg05 Aprile 2017, 20:08 #3
Originariamente inviato da: mattia.l
Aranzulla


lolololololollolol

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^