TicketOne sotto indagine: l'accusa è di abuso di posizione dominante

TicketOne sotto indagine: l'accusa è di abuso di posizione dominante

AGCM ha avviato un'istruttoria nei confronti di TicketOne, con l'accusa di sfruttare la propria posizione dominante del mercato per ostacolare le realtà concorrenti

di pubblicata il , alle 16:21 nel canale Web
 

Il celebre portale di rivendita biglietti online, principalmente di eventi musicali ma non solo, è sotto i riflettori di AGCM. L'Autorità ha aperto un'istruttoria per "accertare l'esistenza di un abuso di posizione dominante" da parte di TicketOne e della controllante, la tedesca CTS Eventim, in violazione dell'articolo 102 del Trattato sul Funzionamento della UE.

Secondo quanto riporta AGCM in una nota diffusa alla stampa TicketOne avrebbe "attuato una strategia escludente" per ottenere l'esclusiva con i più importanti organizzatori di eventi di musica live attivi in Italia. Il tutto non solo per garantirsi la possibilità di vendere i biglietti più ricercati, ma anche per impedirne l'accesso alle piattaforme di ticketing online concorrenti.

Vincoli di questo tipo ovviamente mortificano il mercato, soprattutto se consideriamo che il canale online rappresenta il principale mezzo di distribuzione dei biglietti per eventi di questo tipo. Un danno non solo per il settore, ma anche per i consumatori finali.

"Ostacolando la presenza sul mercato degli operatori concorrenti TicketOne può praticare prezzi per la pre-vendita dei biglietti degli eventi superiori a quelli concorrenziali", scrive AGCM nella nota, limitando quindi la possibilità di scelta per i clienti. L'istruttoria si concluderà il 31 Dicembre 2019, con le società coinvolte che hanno il diritto di farsi sentire, anche per mezzo di avvocati e legali delegati, prima del verdetto finale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
thresher325328 Settembre 2018, 16:53 #1
Mi sembra un provvedimento corretto: certi concerti si potevano acquistare solo su Ticketone, neppure presentandosi direttamente alla biglietteria. Poi hanno una sicurezza scadente e di conseguenza gli speculatori esaurivano i biglietti più richiesti all'istante.
Phopho28 Settembre 2018, 17:17 #2
ce ne hanno messo di tempo...
Uncle Scrooge28 Settembre 2018, 17:42 #3
Ma se gli organizzatori gli concedono l'esclusiva, che multassero loro.

Non capisco dove sia l'abuso da parte di TicketOne, che giustamente fa i suoi interessi. Paga per avere le esclusive, e se il mercato non è regolamentato in modo da impedirle (es. con una legge che limiti ogni rivenditore a distribuire un massimo del 50% dei biglietti disponibili) TicketOne non fa niente di male.
Benna8028 Settembre 2018, 17:43 #4
Noooo, ma vaaaaa, ma che davero??

No va beh, io non ci credo dai, IMPOSSIBILE!!!!


Sti ladri, un biglietto dal costo 100 ti veniva a costare tra tutto 120.....
thresher325328 Settembre 2018, 17:46 #5
Originariamente inviato da: Uncle Scrooge
Ma se gli organizzatori gli concedono l'esclusiva, che multassero loro.

Non capisco dove sia l'abuso da parte di TicketOne, che giustamente fa i suoi interessi. Paga per avere le esclusive, e se il mercato non è regolamentato in modo da impedirle (es. con una legge che limiti ogni rivenditore a distribuire un massimo del 50% dei biglietti disponibili) TicketOne non fa niente di male.


L'abuso di Ticketone sta (anche) nel fatto che era spesso e volentieri l'unico rivenditore autorizzato. Non è niente di nuovo e la regolamentazione esiste già (anche perchè crearne una appositamente per i biglietti degli eventi sarebbe fin troppo situazionale e ridondante).
SinapsiTXT28 Settembre 2018, 18:02 #6
Originariamente inviato da: Uncle Scrooge
Ma se gli organizzatori gli concedono l'esclusiva, che multassero loro.

Non capisco dove sia l'abuso da parte di TicketOne, che giustamente fa i suoi interessi. Paga per avere le esclusive, e se il mercato non è regolamentato in modo da impedirle (es. con una legge che limiti ogni rivenditore a distribuire un massimo del 50% dei biglietti disponibili) TicketOne non fa niente di male.


Esiste una normativa a riguardo e queste leggi sono nate nella patria del libero scambio conosciuto anche come USA quindi forse permettere la creazione di posizioni di monopolio non è negli interessi del mercato (visto sia dalla parte dei consumatori che dei produttori).

Se l'authority sta esaminando la faccenda è perchè l'analisi è complessa e bisogna quantificare se vi è stata una violazione e in quel caso quantificare la multa.
Cfranco28 Settembre 2018, 19:36 #7
Originariamente inviato da: Uncle Scrooge
Ma se gli organizzatori gli concedono l'esclusiva, che multassero loro.

Non capisco dove sia l'abuso da parte di TicketOne, che giustamente fa i suoi interessi. Paga per avere le esclusive, e se il mercato non è regolamentato in modo da impedirle (es. con una legge che limiti ogni rivenditore a distribuire un massimo del 50% dei biglietti disponibili) TicketOne non fa niente di male.


Il problema è che TicketOne non paga per avere le esclusive, le impone agli organizzatori.

Originariamente inviato da: SinapsiTXT
permettere la creazione di posizioni di monopolio non è negli interessi del mercato


Tecnicamente il monopolio non è illegale.
E' illegale sfruttare il monopolio per impedire la concorrenza.
Non è illegale avere il 99% della vendita dei biglietti degli spettacoli.
Ma se io impongo agli organizzatori di cedere la vendita dei biglietti in esclusiva pena l'esclusione dalla mia piattaforma ( e quindi ne vendi il 10% se va bene ) allora commetto un abuso.
djmatrix61928 Settembre 2018, 19:56 #8
Adesso se ne sono accorti? Terrificante.....
ryo858528 Settembre 2018, 21:33 #9
Io avevo rinunciato a David Gilmour per colpa di questi maledetti ladri
Yrbaf28 Settembre 2018, 21:33 #10
Originariamente inviato da: Cfranco
Il problema è che TicketOne non paga per avere le esclusive, le impone agli organizzatori.



Tecnicamente il monopolio non è illegale.
E' illegale sfruttare il monopolio per impedire la concorrenza.
Non è illegale avere il 99% della vendita dei biglietti degli spettacoli.
Ma se io impongo agli organizzatori di cedere la vendita dei biglietti in esclusiva pena l'esclusione dalla mia piattaforma ( e quindi ne vendi il 10% se va bene ) allora commetto un abuso.

Ma quale imposizione!

Veramente avevano un contratto costato milioni di Euro in cui gli organizzatori in cambio dei soldi presi si impegnavano a dare non l'esclusiva, ma una % minima fissa (mi pare 30%) di biglietti al circuito.

Se io ti pago e firmiamo un contratto (con durata di 15 anni) ci mancherebbe che poi non mi dai quello che ti ho pagato.
E' come le licenze per il 5G una volta pagate vanno rispettate per il tempo necessario.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^