Svelato il nuovo motore di ricerca semantico di Powerset

Svelato il nuovo motore di ricerca semantico di Powerset

Powerset ha recentemente messo a disposizione dei navigatori un'anteprima del proprio motore di ricerca semantico che potrebbe portare ad una rivoluzione del settore

di pubblicata il , alle 10:32 nel canale Web
 

Powerset ha recentemente svelato al pubblico una preview del proprio motore di ricerca basato sulla semantica delle parole. Differentemente dai motori di ricerca di Google, Yahoo! e altri importanti concorrenti del settore, Powerset non effettua le proprie ricerche basandosi su alcune parole chiave, ma utilizzando un algoritmo che simula il linguaggio umano. I risultati delle ricerche vengono forniti sotto forma di link, spesso accompagnati con alcune porzioni di testo prese direttamente dalla pagina indicata dal collegamento.

A livello teorico, le ricerche effettuate utilizzando un algoritmo semantico promettono risultati più pertinenti ed accurati rispetto alla ricerca per parole chiave. Cercando ad esempio la frase "what's online advertising", si otterrà come risultato alcuni collegamenti inerenti alla risposta che cercavamo. Va precisato però che al momento il grado di accuratezza delle ricerche non è sempre cosi preciso e, per ora, le query di ricerca vengono effettuate solamente sui contenuti di Wikipedia.

Parlare di un nuovo concorrente per Google è decisamente prematuro per ora, tuttavia lo sviluppo di motori di ricerca di questo tipo potrebbe costituire una vera e propria rivoluzione per il Web. Il futuro di Powerset è però incerto: in accordo con alcuni rumor riportati dal sito BetaNews, pare che gli investitori della compagnia stiano valutando l'ipotesi di vendere la propria tecnologia; tra i potenziali acquirenti potrebbe celarsi anche Microsoft, che dopo la decisione di ritirare l'offerta per Yahoo!, pare si stia guardando intorno alla ricerca di soluzioni alternative per competere con Google.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

53 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Davis514 Maggio 2008, 10:41 #1
interessante, molto utile la ricerca sulla semantica delle parole e sulle descrizioni, utile in ricerche sia utili che inutili...

la sezione italian profanity mi ha lasciato veramente sorpreso

http://www.powerset.com/explore/sem...?query=coglione

int main ()14 Maggio 2008, 10:56 #2
ma ke tema ha ie?
Buffus14 Maggio 2008, 11:43 #3
Originariamente inviato da: Davis5
interessante, molto utile la ricerca sulla semantica delle parole e sulle descrizioni, utile in ricerche sia utili che inutili...

la sezione italian profanity mi ha lasciato veramente sorpreso

http://www.powerset.com/explore/sem...?query=coglione


mamma mia, una fila di bestemmie agghiacciante O__O
gibbz14 Maggio 2008, 11:46 #4
Mah, è solo il contenuto della relativa pagina di Wikipedia:

http://en.wikipedia.org/wiki/Italian_profanity

mat73814 Maggio 2008, 11:47 #5
ma lol...è pieno di bestemmioni...poi "these dicks" è spettacolare! :-D
bonzuccio14 Maggio 2008, 11:59 #6
Originariamente inviato da: mat738
ma lol...è pieno di bestemmioni...poi "these dicks" è spettacolare! :-D


C'è un errore, la traduzione italiana di these dicks non è "used to express admiration and/or surprise" ma in romanesco vuol dire "che mi frega".
Se falliscono sul significato delle parloe partendo da wikipedia non voglio immaginare come possano collezionare dei risultati partendo dal significato della parola per poi addentrarsi nel delirio del web..
quindi più che sorpresa mi sembra possa trattarsi di notizia da prendere in poco conto
mau.c14 Maggio 2008, 12:23 #7
un motore del genere e un serio supporto ai comandi vocali, potrebbero davvero dare un qualcosa in più. ovviamente siamo ad anni luce da queste soluzioni a mio avviso. e più tardano a introdurle e più tempo ci vorrà perchè prendano piede.
mau.c14 Maggio 2008, 12:25 #8
Originariamente inviato da: bonzuccio
C'è un errore, la traduzione italiana di these dicks non è "used to express admiration and/or surprise" ma in romanesco vuol dire "che mi frega".
Se falliscono sul significato delle parloe partendo da wikipedia non voglio immaginare come possano collezionare dei risultati partendo dal significato della parola per poi addentrarsi nel delirio del web..
quindi più che sorpresa mi sembra possa trattarsi di notizia da prendere in poco conto


questo probabilmente dipende da un errore della voce di wikipedia il motore di ricerca non c'entra nulla.
sai google a quante pagine piene di cavolate ti rimanda?
MacCool14 Maggio 2008, 12:37 #9
Originariamente inviato da: bonzuccio
C'è un errore, la traduzione italiana di these dicks non è "used to express admiration and/or surprise" ma in romanesco vuol dire "che mi frega".
Se falliscono sul significato delle parloe partendo da wikipedia non voglio immaginare come possano collezionare dei risultati partendo dal significato della parola per poi addentrarsi nel delirio del web..
quindi più che sorpresa mi sembra possa trattarsi di notizia da prendere in poco conto



Mi permetto di dissentire . In veneto si usa per esprimere stupore/ammirazione, mai per esprimere "che mi frega". Come si suol dire, paese che vai...

Quanto ai bestemmioni, ne ho sentiti di peggio , i vecchi saggi sono dei veri maestri, specie mentre giocano a carte.
dieghe14 Maggio 2008, 13:15 #10
ma sapete leggere o no?
Sti cazzi (literally meaning These dicks) is used to express admiration and/or surprise as in " - Ho vinto alla lotteria! - Sti cazzi!" (- I won the lottery! - Wow!). The same expression is often used ironically to express and exhibit lack of interest in something, like "I don't give a fuck" in English ("Abbiamo perso pure stavolta, eh? E sti cazzi!" = "So we lose again, huh? Well, I don't give a fuck!".

non hanno fallito nessuna spiegazione, ci sono entrambi i significati, e per inciso in romanesco si può usare anche il primo...
qualcuno ha fallito l'occasione per tacere, questo sì...
daje bonzuccio, sarà per la prossima volta!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^