Sundar Pichai nomina tre nuovi executive per Google

Sundar Pichai nomina tre nuovi executive per Google

Il nuovo CEO di Google nomina i suoi primi tre executive, che avranno un ruolo importante nella definizione delle strategie inerenti all'advertising e ad Android

di pubblicata il , alle 17:31 nel canale Web
GoogleAlphabet
 

Dopo essere stato nominato CEO di Google negli scorsi mesi, all'interno della ristrutturazione che ha visto la nascita della parent company Alphabet, Sundar Pichai ha compiuto le prime scelte di composizione dello staff di executive con tre importanti promozioni nelle aree chiave della pubblicità e di Android.

Neal Mohan, vicepresidente della display e video advertising, ora ricoprirà ancora lo stesso ruolo ma con il titolo di Senior Vice President. Mohan è una figura di peso all'interno di Google: entrato a far parte dell'azienda di Mountain View dopo l'acquisizione di DoubleClick (del quale è stato Senior Vice President Strategy & Product Management), ha assunto l'incarico di coordinare le attività display advertising della società. Nel corso degli ultimi anni ha inoltre sempre più lavorato a stretto contatto con YouTube per le attività di video advertising e in generale è molto ben conosciuto e considerato nel settore adv. Nel corso degli ultimi anni è stato corteggiato svariate volte da altre società della Silicon Valley, tra cui Twitter e Dropbox.

Hiroshi Lockheimer, già vicepresidente della divisione Android, è ora Senior Vice President per Android, Chrome OS e Chromecast. Lockheimer è in Google sin dal 2006 ed è conosciuto come ingegnere capace e affabile ed ha rappresentato per Pichai, quando questi era responsabile di Android e Chrome prima di divenire Product Lead nell'ottobre del 2014, un fidato consigliere. La riorganizzazione andrà a mettere nelle mani di Lockheimer maggiori responsabilità per quanto riguarda Android, che si trova ora in una fase delicata dovendo gestire da un lato i profitti in calo dei partner hardware e dall'altro l'espansione su nuove piattaforme come auto e indossabili.

Philip Schindler, da lungo tempo Vice President nella divisione advertising e che ha giocato un ruolo importante nella sostituzione del Chief Business Officer Omid Kordestani, è stato anch'egli insignito del nuovo titolo di Senior Vice President, in questo caso per Global Sales and Operation.

Schindler e Mohan si trovano dinnanzi ad un compito abbastanza oneroso. La maggior parte del fatturato pubblicitario di Google proviene dalla search advertising ma le attività display e video avertising, che pure sono attività importanti, stanno assistendo ad una crescente concorrenza da parte di Facebook e Twitter.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^