Spotify Connect dallo smartphone scegli con cosa ascoltare la tua musica

Spotify Connect dallo smartphone scegli con cosa ascoltare la tua musica

Utilizzando le informazioni relative al proprio profilo Spotify e alla raccolta di brani in cloud Spotify Connect permette di scegliere da quale dispositivo ascoltare la musica

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 15:01 nel canale Web
Spotify
 

Spotify è un servizio che nel tempo sta crescendo sia per quanto riguarda gli album disponibili, sia per quel che concerne le funzionalità integrate. Dopo aver presentato Discover e Radio l'ultima novità si chiama Connect.

Per il momento solo le versioni del client Spotify per iPod touch, iPhone, e iPad potranno sfruttare l'opzione connect che nella sua integrità appare complessa, ma ai fini pratici per l'utente finale il tutto dovrebbe essere molto semplice.

Con Connect si potrà decidere su quale dispositivo riprodurre la propria musica di Spotify: entrando in casa ascoltando musica dal proprio smartphone si potrà decidere di utilizzare i diffusori e l'impianto di casa per un miglior ascolto. Ci sono alcuni dettagli da tenere in considerazione: gli altoparlanti dovranno supportare Connect e la musica non verrà trasmessa in streaming dallo smartphone ma verrà scaricata dal cloud di Spotify. In questo modo lo smartphone potrà essere utilizzato per tutt'altro e le batterie non verranno scaricate dallo streaming continuo.

Di fatto lo smartphone o il tablet diventano dei controller che attraverso il collegamento WiFi permettono di gestire la musica inviata ai diffusori di casa. L'opzione sarà disponibile entro pochi mesi per i profili Premium di Spotify e le versioni di app per Android sono in fase di sviluppo.

Come riporta The Verge Argon, Bang & Olufsen, Denon, Hama, Marantz, Philips, Pioneer, Revo, Teufel, e Yamaha nei prossimi mesi metteranno in commercio dispositivi in grado di supportare Spotify Connect. Al momento non si conoscono dettagli in merito a eventuali standard e protocolli utilizzati, soluzioni che potrebbero aprire questa funzionalità anche a terze parti. Ma l'impressione è che il tutto sia realizzato con tecnologie proprietarie.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^