Sottraggono Bitcoin durante le indagini su Silk Road, arrestati due agenti federali

Sottraggono Bitcoin durante le indagini su Silk Road, arrestati due agenti federali

Durante le indagini sul caso Silk Road, due agenti federali hanno trovato il modo di sottrarre illecitamente grosse somme di bitcoin inviandole ai loro conti personali. Numerose le accuse, tra cui quella di riciclaggio di denaro

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:01 nel canale Web
 

Due agenti federali assegnati alle indagini relative a Silk Road e alle attività svolte da Ross Ulbricht sono stati arrestati con varie accuse dopo aver sottratto illecitamente bitcoin nel corso delle indagini e deviandoli nei loro conti personali.

Si tratta di Carl Mark Force IV e Shaun Bridges che hanno svolto una serie di indagini a Baltimora. Force ha lavorato per il Drug Enforcement Administration e Bridges per i Servizi Segreti al momento del crimine.

Secondo quanto affermato all'interno della documentazione di denuncia, di oltre 50 pagine, Force avrebbe creato una serie di identità online allo scopo di operare "complesse transazioni in bitcoin per rubare dal governo e dagli obiettivi dell'indagine, rubando e convertendo a suo uso personale una considerevole somma in bitcoin". Bridges ha invece girato un valore di circa 800 mila dollari in bitcoin verso i suoi conti di investimento personali prima di firmare il mandato per il sequestro di Mt Gox.

Force è accusato di frode telematica, furto di proprietà del governo, riciclaggio di denaro e conflitto di interessi, mentre Bridges è accusato di frode telematica e riciclaggio di denaro. Entrambi gli agenti saranno già oggi in tribunale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
adaant31 Marzo 2015, 17:29 #1
Mi chiedo: se è tutto tracciabile(ho letto che il client ormai supera i 30 gigabyte ) che senso ha rubare btc se poi tanto si può tranquillamente vedere la sua storia sin dalla notte dei tempi?
airis31 Marzo 2015, 18:15 #2
Carl Mark Force IV, il nome è uno scherzo vero ??
cudido31 Marzo 2015, 18:25 #3
Tutto è tracciato nella "blockchain" ma riferito ad indirizzi bitcoin, non sono nominativi. Se uno ruba bitcoin e poi li usa unicamente per acquistare merce o fare scambi nel mercato nero la vedo molto dura risalire alla persona fisica.
HackaB32131 Marzo 2015, 18:29 #4
Originariamente inviato da: adaant
Mi chiedo: se è tutto tracciabile(ho letto che il client ormai supera i 30 gigabyte ) che senso ha rubare btc se poi tanto si può tranquillamente vedere la sua storia sin dalla notte dei tempi?


Il client pesa pochi mb, è la blockchain che supera i 30gb.
La traccabilità è possibile (come nel caso di Silk Road) se riesci ad associare l'indirizzo (anonimo) della transazione al suo possessore.
Quel che è certo è che un registro pubblico decentralizzato come quello delle valute digitali facilita di molto le indagini delle forze dell'ordine in caso di attività illegali
Mandopa31 Marzo 2015, 18:43 #5
Originariamente inviato da: airis
Carl Mark Force IV, il nome è uno scherzo vero ??


sembra il nome di un ssd
comunque è stato proprio un pollo..ci lavorano e non sanno che così come scoprono gli altri, potevano beccare tranquillamente anche loro ?
O forse speravano nel "chi controlla i controllori?"
scilvio31 Marzo 2015, 19:35 #6
volendo c'è il darkwallet che "mescola" le transazioni rendendole non tracciabili comunque se una certa somma è appurata al recupero la vedo dura a sottrarla e passarla liscia.

magari la nascondi inviandola a un indirizzo anonimizzato ma resti sempre responsabile della perdita della cifra che risulterà comunque mancante, i transaction id non mentono.

HostFat31 Marzo 2015, 22:02 #7
http://imgur.com/a/ecQ5T
https://www.reddit.com/r/Bitcoin/co..._mark_karpeles/

https://twitter.com/magicaltux/stat...ny_chances_the/


Forse il caos e il fallimento di Mtgox è stato causato dai soldi bloccati da questi due federali
Pozhar31 Marzo 2015, 22:05 #8
Originariamente inviato da: Mandopa
sembra il nome di un ssd


Per me, di una scheda madre asus
PietroGiuliani01 Aprile 2015, 00:39 #9
Originariamente inviato da: airis
Carl Mark Force IV, il nome è uno scherzo vero ??


Mmmh... era del 30 marzo la notizia... a meno che sul fuso di HWdowngrade non sia già aprile.
bobafetthotmail01 Aprile 2015, 02:30 #10
Ma che famiglia di pazzi chiama 4 generazioni Carl Mark Force....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^