Sottotitoli automatici su YouTube

Sottotitoli automatici su YouTube

Un algoritmo automatico è in grado di generare i sottotitoli dei video presenti su YouTube con audio in lingua inglese

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 09:00 nel canale Web
 
Da alcune ore YouTube ha presentato una nuova funzionalità che permette di inserire all'interno delle immagini video anche i sottotitoli. Questo strumento è da tempo in fase di beta testing ma ora entra ufficialmente in produzione e darà modo a un maggior numero di utenti di poter fruire dei contenuti video pur non avendo padronanza della lingua o in presenza di handicap uditivo.

La notizia è stata divulgata da Hunter Walk - YouTube Director of Product Management - e la procedura di riconoscimento vocale pare essere completamente automatica: verranno sfruttati gli algoritmi di Google Voice per generazione di un file testuale che all'occorrenza potrà essere corretto dall'autore del video. Dal documento testuale un apposito algoritmo di YouTube provvederà a creare nella giusta posizione i sottotitoli; la qualità audio avrà ovviamente notevole impatto sul prodotto finale.

Pur con i dovuti limiti, la generazione automatica di un file testuale apre anche nuove scenari di impiego. Infatti, attraverso le tecnologie di Google Translate potrebbe essere possibile tradurre i sottotitoli in una delle 50 lingue supportate. I limiti tecnologici attuali sono ben noti ma le possibili evoluzioni sembrano interessanti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
SpyroTSK06 Marzo 2010, 09:18 #1
Da quando lavorate anche il sabato? :P

Cmq carina sta cosa, ovviamente bisogna vedere effettivamente come tradurrà i filmati...se "web" viene tradotto come molti anni fà: "Tela del Ragno" non è che sia il top, ma mi accontento :P
gatsu.l06 Marzo 2010, 09:18 #2
Un solo commento


COMPLIMENTI
daedin8906 Marzo 2010, 09:20 #3
beh ma che figata!! é veramente una svolta importante...resta solo da vedere cone funziona! qualcuno ha giá avuto il piacere?
degac06 Marzo 2010, 09:37 #4
Già immagino schiere di avvocati pronti a 'difendere' il diritto dei 'traduttori' per questa palese violazione et prepotenza di Google....blbalbalblal

Voglio vedere come funziona! Bello!
Tensai06 Marzo 2010, 09:38 #5
Provato tempo fa in un video eng su youtube, a parte alcuni strafalcioni la funzione mi è sembrata ottima; non mi pronuncio sulla traduzione perché ho lasciato i sottotitoli in lingua originale.
mau.c06 Marzo 2010, 09:49 #6
ottimo servizio, certo questo significa che in linea teorica possono trascrivere quello che diciamo tramite chat vocale dei loro servizi e comprenderlo nelle ricerche e nei messaggi pubblicitari
Pikazul06 Marzo 2010, 10:34 #7
La traduzione automatica dei testi è ancora lontana dall'essere utilizzabile (per fortuna dei traduttori umani XD) ma il riconoscimento vocale è invece piuttosto affidabile, quindi ben venga
Human_Sorrow06 Marzo 2010, 10:35 #8
Originariamente inviato da: mau.c
ottimo servizio, certo questo significa che in linea teorica possono trascrivere quello che diciamo tramite chat vocale dei loro servizi e comprenderlo nelle ricerche e nei messaggi pubblicitari


no no, Google è buona
.bUg!06 Marzo 2010, 10:35 #9
Provato in un paio di video in inglese...certo la traduzione è pur sempre derivata dal "traduttore" di Google però è globalmente ottimo ( almeno il senso generale si intuisce )

E poi che non possa stimolare Google a migliorare il proprio traduttore ?
g.dragon06 Marzo 2010, 10:42 #10
ottimo!!! google sta facendo progressi da gigante...(sono sempre stato un fan di google lol) speriamo solo che il fondatore di apple nn dica che anche questa invenzione utilizza brevetti suoi....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^