Scienziati inventano un esoscheletro che ti prende a calci sulle ginocchia

Scienziati inventano un esoscheletro che ti prende a calci sulle ginocchia

Alcuni scienziati di Zurigo hanno inventato un sistema di esoscheletro che registra la reazione delle ginocchia umane alle sollecitazioni registrandone i movimenti che dovranno essere poi riprodotti da una eventuale protesi

di pubblicata il , alle 14:45 nel canale Web
 

Non è la prima volta che sentiamo parlare di esoscheletri, in passato ne abbiamo visti alcuni che ci aiutano a risparmiare energia, altri aumentano meccanicamente la nostra forza aiutandoci a effettuare operazioni che richiederebbero molta più potenza di quanto saremmo in grado di generare autonomamente. E alcuni che ci prendono a calci sulle ginocchia. 

No, non stiamo scherzando. Degli scienziati dell'ETH di Zurigo, in collaborazione con il National Center of Competence in Robotics Research, hanno inventato questo marchingegno che, una volta indossato cerca di destabilizzare l'utilizzatore con degli impulsi simili a dei leggeri calci sul lato del ginocchio, proprio come possiamo osservare nel video mostrato qui sopra.

Masochismo? Ovviamente no. Si tratta di un dispositivo che, anzi, potrebbe contribuire a migliorare di molto la vita di alcune persone meno fortunate della maggior parte di coloro che ci stanno leggendo. L'esoscheletro studiato dagli scienziati del laboratorio elvetico, infatti, destabilizza volontariamente l'indossatore durante la simulazione di camminata per registrare tutta una serie di dati e parametri relativi alla naturale reazione del nostro organismo a questi stimoli esterni.

Questi dati saranno poi utili in fase di realizzazione di protesi avanzate di diverso genere che dovranno rispondere a loro volta alle sollecitazioni nella maniera più realistica e naturale possibile. Una delle maggiori difficoltà dei soggetti che necessitano di questa tipologia di protesi è infatti proprio legata alla velocità di reazione delle stesse quando queste si trovano in una situazione di stabilità precaria o comunque non lineare.

Un metodo sicuramente poco convenzionale ma del resto, mai come in questo caso, il fine giustifica i mezzi!

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
KampMatthew11 Febbraio 2016, 15:37 #1
Bel titolo, complimenti a chi l'ha partorito.
Portocala11 Febbraio 2016, 15:45 #2
Titolo da mandare a Mattino 5 o scritto da Nino?
Majere11 Febbraio 2016, 15:52 #3
Potevano evitare di costruire un esoscheletro e chiamare Koksal Baba

Link ad immagine (click per visualizzarla)
Therinai11 Febbraio 2016, 19:20 #4
Mi è venuto in mente che si potrebbe produrre un dispositivo che prende a calci la nerchia dell'uomo per permettere agli scienziati di capire in quali circostanze va in "down".

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^