Scarica app contraffatta e perde 600 mila dollari in bitcoin: si infuria con Apple

Scarica app contraffatta e perde 600 mila dollari in bitcoin: si infuria con Apple

Si tratta oggi di un controvalore di oltre 1 milione di dollari. L'utente è arrabbiato con la Mela che avrebbe tradito la sua fiducia

di pubblicata il , alle 18:21 nel canale Web
AppleiOSBitcoin
 
104 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Unrue01 Aprile 2021, 08:00 #21
Per quanto Apple esamini ogni nuova app inviata su App Store per evitare la diffusione di applicazioni dannose, molte di queste riescono a passare le maglie del controllo utilizzando uno stratagemma tutto sommato semplice: i malintenzionati inviano un'app "civetta" con funzionalità che rispettano le linee guida di App Store, per poi venire modificata in un secondo momento una volta guadagnata l'approvazione.


Quindi se ho capito bene, il controllo viene fatto solo all'inizio e non per aggiornamenti futuri?
aqua8401 Aprile 2021, 08:08 #22
Originariamente inviato da: jepessen
Cosi' quando ti fregheranno il portafogli pensa che ti hanno ciulato solo dei pezzettini di carta...

Se ti rubano la carta di credito, pensa che e' solamente un pezzettino di plastica con un chippettino...

Tanto se ti fregano il portafogli puoi dire che avevi dentro 1€ come che ne avevi 1000 che te li scordi comunque.
Se avevi la carta di credito chiami la tua banca e la fai bloccare.
Ti rubano i bitcoin chiami il signor Satoshi??

Hai altri esempi stupidi da portare x caso?
TorettoMilano01 Aprile 2021, 08:45 #23
Originariamente inviato da: Unrue
Quindi se ho capito bene, il controllo viene fatto solo all'inizio e non per aggiornamenti futuri?


immagino i controlli di accesso di un app siano maggiori di un aggiornamento ma i controlli ci sono comunque. quando epic ha aggiornato fortnite permettendo di pagare direttamente a loro bypassando la commissione a apple mi pare quell'aggiornamento non abbia mai visto la luce del sole
nonsidice01 Aprile 2021, 08:53 #24
Più che altro POLLO ad inserire le credenziali del wallet in quella app.
E' come scaricare un'app di terze parti che ti permette di tenere sotto controllo il saldo del c/c in banca, ma per farlo ti chiede le credenziali di accesso
Zappz01 Aprile 2021, 09:02 #25
Originariamente inviato da: nonsidice
Più che altro POLLO ad inserire le credenziali del wallet in quella app.
E' come scaricare un'app di terze parti che ti permette di tenere sotto controllo il saldo del c/c in banca, ma per farlo ti chiede le credenziali di accesso


E' stato sicuramente uno sprovveduto, ma da quello che ho capito, l'app si era spacciata come app ufficiale del wallet. E' come se scaricassi l'app della tua banca, inserisci nome e pass per accedere e ti ritrovi il conto svuotato...

Se e' andata così Apple ha le sue belle colpe, non puo' essere così facile potersi spacciare per una società finanziaria qualsiasi senza nessun controllo della reale identità di chi carica l'app. Fra l'altro la reale società aveva anche avvertito Apple delle app truffa.
Ginopilot01 Aprile 2021, 09:17 #26
Originariamente inviato da: OttoVon
Questo fatto dimostra, nuovamente, la pericolosità di mettere qualcosa di valore nelle mani di un fesso.



Vero perchè lo scippo, il borseggio, le truffe e le mere rapine c'è effettivamente l'ostacolo della minaccia di taglierino o pistola. Sempre se le truffe dal vivo le riesci a sgamare per tempo.


Per fregare 600mila euro con i metodi tradizionali non e' propriamente facile e resta sempre qualche traccia. Qui col fatto che puoi scambiare denaro senza nessuno in mezzo che faccia un minimo controllo, puoi far sparire qualsiasi cifra, come fossero banconote ma prive di qualsiasi ingombro. Cioe' 600k euro sono 6.000 banconote da 100 euro. Mi pare le mazzette siano da 200 banconote, quindi fanno 30 mazzette. Ci vuole una borsa per portarle in giro, un minimo di rischio c'e'. Invece cosi' la truffa e' perfetta, anche fossero 100milioni di euro.
Ginopilot01 Aprile 2021, 09:19 #27
Originariamente inviato da: Zappz
E' stato sicuramente uno sprovveduto, ma da quello che ho capito, l'app si era spacciata come app ufficiale del wallet. E' come se scaricassi l'app della tua banca, inserisci nome e pass per accedere e ti ritrovi il conto svuotato...


No, non e' affatto la stessa cosa. Ci sono diversi sistemi di sicurezza, c'e' un soggetto di mezzo che controlla e i soldi possono essere bloccati entro certi termini. Qui invece basta un click ed in una frazione di secondo non si sa piu' nulla dei tuoi soldi.
Ginopilot01 Aprile 2021, 09:25 #28
Originariamente inviato da: aqua84
Tanto se ti fregano il portafogli puoi dire che avevi dentro 1€ come che ne avevi 1000 che te li scordi comunque.
Se avevi la carta di credito chiami la tua banca e la fai bloccare.
Ti rubano i bitcoin chiami il signor Satoshi??

Hai altri esempi stupidi da portare x caso?


Non solo, le operazioni con carta possono non essere autorizzate dall'emittente e contestate a chi riceve il pagamento.
Magari gli sveglioni criptofan cominciano ad aprire gli occhi.
Zappz01 Aprile 2021, 09:27 #29
Originariamente inviato da: Ginopilot
No, non e' affatto la stessa cosa. Ci sono diversi sistemi di sicurezza, c'e' un soggetto di mezzo che controlla e i soldi possono essere bloccati entro certi termini. Qui invece basta un click ed in una frazione di secondo non si sa piu' nulla dei tuoi soldi.


Si certo, dammi il tuo user e pass del conto, poi vediamo se funziona il blocco...
TorettoMilano01 Aprile 2021, 09:37 #30
Originariamente inviato da: Zappz
Si certo, dammi il tuo user e pass del conto, poi vediamo se funziona il blocco...


con la mia banca mi viene chiesto il codice del token fisico se mi collego con un nuovo dispositivo e per ogni operazione.
oltretutto se sono vittima di una truffa posso con la mia e con tutte le banche fare una richiesta di chargeback

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^