Quaranta anni di FTP, protocollo tutt'ora utile e apprezzato

Quaranta anni di FTP, protocollo tutt'ora utile e apprezzato

Il protocollo FTP è usato ormai da 40 anni, lo realizzo Abhay Bhushan, lo stesso che lavorò anche alle prime implementazioni del protocollo email

di pubblicata il , alle 17:18 nel canale Web
 

Il 16 aprile del 1971 il MIT pubblica le specifiche RFC 114. Da tale data sono passati circa 40 anni ma tale codice poco significativo ai più è ancora molto importante, infatti RFC 114 è alla base del tanto utilizzato protocollo FTP (File Transfer Protocol).

In quarantanni il protocollo si è evoluto e più volte si è parlato di un suo potenziale declino, ma fino ad oggi l'FTP è vivo e vegeto e per alcune figure professionali è e rimane di fondamentale importanza. Sono sorti vari servizi simili a Dropbox, sono disponibili svariate implementazioni P2P ma la comodità dell' FTP per alcuni è inarrivabile, anche oggi nell'era di SkyDrive e del cloud. I motivi di questo successo possono essere parecchi e oltre alla semplicità e alla sicurezza c'è da tener presente che per anni è stata una delle modalità più usate per il trasferimento di file, e proprio questa popolarità è un'ulteriore motivo di successo.

Il protocollo FTP è una creazione dell' indiano Abhay Bhushan - attuale presidente di IT Kanpur - il suo nome è anche legato a un'altra importante pietra miliare del panorama IT: il protocollo delle email. Tutti i dettagli su questo interessante personaggio sono disponibili su Linkein. Bhushan è anche la testimonianza vivente di come un "nerd" possa anche essere un ottimo sportivo, infatti sempre da Linkedin apprendiamo la sua partecipazione a svariate e importanti maratone e anche a competizioni di Ironman.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bs8219 Aprile 2011, 18:17 #1
Sull'apprezzato avrei da ridire: nel 2011 l'ftp così come è sta diventando una cosa veramente limitante
freeeak19 Aprile 2011, 18:57 #2
io per trasferimento dati tra pc-pc uso sempre l'ftp (o sftp), ho completamente disattivato la condivisione di windows e chiuso le porte da registro etc..., la comodita piu grossa per me è la possibilita di attivare e disattivare quando mi pare e serve.
Xeus3219 Aprile 2011, 19:08 #3
Io non trovo limiti all'ftp anzi si la impossibilità di fare hash ma per fortuna stanno redando il nuovo standard.
floc19 Aprile 2011, 19:30 #4
al limite lo stanno "redigendo" :|

cmq per avere 40 anni non li dimostra, ci sono protocolli piu' giovani fatti molto peggio :P alla fine a parte l'hash e i problemi sorti con il nat ftp si e' adattato bene all'era moderna
wizard199319 Aprile 2011, 19:41 #5
Originariamente inviato da: floc
al limite lo stanno "redigendo" :|

cmq per avere 40 anni non li dimostra, ci sono protocolli piu' giovani fatti molto peggio :P alla fine a parte l'hash e i problemi sorti con il nat ftp si e' adattato bene all'era moderna


e se pensi che con l'ipv6 il nat andrà a sparire (o comunque a venire fortemente limitato) chissà che abbia ancora un bel po' di storia da scrivere questo vecchiarello
eaman219 Aprile 2011, 20:40 #6
Semplicita' e sicurezza?
Capisco la prima ma cosa intende l'autore per sicurezza?
Il fatto che tutto giri in chiaro (anche le password) e che non ci sia controllo sull'integrita' dei dati trasferiti da' un'idea effettivamente molto netta su questo protocollo: la sicurezza sta a zero.

Difatti dopo telnet le prime porte da chiudere sono quelle di FTP.
Molto meglio SFTP che gira su SSH, FTP e' un incubo del passato.
JackZR19 Aprile 2011, 21:34 #7
Perché, esiste qualcosa meglio dell'FTP(SFTP)?
Tasslehoff19 Aprile 2011, 21:40 #8
Concordo che sul versante sicurezza l'ftp è un disastro, si è cercato di correre ai ripari implementando tls ma quanto ha attecchito? In oltre 10 anni di consulenze non ho mai visto alcun server ftp che facesse uso di questa tecnologia...

Senza considerare che anche implementando regole di anti hammering prima o poi i disagi non mancano se si espone in rete un servizio simile.
L'unico modo per renderlo meno insicuro è limitare pesantemente gli host che possono collegarsi, ma a questo punto si annulla la comodità del protocollo e si vanifica buona parte della sua utilità, ammesso e non concesso che con un po' di banale ip spoofing qualcuno non riesca lo stesso ad entrare...

Io sono un grande sostenitore delle tecnologie semplici e consolidate rispetto alle inutili pinzillacchere con cui si riempiono la bocca i cosiddetti guru del web, il creatore di questo protocollo avrà sempre la mia gratitudine per il grandioso contributo tecnologico che ha fornito all'umanità, però quando un protocollo o un prodotto è carente di features e limitato non si può nascondere la testa sotto la sabbia.
Tasslehoff19 Aprile 2011, 21:46 #9
Originariamente inviato da: JackZR
Perché, esiste qualcosa meglio dell'FTP(SFTP)?
Beh c'è anche webdav come alternativa.
Attenzione però a non fare confusione, a dispetto del nome ftp e sftp non c'entrano assolutamente nulla tra loro, il secondo è una feature di ssh che non ha nulla a che vedere con il protocollo ftp, non è certo una sua estensione o evoluzione.
edivad8220 Aprile 2011, 00:00 #10
Originariamente inviato da: Tasslehoff
Beh c'è anche webdav come alternativa.
Attenzione però a non fare confusione, a dispetto del nome ftp e sftp non c'entrano assolutamente nulla tra loro, il secondo è una feature di ssh che non ha nulla a che vedere con il protocollo ftp, non è certo una sua estensione o evoluzione.


infatti c'è ftps - ftp over ssl, che non è, come hai detto tu, sftp - ssh file transfer protocol

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^