Quando conviene acquistare online? Ci sono giorni favorevoli, e altri meno

Quando conviene acquistare online? Ci sono giorni favorevoli, e altri meno

Secondo un nuovo studio condotto dal comparatore di prezzi Idealo ci saranno presto giorni in cui è preferibile acquistare online per risparmiare qualcosa sui listini dei vari rivenditori online

di Nino Grasso pubblicata il , alle 16:31 nel canale Web
 

Rintracciare il miglior prezzo online prima di acquistare un prodotto non è semplice e in Italia potrebbe divenire ancor più difficile nel corso del prossimo futuro. A sottolineare una dinamica già attiva in Europa e in dirittura d'arrivo anche in Italia è Idealo, da 15 anni alla base del celebre comparatore di prezzi su 12.800 negozi online. La società ha effettuato uno studio sul fenomeno del Dynamic Pricing, fornendo alcuni dati provenienti da due mercati: quello inglese e quello italiano.

Il Dynamic Pricing è il continuo cambio dei listini praticato dai rivenditori online, un fenomeno estremamente radicato nel Regno Unito. Secondo lo studio effettuato da Idealo nel paese britannico è possibile risparmiare fino al 18% se si acquista nella prima parte della settimana, con gli acquisti del week-end che sono vittima di un "rincaro significativo". Nella lista numerosi prodotti, come videogiochi e console da gioco, accessori per auto e campeggio, occhiali da sole, barbecue.

"Sebbene non sia stato possibile individuare per tutte le categorie di prodotti un giorno della settimana unico in cui i prezzi risultino più economici, i risultati indicano che per 11 categorie su 12, i prodotti erano più economici il lunedì rispetto alla domenica", si legge nella nota rilasciata dalla compagnia. La strategia di rincari potrebbe essere applicata sulla base delle consuetudini degli utenti, che sono più inclini a concludere solo nel week-end un acquisto pensato durante la settimana.

La situazione è attualmente più tranquilla in Italia, dove si è verificata "una sostanziale stabilità dei prezzi nel corso della settimana con incrementi marginali intorno alla soglia del 2% di giovedì e sabato". Anche per il mercato italiano sono state prese in considerazione molte categorie di prodotto, ma queste buone notizie dureranno poco secondo gli esperti di Idealo. La differente strategia adottata dai nostri rivenditori indica infatti un ritardo tecnologico negli strumenti utilizzati in Italia.

Nei prossimi periodi infatti anche i rivenditori italiani inizieranno ad adottare algoritmi in grado di modificare i prezzi in maniera autonoma adattandosi a quelli della concorrenza sulla base di commenti sui social, profilazione degli utenti via cookies o tecnologie di web analytics. Una volta applicate le nuove tecniche anche i prezzi dei rivenditori italiani aumenteranno o diminuiranno in maniera dinamica, e quindi più vivace, durante la settimana come avviene in altri paesi europei.

Idealo sottolinea comunque che in Italia i nuovi algoritmi sono già stati importati e la loro adozione in massa avverrà in "tempi tendenzialmente rapidi". Insomma, il consiglio per i consumatori è quello di non farsi prendere dall'acquisto compulsivo e di fare i dovuti paragoni di prezzo non solo fra negozi, ma anche fra diversi giorni della settimana.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ugo7319 Ottobre 2016, 18:45 #1
E ci voleva un algoritmo per notarlo?

Per esempio primario shop online rincara i prezzi dal mercoledi per poi diminuirli sabato e domenica

Ugo
LASCO19 Ottobre 2016, 18:58 #2
da tempo noto che il prezzo di alcuni prodotti che ho inserito nella lista desideri di amazon varia in modo oscillante (anche più del 10%).
Adesso devo far caso se sono correlati al weekend
marco_iol19 Ottobre 2016, 19:41 #3
Originariamente inviato da: LASCO
da tempo noto che il prezzo di alcuni prodotti che ho inserito nella lista desideri di amazon varia in modo oscillante (anche più del 10%).
Adesso devo far caso se sono correlati al weekend

Se usi tanto Amazon, ti consiglio due App per Chrome: Il Camelizer e Keepa. Consentono di tenere monitorato il prezzo di un oggetto e di avvertirti se il prezzo scende al di sotto di una certa soglia, liberamente impostabile. Tra i due preferisco leggermente di più Keepa, sebbene li usi entrambi.
D6919 Ottobre 2016, 21:18 #4
peccato che non c'è l'app antipacco per amazon

ultimamente quando pensi di fare un affare invece sono venditori truffaldini che tentano di inchiappettarti i soldi o che te li fermano per mesi prima di restituirteli, non avevo mai capito a cosa gli servisse fare questi giochetti, poi un giorno me l'ha spiegato una persona che lavora in "biiiip", pensa una vetrina importante come amazon, visitata da centinaia di migliaia di persone al giorno, fermassero anche 10€ a 2000/3000 persone al mese, vuol dire avere cash 20/30.000€ che se rendono anche solo un 2-3% mese vuol dire avere guadagnato 60/90€

ma sarei curioso di fare i conti per esempio con la settimana scorsa quando c'era il pacco delle GTX 1080 a 480/500€ quanta gente è rimasta fregata, 500€ al colpo vuol dire che se 100 ci hanno creduto = 50.000€ e sti furfanti l'hanno fatto durante la gaming week perchè sono furbi e sanno come fregare la gente
qboy19 Ottobre 2016, 21:56 #5
D69 , scusami eh ma le truffe sono esistite da sempre e c'è ne saranno sempre, non cambia Amazon o ebay o venditore tradizionale, se devi comprare da un terzo su Amazon tanto vale andare su trovaprezzi e guardare li i negozi affidabili.
Pier Silverio19 Ottobre 2016, 22:05 #6
Originariamente inviato da: qboy
D69 , scusami eh ma le truffe sono esistite da sempre e c'è ne saranno sempre, non cambia Amazon o ebay o venditore tradizionale, se devi comprare da un terzo su Amazon tanto vale andare su trovaprezzi e guardare li i negozi affidabili.


Wut? ma le hai lette le condizioni che offre Amazon? eppoi ci vuoi dire che su Amazon hai sempre e solo comprato roba venduta direttamente da Amazon?

Vi ho comprato un monitor venduto da terzi a 690€ rivelatosi poi truffa, Amazon mi ha risarcito puntalmente a senza battere ciglio. In bocca al lupo a trovare una simile efficienza un altro rivenditore su trovaprezzi.
randorama19 Ottobre 2016, 22:34 #7
Originariamente inviato da: D69
, fermassero anche 10€ a 2000/3000 persone al mese, vuol dire avere cash 20/30.000€ che se rendono anche solo un 2-3% mese vuol dire avere guadagnato 60/90€


a parte il fatto che il 3% di 30.000 è 900 e non 90, se mi trovi un investimento che mi rende il 3 (ma anche il 2) netti al mese, giuro che ci investo soldi miei e te ne retrocedo il 30%...
D6919 Ottobre 2016, 23:18 #8
Originariamente inviato da: qboy
D69 , scusami eh ma le truffe sono esistite da sempre e c'è ne saranno sempre, non cambia Amazon o ebay o venditore tradizionale, se devi comprare da un terzo su Amazon tanto vale andare su trovaprezzi e guardare li i negozi affidabili.


mai detto il contrario, ma non dimentichiamoci che amazon non brilla certo per i prezzi ma per il servizio offerto, se viene meno quello chi andrebbe più su amazon a comprare? infatti ho detto peccato che non c'è l'app antipacco
D6919 Ottobre 2016, 23:19 #9
Originariamente inviato da: randorama
a parte il fatto che il 3% di 30.000 è 900 e non 90, se mi trovi un investimento che mi rende il 3 (ma anche il 2) netti al mese, giuro che ci investo soldi miei e te ne retrocedo il 30%...


sì errore di battitura, per quanto riguarda il rendimento forse dimentichi che tu vivi in Italia e pretendi un po' troppo, infatti tutti i furfanti sopra citati sono o tedeschi o cinesi al 99%
ritpetit20 Ottobre 2016, 00:00 #10
Originariamente inviato da: D69
sì errore di battitura, per quanto riguarda il rendimento forse dimentichi che tu vivi in Italia e pretendi un po' troppo, infatti tutti i furfanti sopra citati sono o tedeschi o cinesi al 99%


In "tedeschia" la curva dei tassi è NEGATIVA fino a scadenze fino ad oltre i 5 anni di durata, altro che 2 o 3 % al mese: ma che credi, di vivere i ruggenti anni 80?
In cina i tassi in Yuan variano dal 2 al 4%
In Yuan però, che nell'ultimo anno ha preso uno schiaffo mica da ridere...

Guarda, il tuo amico ti ha detto una 'azzata mica da ridere

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^