Pulsante Condividi anche per Google+

Pulsante Condividi anche per Google+

Sarà presto diffuso sulle pagine web un nuovo pulsante per la condivisione e il commento di notizie su Google+

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Web
Google
 

Anche per Google+ arriva il pulsante condividi che vedremo presto integrato sui siti web. Il nuovo strumento affianca il più piccolo pulsante +1 utilizzato per esprimere il proprio gradimento in merito a un contenuto pubblicato sul web.

Con questa piccola novità anche Google + si allinea a quanto già da tempo fatto da Facebook che oltre all'opzione Mi piace offre il ben noto Condividi. Ora anche gli utenti di Google hanno la possibilità di condividere un contenuto nel proprio stream di notizie e inserire un commento con il proprio nome.

In questo modo si supera un imbarazzo fino ad ora riscontrabile nel cliccare il pulsante +1 anche non condividendo il contenuto, anzi il nuovo strumento offre la possibilità di esprimere in modo più organico anche il proprio eventuale dissenso. Ora è necessario attendere che gli sviluppatori integrino sulle proprie pagine web il nuovo pulsante facendo riferimento a questo link.

Come di consueto sono disponibili svariate opzioni che permettono una sufficiente ottimizzazione su pagine web ormai strapiene di pulsanti "tweet", "mi piace" e altro ancora. Il nuovo pulsante "condividi" è un'opzione in più per l'utente che ora può esprimere un proprio giudizio in merito a uno specifico contenuto - opzione non prevista dal semplice +1 che rimane comunque disponibile - ma anche per Google c'è un vantaggio non da poco: si prefigura la possibilità di analizzare meglio le preferenze dei propri utenti e le caratteristiche degli autori delle pagine.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Defragg27 Aprile 2012, 16:28 #1
Io aspetto con impazienza i tasti "Non mi piace" e "-1".
DKDIB27 Aprile 2012, 17:22 #2
Ma se diventa uguale a Facebook, non si fa prima ad usare Facebook?
HostFat27 Aprile 2012, 17:23 #3
Si ... SE diventa, altrimenti no. Che vinca il migliore
X360X27 Aprile 2012, 18:39 #4
Originariamente inviato da: Defragg
Io aspetto con impazienza i tasti "Non mi piace" e "-1".


in realtà la svolta sarebbe il tasto chissenefrega
gpat27 Aprile 2012, 18:48 #5
Originariamente inviato da: X360X
in realtà la svolta sarebbe il tasto chissenefrega


esprimere la propria mancanza di interesse è un controsenso.
Defragg27 Aprile 2012, 19:03 #6
Originariamente inviato da: gpat
esprimere la propria mancanza di interesse è un controsenso.


Ed è anche abbastanza stupido, lol.
Wikkle28 Aprile 2012, 00:14 #7
Ho aspettato in grazia Google+ per mollare facebook, ma l'assenza delle fan page purtroppo è una mancanza assurda in G+.

Quando apro FB ho tutti gli aggiornamenti dei miei interessi, del lavoro, degli hobby, dei brand preferiti.... e le cavolate degli amici e conoscenti..

Ma mi spiegate cosa si deve seguire in G+? Persone inteligentissime ma sconosciute?

G+ è fallimento!!!
djalx28 Aprile 2012, 02:50 #8
Originariamente inviato da: Wikkle
Ho aspettato in grazia Google+ per mollare facebook, ma l'assenza delle fan page purtroppo è una mancanza assurda in G+.

Quando apro FB ho tutti gli aggiornamenti dei miei interessi, del lavoro, degli hobby, dei brand preferiti.... e le cavolate degli amici e conoscenti..

Ma mi spiegate cosa si deve seguire in G+? Persone inteligentissime ma sconosciute?

G+ è fallimento!!!


Sotto questo punto di vista G+ è la stessa cosa perchè ci sono profili personali e pagine da seguire.
Nello stream puoi visualizzare tutto o solo quello scritto da determinate cerchie...

Io personalmente (discorso che vale per G+ ma anche per Twitter) preferisco seguire persone intelligenti e sconosciute (questo è un vantaggio di internet), che gente stupida delle mie zone (giusto per farti capire... quando avevo Facebook mi arrivavano richieste di amicizia anche di gente che per strada astento mi salutava. Magari volevano aggiungermi per scoprire i fatti miei o solo per aumentare il numero di contatti).

Il fatto che a te e ad altri non piace, non vuol dire che sia un fallimento.
Il mio stream di G+ si aggiorna di continuo, e questo significa che c'è chi lo utilizza....
In compenso è da luglio che ho disattivato l'account di Facebook.
Se qualche conoscente o amico vuole contattarmi tramite Social Network deve iscriversi a G+.
LMCH28 Aprile 2012, 04:45 #9
Originariamente inviato da: Defragg
Io aspetto con impazienza i tasti "Non mi piace" e "-1".


Quelli non sono "interessanti" dal punto di vista commerciale perché quello che più interessa è quello a cui la gente piace e/o desidera.

Senza contare che questo aprirebbe la strada a vere e proprie guerre a colpi di preferenze negative incrociate tra fanboy di ogni genere e tipo (e potenzialmente qualche suicidio da bullismo da social network).
LMCH28 Aprile 2012, 04:46 #10
(doppio post eliminato)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^