Presto sarà possibile inviare SMS via Gmail

Presto sarà possibile inviare SMS via Gmail

In USA Google permetterà di inviare SMS utilizzando l'interfaccia di Gmail. Ancora da capire chi pagherà i messaggi agli operatori telefonici.

di pubblicata il , alle 12:17 nel canale Web
Google
 

Google nelle scorse ore ha presentato un'interessante funzionalità utilizzabile in abbinamento al proprio servizio Gmail: presto sarà possibile inviare messaggi SMS utilizzando il noto e diffuso sistema di web-mail. In questo modo, quindi, le abituali funzionalità di chat messe a disposizione da Gmail vengono estese anche agli utenti telefonici.

Stando a quanto riportato sul blog ufficiale di Google Gmail, anche gli utenti mobile avranno modo di interagire via sms. Questa nuova opzione è un notevole passo avanti nello scenario di convergenza tra servizi online e modalità di messaggistica.

Il servizio era già stato attivato per alcune ore ma Google ha deciso di sospendere l'iniziativa non appena è stato segnalato un fastidioso bug. Le informazioni al momento disponibili hanno segnalato il servizio in riferimento al solo mercato USA; per le altre aree del globo non sono al momento disponibili dettagli.

Pare ovvio che Google offrirà il servizio con modalità gratuite evitando di sobbarcarsi i costi di invio degli SMS verso i dispositivi mobile. Sarà interessante valutare come e se questo servizio di Google verrà attivato anche in Europa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7703 Novembre 2008, 12:24 #1
figo!
Speriamo arrivi presto anche da noi!

Ma.. e gli operatori telefonici? come ci ricavano la loro fetta??
darkbasic03 Novembre 2008, 12:35 #2
Bella forza, in USA con 10 dollari ogni 4 mesi hai chiamate illimitate a fissi e cellulari...
zakkos03 Novembre 2008, 12:37 #3
Magari ricavano utili mandando pubblicità... succedeva già con altri servizi di questo genere; si avevano a disposizione meno caratteri dei classici 160 perché il gestore si riservava qualche parola di pubblicità da inviare al destinatario dell'sms
robest8803 Novembre 2008, 12:43 #4
Da noi non verra mai implementata questa funzionalità...
Doraneko03 Novembre 2008, 12:48 #5
Seeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
Voi aspettate che il servizio arrivi anche qua?Illusi
Se lo attivano in Italia ci ritroviamo la pubblicita' negli sms e bisogna inserire i dati della carta di credito nell'account della mail.
Oltre a cio' anche il ricevente si ritrovera' con qualche piccolo addebituccio
Valeck03 Novembre 2008, 12:56 #6
Originariamente inviato da: Doraneko
Seeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
Voi aspettate che il servizio arrivi anche qua?Illusi
Se lo attivano in Italia ci ritroviamo la pubblicita' negli sms e bisogna inserire i dati della carta di credito nell'account della mail.
Oltre a cio' anche il ricevente si ritrovera' con qualche piccolo addebituccio


quoto!!!
Special03 Novembre 2008, 13:00 #7
Originariamente inviato da: darkbasic
Bella forza, in USA con 10 dollari ogni 4 mesi hai chiamate illimitate a fissi e cellulari...


Ma che dici?
darkbasic03 Novembre 2008, 13:14 #8
Originariamente inviato da: Special
Ma che dici?

Con il gruppo betamax sì.
Special03 Novembre 2008, 13:37 #9
Ahhh ma tu ti riferisci a compagnie di VoIP!
sparpacellone03 Novembre 2008, 13:44 #10

sms

comunque fino all'anno scorso google inviava gratuitamente i promemoria di calendar via sms anche in Italia, quindo tutto è possibile...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^