PayPal e criptovalute: la rivoluzione arriva in autunno?

PayPal e criptovalute: la rivoluzione arriva in autunno?

La società potrebbe presto fornire servizi di compravendita diretta di criptovalute e wallet: è quello che serve per la diffusione della blockchain come strumento di pagamenti?

di pubblicata il , alle 12:21 nel canale Web
PayPal
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7723 Giugno 2020, 16:08 #11
Originariamente inviato da: sminatore
Detto questo, solo un folle potrebbe pensare di utilizzare certi asset così volatili per fare dei pagamenti al di fuori di quei contesti per cui Sono stati pensati


Sono d'accordo.
Le criptovalute in quanto tali sono basaate praticamente sul nulla e pertanto hanno un valore arbitrario ed estremamente volatile.
bilanciamist23 Giugno 2020, 16:14 #12
a me sarebbe bastato un accordo tra paypal e amazon...
sminatore23 Giugno 2020, 20:18 #13
Originariamente inviato da: demon77
Sono d'accordo.
Le criptovalute in quanto tali sono basaate praticamente sul nulla e pertanto hanno un valore arbitrario ed estremamente volatile.

Io non sono d'accordo con te invece, il valore volatile è dovuto al fatto che sono asset estremamente giovani e in price discovery, ma a parte quello, anche i soldi sono basati praticamente sul nulla, con la differenza che quando i big player decidono che serve stampare per qualsiasi motivo, dall oggi al domani il tuo euro vale improvvisamente di meno. Mentre per btc invece è già stato tutto programmato, dichiarato e non può essere cambiato. Anzi se proprio bisogna dirla tutta è proprio il contrario, minare un btc costa tempo e investimento, stampare una banconota è molto più facile e il valore che gli si dà è arbitrario. Ancora non è tempo di crypto, serve prima una mass adoption maggiore e serve che tutte, o almeno la maggior parte sia stata messa in circolo. Tra una 20ina di anni si potra vedere come è andata, per ora è troppo presto
ulisss23 Giugno 2020, 21:52 #14
hanno fiutato che l'interscambio tra wallet e paypal ... ha un potenziale commissionale altissimo... profitti
demon7723 Giugno 2020, 22:45 #15
Originariamente inviato da: sminatore
Io non sono d'accordo con te invece, il valore volatile è dovuto al fatto che sono asset estremamente giovani e in price discovery, ma a parte quello, anche i soldi sono basati praticamente sul nulla, con la differenza che quando i big player decidono che serve stampare per qualsiasi motivo, dall oggi al domani il tuo euro vale improvvisamente di meno. Mentre per btc invece è già stato tutto programmato, dichiarato e non può essere cambiato. Anzi se proprio bisogna dirla tutta è proprio il contrario, minare un btc costa tempo e investimento, stampare una banconota è molto più facile e il valore che gli si dà è arbitrario. Ancora non è tempo di crypto, serve prima una mass adoption maggiore e serve che tutte, o almeno la maggior parte sia stata messa in circolo. Tra una 20ina di anni si potra vedere come è andata, per ora è troppo presto


Eh no. La differenza c'è eccome.
La valuta di stato che prima era direttamente legata alla riserva aurea della nazione e che ora è legata a sistemi finanziari più complessi resta comunque controllata e gestita da parametri economici reali legati alla performance produttiva del paese.
Una valuta non è che può oscillare senza controllo e senza ragione e resta comunque all'interno di determinati range.
Una criptovaluta non riponde ad alcuna regola. E' una valuta "senza padrone" di fatto slegata da qualsiasi tipo di valore reale materiale.
Conseguenza di questo fatto è che può essere soggetta a speculazioni di ogni genere volando da pochi centesimi a mgliaia di dollari per unità (E VICEVERSA) senza alcun tipo di regola.

Questo la rende un campo di investimento speculativo a rischio altissimo.
Se devi puntare sulla criptovaluta allora tantovale predere i tuoi soldi ed andare a giocarteli alla roulette.
k0nt324 Giugno 2020, 10:35 #16
Originariamente inviato da: sminatore
Le crypto le usi per quello per cui sono state inventate. A grandi linee, binance coin per avere sconti sulle fees se utilizzi il loro exchange, ethereum per fare smart contract, eos per utilizzare il loro computer recentralizzato. Ce poi btc che non ha un unico e vero scopo. Ad esempio è difficile che venga usato per pagare visto che è ancora in quello che è definito price discovering ed è comunque visto più che altro come riserva di valore o oro digitale. Ci sono poi quelle monete che hanno preso la base di btc e migliorato i difetti e l'usabilità come ltc, dash, queste possono essere intese più come mezzo di pagamento vero e proprio, ma secondo me è una cavolata andare a usarle perché il prezzo oscilla troppo durante l'anno.

Comunque se non vi va di leggere ci sono un sacco di canali youtube in italiano che spiegano bene queste cose.
Secondo me è probabile che siamo nel mezzo di una rivoluzione, e uno o due video tanto per farsi trovare preparati e non rimpiangere questo momento non costa nulla guardarseli

Da quando l'influencer di turno ne sa più della casalinga di Voghera?
Le criptovalute hanno tutte un grosso problema fondamentale: chi è ricco si arricchisce e chi è povero si impoverisce. In bocca al lupo se pensi di competere in efficienza con interi datacenter dedicati al mining gestiti da governi di superpotenze mondiali.
sminatore24 Giugno 2020, 15:54 #17
Originariamente inviato da: k0nt3
Da quando l'influencer di turno ne sa più della casalinga di Voghera?
Le criptovalute hanno tutte un grosso problema fondamentale: chi è ricco si arricchisce e chi è povero si impoverisce. In bocca al lupo se pensi di competere in efficienza con interi datacenter dedicati al mining gestiti da governi di superpotenze mondiali.


Ok spiegami come dovrei impoverirmi avendo dei btc, sono curioso. "Competere (?) con datacenter(?) dedicati al mining gestiti da governi (?) Di superpotenze mondiali (???).
Va beh dai, si vede che non sai benissimo di quello che parli, senza stare a sviscerare la frase che hai scritto, non sono in competizione con le farm di btc e non capisco ne come ne perche dovrei entrarci

Ah aggiungo un altra cosa, per salvare le economie ad oggi sono state fatte iniezioni di liquidità spropositata che svalutano i tuoi risparmi, e ancora non siamo usciti dalla crisi, anzi siamo all inizio. Btc si è ripreso dopo un mese senza aiuti esterni e senza intaccare ciò che ci avevo investito
sminatore24 Giugno 2020, 15:59 #18
Originariamente inviato da: demon77
Eh no. La differenza c'è eccome.
La valuta di stato che prima era direttamente legata alla riserva aurea della nazione e che ora è legata a sistemi finanziari più complessi resta comunque controllata e gestita da parametri economici reali legati alla performance produttiva del paese.
Una valuta non è che può oscillare senza controllo e senza ragione e resta comunque all'interno di determinati range.
Una criptovaluta non riponde ad alcuna regola. E' una valuta "senza padrone" di fatto slegata da qualsiasi tipo di valore reale materiale.
Conseguenza di questo fatto è che può essere soggetta a speculazioni di ogni genere volando da pochi centesimi a mgliaia di dollari per unità (E VICEVERSA) senza alcun tipo di regola.

Questo la rende un campo di investimento speculativo a rischio altissimo.
Se devi puntare sulla criptovaluta allora tantovale predere i tuoi soldi ed andare a giocarteli alla roulette.


Se fai il paragone con il gioco d azzardo vuol dire che non sai bene cosa sia uno stop loss e i concetti base del mercato azionario. Fatto sta che ad oggi, la maggior parte di quelli che hanno messo a cadenza periodica una cifra su btc (dollar cost averaging - dca) non è in perdita. E questa non è un opinione
k0nt324 Giugno 2020, 21:09 #19
Originariamente inviato da: sminatore
Ok spiegami come dovrei impoverirmi avendo dei btc, sono curioso. "Competere (?) con datacenter(?) dedicati al mining gestiti da governi (?) Di superpotenze mondiali (???).
Va beh dai, si vede che non sai benissimo di quello che parli, senza stare a sviscerare la frase che hai scritto, non sono in competizione con le farm di btc e non capisco ne come ne perche dovrei entrarci

Ah aggiungo un altra cosa, per salvare le economie ad oggi sono state fatte iniezioni di liquidità spropositata che svalutano i tuoi risparmi, e ancora non siamo usciti dalla crisi, anzi siamo all inizio. Btc si è ripreso dopo un mese senza aiuti esterni e senza intaccare ciò che ci avevo investito

Si vede che queste cose non le spiegano su youtube
https://coincentral.com/the-top-5-l...s-in-the-world/
Today, if you want to become a major player in the field of cryptocurrency mining; you better have some deep pockets as you will be competing against software giants and even governments. While BTC was designed to usher in the decentralized economy, the mining aspect of this cryptocurrency continues to see escalating centralization due to the creation of more mega-mining facilities. These facilities are multimillion dollar mining farms that can require as much energy as a city to operate.

Tralasciando il fatto che il tuo ragionamento sulle iniezioni di liquidità è ultrasemplificato (perchè la realtà è ben più complessa), che differenza fa tra iniettare liquidità nel sistema e avere una farm che mina criptomonete in quantità abnormi?
k0nt324 Giugno 2020, 21:19 #20
Originariamente inviato da: sminatore
Se fai il paragone con il gioco d azzardo vuol dire che non sai bene cosa sia uno stop loss e i concetti base del mercato azionario. Fatto sta che ad oggi, la maggior parte di quelli che hanno messo a cadenza periodica una cifra su btc (dollar cost averaging - dca) non è in perdita. E questa non è un opinione


Link?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^