Ora Google Assistant legge anche i messaggi di Whatsapp, Telegram, Discord...

Ora Google Assistant legge anche i messaggi di Whatsapp, Telegram, Discord...

Per ora solo in inglese, ma la lingua italiana dovrebbe arrivare a breve, l'assistente vocale di Google può leggere i messaggi ricevuti tramite le varie app di messaggistica

di pubblicata il , alle 12:41 nel canale Web
GoogleWhatsApp
 

Negli ultimi giorni Google Assistant ha "imparato" a leggere anche i messaggi testuali delle app come Whatsapp, Telegram, Slack, Discord e via dicendo: come segnalato da Android Police, per ora solo in lingua inglese, la funzione era precedentemente disponibile solamente per gli SMS e per le sue app proprietarie, ma il pubblico ha richiesto a gran voce che venisse estesa anche alle app di messaggistica terze.

Dicevamo, per ora solo disponibile in lingua inglese (ma sembra che altre lingue, tra cui l'italiano, siano in arrivo) la funzionalità è attivabile semplicemente con il comando "read my messages". Ovviamente, qualora non sia mai stato impartito questo comando a Google Assistant, sarà necessario sbloccare i relativi permessi.


Ora Google Assistant può leggere i messaggi di app terze. Fonte: Android Police

L'assistente vocale di big G a questo punto leggerà il nome dell'app, il mittente e il testo che abbiamo ricevuto. La risposta può essere impartita semplicemente dettando. E' bene osservare che nel momento in cui Google Assistant ci leggerà il messaggio ricevuto, questo risulterà, all'interno della relativa applicazione, come effettivamente letto con la conseguente scomparsa della notifica. L'assistente vocale avrà inoltre cura a segnalare l'eventuale presenza di foto, video o documenti allegati.

Sicuramente una funzionalità comoda -specie se siamo abituati ad usare auricolari e cuffie - che ci permetterà di interagire con i nostri contatti a mani sempre più libere, sia quando siamo vittime della pigrizia oppure magari quando siamo alla guida per non staccare le mani dal volante.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Vodolaz05 Agosto 2019, 23:33 #1
Di questo passo passo saremo vittime di qualcosa di ben diverso dalla pigrizia.
Tedturb007 Agosto 2019, 11:19 #2
Disabilitato da subito

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^