Netflix valuta i provider internet italiani, ecco i migliori a febbraio

Netflix valuta i provider internet italiani, ecco i migliori a febbraio

Appuntamento immancabile quello delle classifiche di Netflix in cui il servizio multimediale prova a valutare la qualità delle connessioni ad internet dei vari fornitori italiani

di pubblicata il , alle 11:41 nel canale Web
Netflix
 

Con la diffusione di contenuti multimediali in Full HD, a 60fps o alla risoluzione 4K diventa sempre più importante avere una connessione ad internet in grado di rispondere stabilmente nel corso delle ore della giornata al crescente fabbisogno di banda. È per questo che Netflix (o qualsiasi altro servizio di streaming audio-video) diventa un ottimo banco di prova per valutare la qualità del servizio offerto dai vari fornitori di internet, ed è proprio per questo che ogni mese la società ci fornisce alcune graduatorie.

Netflix, Italia febbraio

Netflix ha aggiornato, con i dati di febbraio, la pagina statistica contenente le misurazioni delle connessioni ad internet provenienti dai vari fornitori italiani, europei e mondiali. Non si tratta di un valore assoluto delle potenzialità massime della connessione ad internet offerta dai vari operatori, bensì della velocità media dei trasferimenti avvenuti nel servizio durante lo stream in prima serata, proprio nel momento di massima congestione per le reti e quello in cui le connessioni faticano maggiormente a dare il meglio.

Nelle tabelle non vengono riportate le potenzialità massime della connessione, anche perché Netflix non può di fatto misurarle. Il suo algoritmo gestisce dinamicamente la velocità di download dei dati e contestualmente stabilisce lo stream da inviare ad uno specifico utente, la sua qualità e la sua risoluzione. Come abbiamo detto in precedenza è quindi difficile valutare i numeri in maniera oggettiva, visto che dipendono parecchio anche dalla qualità e dalla risoluzione che ogni utente sceglie in fase di sottoscrizione dell'abbonamento.

In linea di massima potremmo dire che a valori più elevati il tempo di buffering dovrebbe essere inferiore a parità di risoluzione. Alla stregua di quanto successo il mese scorso notiamo che tutti gli operatori italiani hanno fatto registrare un lieve calo rispetto al periodo precedente, con l'unico a registrare un sensibile aumento che è Wind, dopo il brusco calo fatto registrare nei dati precedenti. In prima posizione troviamo sempre Fastweb, mentre Tiscali conquista la seconda posizione ai danni di Telecom Italia. Quarta Vodafone, che cala leggermente rispetto al mese scorso (3,21 contro 3,29Mbps), seguita da Wind, Eolo-NGI, TeleTu (new-entry) e Linkem.

Di seguito riportiamo anche i risultati dei principali paesi europei, così come avevamo fatto a gennaio. Il calo dei nostri operatori è stato registrato anche in Germania, Francia e Regno Unito, con l'unico provider in aumento, fra i principali, che è Numericable by SFR. Questo potrebbe essere anche per motivi esterni ai provider, come ad esempio l'ottimizzazione dello streaming dei contenuti da parte del servizio, operazione in costante evoluzione da parte dei tecnici al lavoro per Netflix.

Netflix Germania

Netflix Regno Unito

Netflix Francia

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

30 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Domenik7316 Marzo 2016, 11:48 #1
Italia, Germania, Regno Unito, Francia.... siamo ultimi... strano
Apix_102416 Marzo 2016, 11:51 #2
Originariamente inviato da: Domenik73
Italia, Germania, Regno Unito, Francia.... siamo ultimi... strano


vorrei vedere i dati USA... 3/4mbit nel 2016?
ripe16 Marzo 2016, 12:03 #3
Originariamente inviato da: Apix_1024
vorrei vedere i dati USA... 3/4mbit nel 2016?


Detto fatto: https://ispspeedindex.netflix.com/country/us/ (3.79)
gd350turbo16 Marzo 2016, 12:03 #4
Bè lo steam di un film, non è che porti via tanta banda, fortunatamente !
Questo non è uno speedtest dei vari provider !
E' la velocità con cui si scaricano gli stream circa 3.5 mega/sec, e che non sta a significare assolutamente che un provider è meglio dell'altro !
Korn16 Marzo 2016, 12:07 #5
un film in 4k? mmm diciamo si può ipotizzare che il flusso dati da netflix verso un dispositivo raggiunge un massimo di 4mega al secondo se il provider non ce la fa scende in classifica
Apix_102416 Marzo 2016, 12:10 #6
Originariamente inviato da: ripe


Originariamente inviato da: gd350turbo
Bè lo steam di un film, non è che porti via tanta banda, fortunatamente !
Questo non è uno speedtest dei vari provider !
E' la velocità con cui si scaricano gli stream circa 3.5 mega/sec, e che non sta a significare assolutamente che un provider è meglio dell'altro !


bene quindi è una classifica da bar? molto benissimo... pensavo valutassero anche la velocità di download massima giusto per riempire il buffer il prima possibile...
gd350turbo16 Marzo 2016, 12:14 #7
No assolutamente !

Classifica fatta per dire qualcosa, che non è certo la velocità massima raggiunta !

Io la uso con vodafone, ho una 100/30, ma scarico appunto a circa 3 megabit !
acerbo16 Marzo 2016, 12:16 #8
io vorrei capire anche se netflix stessa influisce sulla qualità dello streaming in base al Paese, mi spiego meglio :
sono abbonato a netflix in Francia e la maggior parte dei contenuti li vedo in qualità che si fà fatica a trovare differenze con un bluray, qualità straordinaria.
Tempo fà sono rientrato in Italia per due settimane e una sera mi é capitato di stare a cena da un amico che ha preso anche lui l'abbonamento a netflix e gli ho chiesto se poteva farmi vedere le ultime due puntate di una serie di cui avevo visto già due stagioni.
Dai dati speedtest abbiamo due lineee molto simili, io ho 28mega in download e circa 3 in upload e lui 20mega in download e 2 in upload eppure la qualità dello streaming a parità di contenuto era imbarazzante, da lui l'immagine era molto piu' compressa e sono sicuro che la risoluzione arrivasse al massimo a 720i.
ripe16 Marzo 2016, 12:19 #9
Originariamente inviato da: acerbo
io vorrei capire anche se netflix stessa influisce sulla qualità dello streaming in base al Paese, mi spiego meglio :
sono abbonato a netflix in Francia e la maggior parte dei contenuti li vedo in qualità che si fà fatica a trovare differenze con un bluray, qualità straordinaria.
Tempo fà sono rientrato in Italia per due settimane e una sera mi é capitato di stare a cena da un amico che ha preso anche lui l'abbonamento a netflix e gli ho chiesto se poteva farmi vedere le ultime due puntate di una serie di cui avevo visto già due stagioni.
Dai dati speedtest abbiamo due lineee molto simili, io ho 28mega in download e circa 3 in upload e lui 20mega in download e 2 in upload eppure la qualità dello streaming a parità di contenuto era imbarazzante, da lui l'immagine era molto piu' compressa e sono sicuro che la risoluzione arrivasse al massimo a 720i.


Non è che ha l'abbonamento base?
acerbo16 Marzo 2016, 12:23 #10
Originariamente inviato da: ripe
Non è che ha l'abbonamento base?


no stesso abbonamento mio

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^