in collaborazione con Sconti.com

N26 carta: come funziona e come ricaricarla?

N26 carta: come funziona e come ricaricarla?

Facile da aprire e da utilizzare: ecco tutti i vantaggi e i dettagli del conto corrente N26.

di pubblicata il , alle 14:41 nel canale Web
 

N26 è il conto online che puoi gestire interamente da smartphone. Aprirlo è davvero semplice e immediato: basta collegarsi alla pagina web di N26 e compilare il modulo con i propri dati. Una volta aperto il conto si ottiene un bancomat Mastercard spedito comodamente a casa tua.

La carta di debito, con numeri in rilievo, è a costo zero. E per chi utilizza una carta N26 con un codice promozionale sono previsti ancora più vantaggi.

Ma come funziona? La banca digitale permette di effettuare tutte le principali operazioni: prelievi, versamenti, bonifici SEPA ed extra SEPA. E offre anche funzioni innovative come gli Spaces, comodi salvadanai dove accumulare i propri risparmi. Il tutto in totale autonomia, scaricando la App N26 sul proprio telefono.

N26 Mastercard: le principali caratteristiche e vantaggi

Vi avevamo già illustrato alcune delle principali caratteristiche del conto N26, che può essere aperto comodamente online in pochi minuti. Come la possibilità di ottenere un conto senza costi fissi, collegato ad una carta di debito valida in tutto il mondo. Ma i vantaggi non finiscono qui. Con N26 è possibile: – prelevare gratuitamente da tutti gli ATM in Europa e nel mondo (dipende dal tipo di conto) – effettuare bonifici in qualsiasi valuta – pagare nei negozi senza commissioni tramite carta o smartphone (grazie a Google Pay)

Perfetta per i giovani

Alcune funzioni, poi, sono pensate espressamente per i più giovani. Gli N26 Spaces, ad esempio, sono dei salvadanai virtuali dove accumulare i propri risparmi in vista di un viaggio o di un'acquisto. Con Moneybeam, invece, dividere il conto al ristorante è ancora più semplice: dallo smartphone si può inviare denaro ai propri contatti senza inserire le coordinate bancarie. E se si ha il vizio di spendere troppo? Sempre dal cellulare si possono disabilitare i pagamenti, così come bloccare o sbloccare la carta in caso di smarrimento o furto.

N26 in viaggio

Chi viaggia spesso per lavoro o per svago ha bisogno di un bancomat con particolari caratteristiche. N26 può rivelarsi molto vantaggioso perché prevede, come abbiamo visto: – prelievi gratis in Eurozona e nel resto del mondo (con le carte Black e Metal) – la possibilità di gestire tutto tramite smartphone (senza recarsi in nessuna filiale) – pagamenti in tutte le principali valute estere In più con i conti Black e Metal è garantita un'assicurazione Allianz che consente di viaggiare ovunque senza pensieri. Questo perché include una copertura delle spese mediche, un rimborso per il ritardo di voli o bagagli (dopo le 4 ore) e un'assicurazione furto sul cellulare e sui prelievi non autorizzati.

Come ricaricare mastercard N26

Soldi sul conto finiti? Ricaricarlo è semplicissimo. Esistono infatti due modi per farlo. Il primo è quello di effettuare un bonifico SEPA inserendo l'IBAN e il nome del destinatario indicati sul conto. Un'altra modalità è invece quella di utilizzare la funzione 'richiesta' sull'app, che consente di richiedere un pagamento ad uno dei propri contatti.

Carta N26: le 3 tipologie

Una volta spiegato come ricaricare la carta N26, vediamo nel dettaglio le tipologie di conto. Attualmente esistono 3 tipi: Base, Black e Metal. Variano per costi, funzionalità e limiti. N26 Base è totalmente gratuito, senza costi di attivazione né canone. Prevede tutte le principali funzionalità viste fin qui. N26 Black, invece, ha un costo mensile di 9,90€ e ai vantaggi del conto Base aggiunge una copertura assicurativa Allianz. N26 Metal è la versione premium: si tratta di una carta contactless dal design elegante che garantisce tutti i vantaggi dei conti Base e Black. In più offre un servizio clienti dedicato e offerte esclusive dai partner. Ma quanto costa il prelievo nei bancomat con N26? Anche in questo caso dipende dalla tipologia di conto che abbiamo scelto. Con N26 Base i prelievi sono gratuiti in Europa, mentre con Black e Metal possiamo prelevare sempre, gratuitamente, in tutto il mondo.

Per freelance e possessori di Partita IVA

Un'altra tipologia di conto è invece pensata espressamente per i liberi professionisti. Parliamo di N26 Business che prevede alcune funzioni mirate alla gestione delle proprie finanze. Ogni movimento effettuato da o verso il conto, ad esempio, è accompagnato da notifiche push che permettono di tenere sempre sotto controllo le entrate e le uscite. Inoltre per ogni transazione è garantito lo 0,1% di cashback che permette di risparmiare su ogni pagamento.

Banca N26 carta di debito: i requisiti per ottenerla

Quando si parla di N26 una delle domande più frequenti è questa: sono idoneo ad aprire un account N26? Come per tutti gli altri conti correnti, anche N26 richiede alcuni minimi requisiti. Il primo riguarda l'età: bisogna aver compiuto almeno 18 anni. Poi è necessario possedere uno smartphone e non avere nessun altro conto N26 già intestato a proprio nome. L'ultimo requisito riguarda la residenza. Per ottenere una carta N26 bisogna vivere in uno dei seguenti paesi: Germania, Austria, Irlanda, Francia, Spagna, Italia, Paesi Bassi, Belgio, Portogallo, Finlandia, Lituania, Lettonia, Lussemburgo , Slovenia, Estonia, Grecia o Slovacchia.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

 
^