Mozilla porterà l'isolamento dei siti su Firefox con Project Fission

Mozilla porterà l'isolamento dei siti su Firefox con Project Fission

Firefox si prepara a passare al modello multi-processo già utilizzato da Chrome: grazie a tale cambiamento, noto con il nome in codice "Project Fission", Firefox offrirà maggiore sicurezza ai suoi utenti

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Web
MozillaFirefox
 

Chrome è attualmente tra i browser a offre il livello di sicurezza più elevato, grazie anche all'uso del cosiddetto "isolamento dei siti" (site isolation in inglese): ciascun sito è renderizzato da un processo separato dagli altri, così che non ci sia possibilità di contatto tra i siti e i loro contenuti. Ciò avverrà anche in Firefox grazie a "Project Fission", che punta a portare l'isolamento dei siti anche sul browser di Mozilla.

Come riportato da Liliputing, alla fine del mese verrà raggiunta la prima milestone del progetto, che rappresenta il primo passo per far sì che anche Firefox utilizzi la nuova tecnologia. Attualmente Firefox utilizza già più processi, grazie a e10s (o Electrolysis), ma non ne utilizza ancora un processo per sito limitandosi nella configurazione predefinita a quattro processi per i contenuti Web, cui si aggiungono il processo principale e un processo per le estensioni.

Con Project Fission Firefox tutelerà maggiormente gli utenti anche da attacchi di tipo side-channel come Spectre e Meltdown: anche se il browser integra già delle contromisure a tali attacchi, utilizzare l'isolamento dei siti preverrà la vulnerabilità a nuovi attacchi che potrebbero venire scoperti in futuro.

Tutto questo, però, non si tradurrà in un cambiamento immediato: il progetto è di lungo termine e vedrà i suoi frutti solo in futuro, visto che è richiesta la riscrittura di porzioni sostanziali di Firefox. Il browser di Mozilla manterrà dunque ancora per qualche tempo l'attuale configurazione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
inited11 Febbraio 2019, 10:25 #1
Apprezzabilissimo sforzo e alla faccia di chi vorrebbe che Mozilla cessasse lo sviluppo della propria tecnologia per uniformarsi a chi è passato dal motto "don't be evil" ad un più sinistro "don't get caught being evil"...
Noir7911 Febbraio 2019, 10:32 #2
Ho smesso di supportare Mozilla da quando hanno cacciato il suo co-fondatore per la "colpa" di supportare il matrimonio naturale. Brave tutta la vita.
Perseverance11 Febbraio 2019, 10:40 #3
A dicembre 2018 wikipedia dice che Chrome detiene quote di utilizzo del 62,4% mentre Firefox del 5,1%. Tutti i più importanti browser sono diventati "fork" di chromium\chrome, pure edge\internet explorer ci stanno passando in "questi giorni".

Firefox resterà l'unica alternativa a sviluppare il suo motore, ma con quelle quote di utilizzo io ho delle perplessità su quanto e in che qualità e misura riesca a sostenere progetti di sviluppo.

Spero che ci riesca, infondo allo stato attuale firefox a me sembra anche meglio di chrome; ma questo non fà testo a livello di utilizzo contano altre cose: pubblicità, corruzione, imposizione...
kamon11 Febbraio 2019, 11:20 #4
Originariamente inviato da: Noir79
Ho smesso di supportare Mozilla da quando hanno cacciato il suo co-fondatore per la "colpa" di supportare il matrimonio naturale. Brave tutta la vita.


Perdona l'ignoranza, ma cosa intendi con matrimonio naturale?

Originariamente inviato da: Perseverance
A dicembre 2018 wikipedia dice che Chrome detiene quote di utilizzo del 62,4% mentre Firefox del 5,1%. Tutti i più importanti browser sono diventati "fork" di chromium\chrome, pure edge\internet explorer ci stanno passando in "questi giorni".

Firefox resterà l'unica alternativa a sviluppare il suo motore, ma con quelle quote di utilizzo io ho delle perplessità su quanto e in che qualità e misura riesca a sostenere progetti di sviluppo.

Spero che ci riesca, infondo allo stato attuale firefox a me sembra anche meglio di chrome; ma questo non fà testo a livello di utilizzo contano altre cose: pubblicità, corruzione, imposizione...


Io utilizzo firefox da "sempre", continuo a farlo da quando abbandonai internet explorer principalmente per abitudine e perché non mi ha mai dato una ragione valida per cambiare, ma ora che chrome è così forte da potersi permettere di fare cose come mettere al bando estenzioni di terzi per bloccare le pubblicità moleste, ho un'ottima ragione per restare con firefox.

...A tal proposito, ho sempre evitato di farlo, ma ultimamente mi tocca usare uBlock anche su HWU, perché continua a mettermi in prima pagina una pubblicità con un tizio in mutande con il coso semieretto... E francamente ne ho abbastanza.
VanCleef11 Febbraio 2019, 11:32 #5
Sul desktop uso Firefox: inamovibile e perfetto.

Ma sul cellulare uso Chrome. Ho provato Firefox ma è tremendamente lento rispetto a Chrome (Moto g5).

Forse è anche questa la causa del declino di Firefox nell'utilizzo: la maggior parte della gente ormai naviga da cellulare...
I soliti sospetti11 Febbraio 2019, 11:51 #6
Se Tor Browser gira sul motore di Firefox è già un buon motivo per continuare ad utilizzarlo in situazioni dove non si può utilizzare Tor Browser.
Perseverance11 Febbraio 2019, 12:13 #7
Non ho idea di come venga calcolato il "market share" e di quali dispositivi includono; probabilmente fanno tutto un mescolone tra mobile e pc.

Firefox non fà business sui dati degli utilizzatori, Google invece si ed è per questo che ha proprio bisogno di avere un enorme parco di utenti e dispositivi utilizzatori.

Su firefox il numero di utilizzatori credo che conti poco; contano solo i soldi che riceve dai finanziatori del progetto, che tra i più importanti mi pare di ricordare CISCO, IBM, REDHAT e pure HP.

Ma poi google è una società privata enorme e potente, con mani in pasta ovunque; è nato come motore di ricerca ma oggi è anche molto altro soprattutto. Firefox credo che resterà solo un browser e niente più.
leolas11 Febbraio 2019, 15:45 #8
Originariamente inviato da: Noir79
Ho smesso di supportare Mozilla da quando hanno cacciato il suo co-fondatore per la "colpa" di supportare il matrimonio naturale. Brave tutta la vita.


Il matrimonio naturale.
Infatti in natura vedo un sacco di animali che si sposano.
Sandro kensan11 Febbraio 2019, 15:55 #9
Il 5% di quota di mercato è dato dall'utenza complessiva PC+Smartphone+tablet
http://gs.statcounter.com/browser-market-share

Ma nel solo mercato PC Firefox ha quasi il 10% del mercato e Chrome ha il 70%.

In Europa e nel mercato Desktop la percentuale di Firefox sale al 13.6%

http://gs.statcounter.com/browser-m.../desktop/europe

In Italia nel mercato PC desktop abbiamo per firefox il 12.6%

http://gs.statcounter.com/browser-m...e/desktop/italy
GG16711 Febbraio 2019, 18:11 #10
E fu così che anche Firefox diventò a mille processi.

Assolutamente contrario a questo passo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^