Mozilla Foundation in ottima salute e con lo sguardo a Firefox OS

Mozilla Foundation in ottima salute e con lo sguardo a Firefox OS

Mozilla Foundation vuole continuare a costruire l’Internet di cui il mondo ha bisogno e nel mirino c'è il mercato mobile con lo sviluppo di soluzioni Firefox OS

di pubblicata il , alle 16:31 nel canale Web
FirefoxMozilla
 

Nei giorni scorsi Mozilla Foundation ha pubblicato alcuni interessanti dati che fotografano lo stato di salute dei differenti progetti opensource gestiti, Firefox in primis. Da Mozilla viene confermato il proprio obiettivo ormai noto da tempo: con Firefox e con gli altri prodotti si punta a proteggere il web, a stimolare l'innovazione, a garantire l'adozione e il rispetto degli standard. Mitchell Baker, Presidentessa di Mozilla, ha voluto ribadire che Mozilla oggi è impegnata a “costruire l’Internet di cui il mondo ha bisogno”.

Per svolgere questo ruolo e stare al passo con i concorrenti Mozilla ha ovviamente bisogno di fondi. E proprio i conti della fondazione sono un'interessante sorpresa: nel 2012 si è registrato un incremento del 100% sul fatturato che è passato da 163 milioni di dollari a 311 milioni di dollari. La provenienza di tale fatturato è in larga parte riconducibile a accordi commerciali con Google, Microsoft, Yahoo e altre società coinvolte nel mercato della ricerca online: Mozilla riceve delle somme di denaro per inserire nei propri prodotti funzionalità di terze parti, in particolare toolbar di ricerca e simili.

Il notevole incremento di fatturato viene giustificato da varie fonti con la rinegoziazione dell'accordo commerciale tra Mozilla e Google che ora prevede condizioni ben più vantaggiose per la fondazione. Nelle note diffuse da Mozilla si fa anche riferimento ai progetti futuri e alle'evoluzione di Firefox OS, sistema operativo per dispositivi mobile che nelle intenzioni degli sviluppatori intende rubare quote di mercato a Android.

Proprio in questo periodo è iniziata la commercializzazione dei primi terminali basati su Friefox OS da parte di ZTE, HTC e LG, ma anche i brand Huawei e Foxconn hanno già manifestato il proprio interesse nei confronti del nuovo sistema operativo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
zappy26 Novembre 2013, 16:53 #1
Ma Google non ha Chrome?
Ma Google non ha Android?
Ma a Google che gli frega di sostenere un concorrente in due settori strategici come browser e mobile?
killercode26 Novembre 2013, 17:03 #2
Originariamente inviato da: zappy
Ma Google non ha Chrome?
Ma Google non ha Android?
Ma a Google che gli frega di sostenere un concorrente in due settori strategici come browser e mobile?


Google non vende browser o cellulari, lui vende pubblicità.

Pagare firefox gli garantisce molti milioni di visite giornaliere che non vanno a yahoo o bing.
Therinai26 Novembre 2013, 19:09 #3
Originariamente inviato da: zappy
Ma Google non ha Chrome?
Ma Google non ha Android?
Ma a Google che gli frega di sostenere un concorrente in due settori strategici come browser e mobile?


Magari potrebbe diventare un finto concorrente, sai com'è, i monopoli non sono ben visti
fano26 Novembre 2013, 21:17 #4
Originariamente inviato da: killercode
Google non vende browser o cellulari, lui vende pubblicità.


Beh mica vero... Motorola è di Google, quindi

Originariamente inviato da: killercode
Pagare firefox gli garantisce molti milioni di visite giornaliere che non vanno a yahoo o bing.


Questo è vero la toolbar con la "G" pre-installata deve valere tanti bei milioncini... certo se poi Firefox OS si diffonde i rapporti potrebbero incrinarsi non poco.

Fino a poco tempo fa Google e Apple OS non erano forse amichetti? Ora si mangierebbero il pipino l'un dell'altra

P.S. Più sorprendente ancora è M$ che finanzia Mozilla... per quel m€rdaio di Bing! probabilmente
E' affascinante come si siano calati le braghette ormai... povero IE
Rubberick27 Novembre 2013, 00:10 #5
Originariamente inviato da: fano
P.S. Più sorprendente ancora è M$ che finanzia Mozilla... per quel m€rdaio di Bing! probabilmente
E' affascinante come si siano calati le braghette ormai... povero IE


Ma che povero ie è per colpa di quella monnezza se il web si è fermato per anni e ha tardato ad avere standard diffusi e specifiche rispettate..

ora non è che saremo al 100% di rispetto specifiche ma almeno la situazione è migliorata molto basta pensare come con le css3 si sta facendo a meno di photoshop per praticamente qualsiasi cosa..

le png a 24 bit ancora coi filter te le dovevi fare in passato -.-'
s0nnyd3marco27 Novembre 2013, 08:52 #6
Originariamente inviato da: Rubberick
Ma che povero ie è per colpa di quella monnezza se il web si è fermato per anni e ha tardato ad avere standard diffusi e specifiche rispettate..

ora non è che saremo al 100% di rispetto specifiche ma almeno la situazione è migliorata molto basta pensare come con le css3 si sta facendo a meno di photoshop per praticamente qualsiasi cosa..

le png a 24 bit ancora coi filter te le dovevi fare in passato -.-'


*
AleLinuxBSD27 Novembre 2013, 09:18 #7
Bene che siano riusciti a diversificare i proventi ed ottenere condizioni migliori da Google, in questo modo il futuro di Firefox risulta più roseo.
fano27 Novembre 2013, 10:03 #8
Originariamente inviato da: Rubberick
Ma che povero ie è per colpa di quella monnezza se il web si è fermato per anni e ha tardato ad avere standard diffusi e specifiche rispettate..


Guarda che ora ironico eh
L'ultima volta che ho usato IE doveva essere su Windows 98 e mi ricordo che andava sempre in crash bloccando l'intero OS

Appena arrivò Mozilla lo installai e dal quel momento non l'ho più lasciato!

L'unica volta che lavorai seriamente sul web lavorando sempre in ambiente Linux il browser che usavamo per testera le cose era, ovvimente, Firefox... non vi dico le risa quando il cliente ci disse che usavano Windows 98 e IE 4 (ed eravamo nel 2006 ).
Tutto da rifare... in un giorno! Non sai le bestemmie che abbiamo tirato (o forse lo sai benissimo ).

ora non è che saremo al 100% di rispetto specifiche ma almeno la situazione è migliorata molto basta pensare come con le css3 si sta facendo a meno di photoshop per praticamente qualsiasi cosa..

Originariamente inviato da: Rubberick
le png a 24 bit ancora coi filter te le dovevi fare in passato -.-'


Sì a distanza di 20 anni possiamo dire che ci è andata bene grazie a Mozilla Foundation e Google il web è un posto migliore di quello che potrebbe essere.

Peccato per Java che, secondo me, era meglio di Flash per lo web (per lo meno il compilatore è gratuito!), ma lì Microsoft l'ha avuta vinta purtroppo
AleLinuxBSD27 Novembre 2013, 13:30 #9
Java soffre, specie nelle realtà minori, perché i tempi di sviluppo, le possibilità, le risorse di sistema, nonché le competenze necessarie, risultano nettamente più alte, rispetto a Flash, che è di Adobe e non di Microsoft.
In compenso, grazie a diversi sviluppi, la possibile sostituzione di Flash risulta un po' più possibile, rispetto al passato.

Nel frattempo, riguardo a Firefox, sarei curioso di sapere a che punto di trova il nuovo motore di rendering html, di cui non ricordo il nome, su cui avrebbe dovuto basarsi una futura nuova generazione del browser.
Considerando che quando una società sta bene dal punto di vista finanziario può operare in tempi più celeri nelle innovazioni.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^