Milo Manara contro Elon Musk per l'uso non autorizzato di una sua opera

Milo Manara contro Elon Musk per l'uso non autorizzato di una sua opera

"Che ne dite se gli faccio causa, chiedendogli 44 miliardi di dollari di risarcimento? Così potrei ricomprare Twitter e ridarlo in gestione a qualcun altro!", il commento del noto fumettista dopo l'uso non autorizzato di una sua opera da parte di Elon Musk.

di pubblicata il , alle 09:41 nel canale Web
Twitter
 

A Milo Manara non piace questo elemento. Potrebbe essere riassunto così il post del famoso fumettista, pubblicato su Facebook nelle scorse ore in cui bacchetta nientemeno che Elon Musk. Oggetto del contendere un tweet del nuovo proprietario di Twitter in cui capeggia il disegno dell'artista.

"Vorrei che Elon Musk fosse obbligato a twittare mille volte: Non userò mai più i disegni di Milo Manara senza permesso. Non userò mai più i disegni di Milo Manara senza permesso. Non userò mai più...", scrive Manara ricordandoci tanto la sigla dei Simpson. "Che ne dite se gli faccio causa, chiedendogli 44Bn di $ di risarcimento? Così potrei ricomprare Twitter e ridarlo in gestione a qualcun altro!".

Nel disegno erotico si vede un frate tentato da una donna in abiti discinti. Un'immagine calzante nel rappresentare la tentazione che dovrebbe provare Donald Trump nei riguardi del ritorno su Twitter dopo lo sblocco dell'account deciso da un sondaggio popolare. 

La proposta di Manara è stata accolta positivamente dai fan nei commenti, ma probabilmente non si andrà oltre che una semplice reprimenda via social.

Nel frattempo, continua il turbinio di notizie e indiscrezioni attorno alle mosse di Musk. Il CEO di Twitter ha confermato di aver "sospeso il riavvio di Blue Verified (il bollino azzurro per confermare l'autenticità di un account di un personaggio / società popolare) fino a quando non vi sarà un'elevata fiducia sulla fine delle impersonificazioni. Probabilmente useremo un colore diverso per le società rispetto ai singoli".

Un'altra novità in cantiere è la crittografia dei messaggi diretti (DM) e l'aggiunta di video crittografati e chiamate vocali tra account, secondo quanto appreso da The Verge. Lo stesso sito riporta che Musk avrebbe detto ai dipendenti di aver concluso i licenziamenti, tanto che ora sarebbe partita una nuova fase che prevede l'assunzione di ingegneri e uomini per il reparto vendite. I dipendenti sono incoraggiati a fare segnalazioni di persone meritevoli.

Tra le new entry fa notizia l'ingresso in Twitter, seppur per sole 12 settimane, di George Hotz. Il 33enne (in arte GeoHot) è noto per lo sviluppo del jailbreak di iOS e il reverse engineering di PS3, nonché l'avvio di una società chiamata Comma.ai impegnata nello sviluppo di una tecnologia a basso costo per l'assistenza alla guida con funzionalità simili a Tesla Autopilot. Hotz, che ha spiegato di voler lavorare per il social al fine di sostentarsi durante la sua permanenza a San Francisco, si occuperà di migliorare la ricerca del social network.  

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TorettoMilano22 Novembre 2022, 09:43 #1
da un pò non si sentiva parlare di hotz, ha bisogno di soldi
Unrue22 Novembre 2022, 10:33 #2
Originariamente inviato da: TorettoMilano
da un pò non si sentiva parlare di hotz, ha bisogno di soldi


Una volta per sostentarsi in un posto per un periodo si faceva il cameriere o il lavapiatti, adesso ci si fa assumere qualche settimana da Twitter
fukka7522 Novembre 2022, 12:16 #3
Mi chiedo se Milo Manara si sarebbe indignato lo stesso se il post fosse stato di un pinco pallino qualsiasi invece che di Musk
jepessen22 Novembre 2022, 12:40 #4
Con quello che ne ha guadaganto in visibilita' sarebbe veramente demente a farlo.
ferste22 Novembre 2022, 12:51 #5
Originariamente inviato da: jepessen
Con quello che ne ha guadaganto in visibilita' sarebbe veramente demente a farlo.


Era sarcastico, non gli passa nemmeno nell'anticamera del cervello...anche se un bel cazziatone per non aver citato l'autore gli ci vorrebbe davvero.
biometallo22 Novembre 2022, 13:30 #6
Originariamente inviato da: fukka75
Mi chiedo se Milo Manara si sarebbe indignato lo stesso se il post fosse stato di un pinco pallino qualsiasi invece che di Musk

Se era un "anonimous" qualunque forse non sarebbe nemmeno venuto a saperlo e di sicuro anche se avesse scritto un post indiniato non avrebbe fatto notizia e di certo non staremmo qui a commentare...

C'è da dire che fa parte della "cultura dei meme" non citare mai la fonte, anzi spesso per risalire a cosa abbia ispirato quell'immagine è necessario fare ricerche e non sempre se ne viene a capo... però appunto questo di solito non comporta problemi perché spesso nemmeno si sa chi sia l'autore del meme.
giuliop22 Novembre 2022, 15:43 #7
Originariamente inviato da: fukka75
Mi chiedo se Milo Manara si sarebbe indignato lo stesso se il post fosse stato di un pinco pallino qualsiasi invece che di Musk


Probabilmente no, ma perché avrebbe dovuto?
Ago7222 Novembre 2022, 19:07 #8
Originariamente inviato da: fukka75
Mi chiedo se Milo Manara si sarebbe indignato lo stesso se il post fosse stato di un pinco pallino qualsiasi invece che di Musk


Se usi una immagine per scopo di lucro (promuovendo il tuo prodotto) non importa chi tu sia, devi pagare. Poi certo non si mettono a fare causa per un meme senza scopo di lucro, visto da 1000 persone.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^