Microsoft WebsiteSpark per le aziende fino a 10 dipendenti

Microsoft WebsiteSpark per le aziende fino a 10 dipendenti

Il nuovo programma WebsiteSpark è dedicato agli sviluppatori e grafici Web

di pubblicata il , alle 16:26 nel canale Web
Microsoft
 

Pochi giorni fa Microsoft ha presentato il nuovo programma WebsiteSpark dedicato agli sviluppatori e grafici Web. La nuova offerta segue Bizspark e DreamSpark, iniziative rispettivamente dedicate alle start up e alle università e presentate alcuni mesi fa.

Microsoft con WebsiteSpark intende coinvolgere i professionisti dello sviluppo di siti web, con particolare riferimento alle aziende con meno di 10 dipendenti e non quotate in borsa. Le aziende che intenderanno aderire all'iniziativa avranno a disposizione alcune licenze software in omaggio, tra cui Windows Web Server e SQL Server Web Edition, ma soprattutto una serie di risorse dedicate per la formazione e il supporto.

Inoltre, i partecipanti al progetto potranno accedere a un marketplace dedicato, questa ulteriore opportunità offre agli aderenti al programma un'ulteriore opportunità di visibilità. Microsoft prevede anche di coinvolgere nel programma una rete di hoster attraverso i quali chi aderisce a WebsiteSpark avrà a disposizione ulteriori possibilità.

L'adesione a WebsiteSpark è gratuita e dura tre anni al termine del quale Microsoft ha previsto il simbolico pagamento di 100$. Inoltre, altro importante vincolo, Microsoft chiede che entro 6 mesi dall'ingresso nel programma ogni aderente metta online almeno un lavoro; questa clausola di fatto intende evitare la semplice adesione al programma per il solo fine di ottenere le licenze gratuite senza divenire parte attiva dell'iniziative.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Human_Sorrow28 Settembre 2009, 16:48 #1
Bellissima idea!!
Molto comoda per le piccole software-house!

Quasi quasi lo propongo qui in azienda ...
Uhm.. peccato che siamo più di 10 dipendenti ...


ciao
freeeak28 Settembre 2009, 17:47 #2
"10 dipendenti e non quotate in borsa" vorrei vedere un azienda con 10 dipendenti e quotata in borsa!
mika48028 Settembre 2009, 19:17 #3

.............

Indottrinamento dalla base....
e brava M$ !!!
NME28 Settembre 2009, 20:22 #4
E' come camminare con una maglietta con su il logo di un'azienda... tu la maglietta la paghi ma in realtà fai pubblicità l'azienda stessa. Dovrebbero essere loro a pagarti!
primitivo28 Settembre 2009, 20:42 #5
non è una novità
la mia azienda è già registrata al programma da inizio anno

ed ovviamente confermo quanto giò scritto....

per piccole aziende, con meno di 10 dipendenti...
ed in fase di start-up ( con pochi soldi....)
è una comodità pagare le licenze.... in modo .... adeguato

II ARROWS29 Settembre 2009, 03:05 #6
Mika, chiamalo pure indottrinamento... peccato che la gente vada dove ha dei ventaggi. C'è un sacco di gente che piacerebbe essere indottrinata così.
homero29 Settembre 2009, 07:26 #7
manco gratis!!
apache+php+mysql rullano cosi' bene che hanno l' 80% del mercato low end e per giunta sono open source e GPL.
combattere con i numerosi bug microsoft che rullano bene soltanto con explorer?!?!
manco morto...

The3DProgrammer29 Settembre 2009, 09:52 #8
manco gratis!!
apache+php+mysql rullano cosi' bene che hanno l' 80% del mercato low end e per giunta sono open source e GPL.
combattere con i numerosi bug microsoft che rullano bene soltanto con explorer?!?!
manco morto...


oddio...
nrk98529 Settembre 2009, 12:10 #9
Originariamente inviato da: homero
manco gratis!!
apache+php+mysql rullano cosi' bene che hanno l' 80% del mercato low end e per giunta sono open source e GPL.
combattere con i numerosi bug microsoft che rullano bene soltanto con explorer?!?!
manco morto...


Ci si può lamentare soltanto di IE6 e un po' di IE7 (e già li la situazione è mooooooolto migliorata).
Per il resto, non so in quanti tornerebbero all'età della pietra con php e apache
eltalpa29 Settembre 2009, 14:28 #10
Originariamente inviato da: nrk985
Ci si può lamentare soltanto di IE6 e un po' di IE7 (e già li la situazione è mooooooolto migliorata).
Per il resto, non so in quanti tornerebbero all'età della pietra con php e apache


PHP e apache funzionano bene e ci puoi tranquillamente far girare sopra grossi progetti. Ormai PHP e' perfettamente ObjectOriented e si debugga senza problemi usando Zend studio.

In piu' sono una delle maniere piu' veloci ed economiche per la piccola impresa per mettere in piedi il proprio sito... davvero non potrei consigilare altro per aziende sotto i 10 dipendenti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^