Microsoft Office Web Apps, SkyDrive e Office 2010

Microsoft Office Web Apps, SkyDrive e Office 2010

Microsoft Word, PowerPoint, Excel e OneNote anche in cloud con Office Web Apps

di pubblicata il , alle 10:02 nel canale Web
Microsoft
 

In attesa che Office 2010 venga reso disponibile al grande pubblico Microsoft rilascia qualche dettaglio in merito a Office Web Apps. Jason Moore, Principal Lead Program Manager Microsoft, ha pubblicato un post nel quale spiega le attività svolte dal proprio team di lavoro in questo periodo: è stato fatto un grosso sforzo per integrare in Office Web Apps tutti i feedback raccolti durante la fase di technical preview.

Tra le novità da segnalare vi è la disponibilità di Office Web Apps on SkyDrive per gli utenti che accedono al servizio da US, UK, Canada e Irlanda. L'opzione è disponibile anche da chi accede da altre aree geografiche ma al momento l'unica localizzazione disponibile è quella inglese.

Jason Moore propone un ipotetico flusso di lavoro che prevede il caricamento di un documento su SkyDrive, in modalità drag and drop se sul PC è installato Silverlight, la successiva elaborazione del contenuto utilizzando lo strumento web, e la condivisione con altri utenti. Inoltre, anche da piattaforma mobile è possibile accedere al documento appena editato.

Microsoft sottoliena poi gli aspetti legati alle funzionalità collaborative, alla messaggistica semplificata attraverso Messenger on the web e promette ulteriori novità per i prossimi giorni. Office Web Apps rientra in un più ampio concetto di Microsoft legato al software-plus-service, infatti al contrario dei competitor Microsoft non intende puntare esclusivamente sulle opzioni in cloud. Per la casa di Redmond la più grossa scommessa legata a Office riguarda proprio la giusta integrazione tra opzioni di Office 2010 e quelle messe a disposizione come web apps.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Chiancheri10 Giugno 2010, 12:50 #1
E' il primo servizio SaaS su web ad essere supportato da soli 2 sistemi operativi e soli 2 (o 3) browser... Grande Microsoft! Ha inventato internet 2, cioè internet per soli utenti microsoft! Questa si che è una bella CAZZATA!


P.S. ovviamente basta cambiare l'user agent sui browser per fregarli ed entrare sui loro servizi da qualsiasi OS/Browser. Ma chi lo sa, forse sono riusciti a convincere l'ufficio brevetti che una cosa del genere è illegale. Per non sbagliare NON userò il loro servizio.
sierrodc10 Giugno 2010, 13:10 #2
E dove hai letto che è supportato solo da IE e solo Windows?
sierrodc10 Giugno 2010, 13:11 #3
@correggo:
E dove hai letto che funziona solo con IE e solo con Window?
70Faramir10 Giugno 2010, 13:32 #4
Originariamente inviato da: Chiancheri
E' il primo servizio SaaS su web ad essere supportato da soli 2 sistemi operativi e soli 2 (o 3) browser... Grande Microsoft! Ha inventato internet 2, cioè internet per soli utenti microsoft! Questa si che è una bella CAZZATA!


P.S. ovviamente basta cambiare l'user agent sui browser per fregarli ed entrare sui loro servizi da qualsiasi OS/Browser. Ma chi lo sa, forse sono riusciti a convincere l'ufficio brevetti che una cosa del genere è illegale. Per non sbagliare NON userò il loro servizio.


"you only need an Internet connection, a Web browser, and a Windows Live ID with a valid email inbox. Office Live Workspace works with the most commonly used browsers, including:
Microsoft Internet Explorer 6, 7, and 8 on Windows XP, Windows Server 2003, Windows Vista, and Windows 7.
Mozilla Firefox on Windows XP, Windows Server 2003, and Windows Vista, or Mac OS X 10.2.x and later.
Safari 3 and 4 on Mac OS X 10.2.x and later."

Fonte: Microsoft


Aggiungo che l'ho appena provato con Chrome e la lettura dei documenti funziona correttamente, non ancora la modifica in-browser ma non penso che tarderà ad arrivare... inoltre se è funzionante su firefox, penso che anche la versione linux si in grado di sfruttare tutte le potenzialità...

Prima di sparare sentenze sarebbe opportuno informarsi in maniera adeguata...
Spyto10 Giugno 2010, 14:07 #5
Provato adesso con Chrome e funziona.
Gualmiro10 Giugno 2010, 14:38 #6
ancora con tante mancanze, ma sembra che venga su bene

ci sarà da ballare nei prossimi mesi con web application dannatamente evolute ed in competizione tra loro. bene bene



provato con chromium v6.04 dal netbook freebsd e safari v5.0 dal mac. nessun problema di sorta

curiosamente non sembrano aver lavorato coi piedi stavolta alla MS, anche se ancora loro ed il concetto di usabilità stanno abbastanza lontani... lo si vede anche dai primi layout di queste webapps imho

ad ogni modo, vedremo.... per adesso niente male
SoulKeeper10 Giugno 2010, 15:30 #7
e voi che state anche a rispondergli, è il solito troll che spara sentenze a caso.

brava microsoft, ottimo servizio, gratuito e fatto molto bene, e poi i 25gb di skydrive, alla faccia dello spazio su picasa e flikr a mala pena 1gb e il resto a pagamento.

per ora passo a MS e mi faccio reindirizzare li la mia casella di posta gmail, almeno ho tutto in un unico posto
mail e calendario sincronizzati con il cellulare, spazio online per backuppare documenti (e modificarli quando sono fuori casa) e foto.
pierr10 Giugno 2010, 16:20 #8
Ma veramente vuoi passare da gmail ad hotmail?
Forse non hai mai usato hotmail.
huema10 Giugno 2010, 22:22 #9
io li uso entrambi, che problema c'è? e i gdocs non è che siano ste gran che, provate a fare una conversione di testi abbastanza complicati e troverete un po di magagne nel servizio di G, per ora su skydrive ho solo caricato documenti di prova, ps excell funziona già da un paio di settimane

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^