Microsoft Edge batte tutti. Maggiore autonomia rispetto a Google Chrome e Firefox

Microsoft Edge batte tutti. Maggiore autonomia rispetto a Google Chrome e Firefox

L'aggiornamento Creators Update ha permesso a Microsoft di migliorare le prestazioni nei confronti dei rivali. Google Chrome e Firefox non permettono ai laptop di raggiungere le ottime autonomie che si hanno con Edge. Ecco il video confronto.

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Web
Microsoft
 

Il migliore browser web in termini di autonomie sui laptop è senza alcun dubbio Microsoft Edge. L'aggiornamento Creators Update di pochi giorni fa ha permesso all'azienda di Redmond di superarsi nuovamente e di raggiungere nuovi record e la prima posizione nei confronti dei maggiori rivali. In questo caso un video ha permesso di confrontare proprio Edge con i concorrenti più utilizzati: parliamo di Google Chrome ma anche di Mozilla Firefox i quali vengono battuti senza se e senza ma.

Abbiamo visto come l'aggiornamento rilasciato lo scorso 11 aprile abbia riguardato, oltre a diverse migliorie importanti, anche una maggiore ottimizzazione di Edge nei confronti di Windows e soprattutto dei vari laptop sul mercato. Una delle peculiarità che sin dalla sua prima versione ha caratterizzato il successore di Internet Explorer sono stati i bassi consumi energetici a tutto vantaggio degli utenti che durante gli spostamenti in mobilità possono utilizzarlo liberamente riuscendo comunque a raggiungere ottimi risultati in termini di autonomia.

La prova è stata fatta direttamente da Microsoft con il proprio Surface Book equipaggiato con una CPU Intel Core i5-6300U quindi una GPU Intel Graphics 520 e 8GB di RAM. E' stato quindi riprodotto un video streaming in loop sui tre diversi laptop utilizzando appunto Microsoft Edge, Chrome e Firefox e i risultati ottenuti sono stati quanto mai significati e sorprendenti. Sì, perché il Surface Book con Microsoft Edge è riuscito a riprodurre il video per oltre 12 ore e 31 minuti ben al di sopra dei rivali che rispettivamente si sono spenti dopo 9 ore e 17 minuti con Google Chrome e appena 7 ore e 4 minuti con Firefox.

Chiaramente per il test Microsoft ha unificato tutti i parametri sui propri Surface Book, dalla luminosità al volume ma numeri alla mano Microsoft Edge ha permesso di garantire una maggiore autonomia rispetto alla concorrenza e il dato finale è addirittura di un doppio valore nei confronti di Firefox e fino al 35% rispetto a Google Chrome. L'azienda di Redmond è riuscita, dopo anni, a progettare un browser web di alto livello sia in termini di velocità nella navigazione ma anche e soprattutto parco di consumi che di questi tempi sono sempre più importanti e valutati dagli utenti finali. Infine ricordiamo per la precisione che il test è stato realizzato utilizzando la versione 40 di Microsoft Edge, la versione 57 di Google Chrome ed infine la versione 52 di Firefox.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dumah Brazorf13 Aprile 2017, 17:59 #1
Mi domando quanto siano state tartassate le batterie dei due portatili antagonisti prima del test...
nickfede13 Aprile 2017, 18:33 #2
certo che una differenza del genere è veramente tanta....complimenti a MS...
MikTaeTrioR13 Aprile 2017, 18:47 #3
peccato che nella metà del tempo gli altri due browser facciano il doppio del lavoro
coschizza13 Aprile 2017, 19:30 #4
Originariamente inviato da: MikTaeTrioR
peccato che nella metà del tempo gli altri due browser facciano il doppio del lavoro

leggi almeno l'articolo prima di commentare eviteresti brutte figure
aqua8413 Aprile 2017, 19:37 #5
penso sia normale.
anche Safari su macOS "fa durare" la batteria piu a lungo che gli altri browser.
blackshard13 Aprile 2017, 21:31 #6
Pfff, pubblicità nient'altro che pubblicità al loro notebook e al loro browser.
lucusta13 Aprile 2017, 23:25 #7
edge è realmente leggero, e sfrutta bene le nuove tecnologie per la riproduzione video; un passo avanti agli altri.
pero' non lo riesco ad usare, e rimetto comunque sempre FF... sarà abitudine.
Paolo Holzl14 Aprile 2017, 08:19 #8

Una prova che non vuol dire niente.

Edge è solo su Windows, in pratica gli altri devono inevitabilmente usare una maggiore astrazione dal sistema sottostante.
Bisogna poi mettere in conto cosa viene fatto 'nel mentre'.
Ad esempio l'antivirus più veloce e leggero è quello che non controlla niente.
Poi a livello di privacy, anche ammesso che Edge dia risultati strabilianti su tutto, propendo sicuramente per Firefox.
fraquar14 Aprile 2017, 09:28 #9
Edge è nuovo, troppo facile.
BulletHe@d14 Aprile 2017, 10:13 #10
Non capisco perché volete per forza screditare un test che ha poco da poter manipolare, hanno preso 3 surface di pari modello con le stesse caratteristiche e sw installati sopra (quelli a default del produttore) in 2 hanno installato solo i browser per la prova e poi hanno tutti e 3 eseguito il loop dello stesso video, non ci vedo nessuna macchinazione edge ha realmente un consumo ridotto in ambito multimediale. Per una volta che MS fa un buon lavoro non fate altro che criticare senza nulla di concreto; è un buon browser ed essendo relativamente nuovo è ovvio che non sia ancora completo nelle funzioni che tutti vorremmo ma ci stanno lavorando

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^