Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Meta taglia personale e riorganizza i team: "fare di più con meno risorse"

Meta taglia personale e riorganizza i team: "fare di più con meno risorse"

La società ha iniziato a ridimensionare personale e gruppi di lavoro, preludio di tagli ancor più significativi. L'obiettivo è ridurre i costi per fronteggiare la crisi di fatturato

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Web
Meta
 

La società aveva già lanciato messaggi e messo le mani avanti nel corso dei mesi passati, e ora non può più rimandare l'irrimandabile: Meta ha iniziato a condurre una serie di tagli al personale parallelamente a misure di riorganizzazione dei gruppi di lavoro, allo scopo di operare un più attento controllo dei costi.

La società di Mark Zukerberg, a quanto si apprende dalle informazioni divulgate dal Wall Street Journal, non vuole parlare apertamente di licenziamenti, anche se sta silenziosamente riducendo il numero di dipendenti, e si prepara a tagli ancor più consistenti.

Attualmente non è chiaro quale sia la dimensione del personale colpito dalle misure. Secondo quanto riferisce il Journal, Meta ha permesso al personale di presentare richiesta per nuove mansioni all'interno della società, ma i lavoratori avrebbero solamente una finestra temporale di 30 giorni. La conseguenza, in un clima di questo tipo, è che anche  i lavoratori più qualificati e di valida reputazione vengono regolarmente allontanati.

La società, del resto, aveva già avvertito da tempo che avrebbe dovuto, presto o tardi, adottare misure di riduzione del personale e anche di riduzione dei progetti in corso allo scopo di far fronte a quel calo di fatturato che lo stesso Zuckerberg aveva avuto modo di definire come "recessione economica". Il CEO di Meta aveva sottolineato nel corso della presentazione del'ultima trimestrale che la società avrebbe dovuto "fare di più con meno risorse".

In precedenza, sempre nell'ottica di riduzione dei costi, la società aveva eliminato alcuni progetti della divisione Reality Labs, che nel 2021 si è comportata come un vero e proprio buco nero "mangiandosi" 10 miliardi di dollari. E ancor più di recente numerosi contrattisti Meta impiegati da un'azienda esterna sono stati informati del fatto che i loro posti di lavoro erano stati "eliminati".

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jepessen22 Settembre 2022, 09:50 #1
Aaaaaaaaahhhhhh... Il caro vecchio "Fare di piu' con meno".... Quante volte l'ho sentita sta cosa, anche dove lavoro io...

E in questi casi mando sempre questo nelle mail dove specifico che e' una min@@@ata...

Link ad immagine (click per visualizzarla)
LMCH22 Settembre 2022, 10:33 #2
Meta negli anni scorsi ha acquisito parecchie aziende che operavano nell'ambito VR ed AR (per ottenere rapidamente personale qualificato e competenze di cui aveva bisogno), mi sa che ora iniziano a licenziare in modo più aggressivo tutti quelli che sono in surplus dopo le acquisizioni.
StIwY22 Settembre 2022, 11:33 #3
Chiudessero definitivamente. L'umanità tutta ne gioverebbe moltissimo.
Ut0NtU22 Settembre 2022, 11:41 #4

Sciacalli

Oibò, Zuccherino vuole spendere di meno e guadagnare di più, non mi dire...
Pensassero ad offrire un'assistenza all'utente degna di tale nome, invece che impedire di poter comunicare in qualsiasi maniera con una persona vera.
Zero aiuto per aver segnalato e cercare di recuperare o far chiudere un account hackerato.
Giuss22 Settembre 2022, 12:46 #5
Funziona così praticamente in tutte le aziende al giorno d'oggi
Bonaparte222 Settembre 2022, 22:11 #6
Quandè che applichiamo il titola anche alla politica?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^