Lo spam compie 20 anni

Lo spam compie 20 anni

Risale all'aprile del 1994 l'invio del primo messaggio di spam ad oltre 6000 gruppi Usenet: da allora il problema è cresciuto in maniera esponenziale

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Web
 

Ci sono compleanni ed anniversari che talvolta è meglio non celebrare: i 20 anni dello spam commerciale su Internet è probabilmente uno di questi. La "data di nascita" dello spam sul web è infatti comunemente riconosciuta nella giornata del 12 aprile 1994, quando il primo messaggio di spam, la "Green Card Lawyers" è stato inviato ad oltre 6 mila newsgroup usenet.

Lo spam al giorno d'oggi è dilagante su piattaforme come i social network, ma istintivamente la prima immagine che si staglia nella mente quando si parla di spam è quello effettuato tramite email, la cui battaglia è spesso un gioco senza fine.

La società di sicurezza Kaspersky Labs ha recentemente pubblicato i risultati di un'analisi (molto approfondita e disponibile a questo indirizzo) dalla quale emerge come il 70% circa di tutte le email circolate nel mondo durante il mese di febbraio fossero messaggi di spam.

Alle rilevazioni di Kaspersky si aggiungono anche quelle di un'altra nota società di sicurezza, Sophos, che identifica negli USA il principale paese da cui viene inviata la maggior quantità di spam, e la Bielorussia come il paese dove viene inviata la maggior quantità di spam per persona. E' interessante osservare che l'Italia si classifica quarta, superando addirittura la Cina, nella classifica dei paesi dai quali viene inviato lo spam. E' opportuno osservare che le classifiche di Sophos tracciano semplicemente l'uso delle botnet impiegate per inviare i messaggi di spam e non l'effettivo paese di origine.

Sempre in occasione del ventennale dello spam è stata pubblicata una infografica da parte di Cloudmark che elenca tutti i principali avvenimenti nel mondo delle comunicazioni tramite messaggi incrociandole con i principali episodi di spam.

Infine il ventesimo compleanno dello spam rappresenta la triste smentita di una pevisione di un certo Bill Gates che in occasione del World Economic Forum del 2004 affermò: "Nel giro di due anni lo spam sarà risolto". Buon compleanno, spam!

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MikX24 Aprile 2014, 09:49 #1

wow

20 anni di rotture di scatole!!!
alexdal24 Aprile 2014, 10:07 #2
Da quando sono passato a Live (ex Hotmail) ho azzerato la spam

Con Gmail ne avevo 100 al giorno (di cui una ventina passava i filtri Google)

Con Live ne ho massimo una alla settimana, che basta bloccare per sempre
WarSide24 Aprile 2014, 10:20 #3
Originariamente inviato da: alexdal
Da quando sono passato a Live (ex Hotmail) ho azzerato la spam

Con Gmail ne avevo 100 al giorno (di cui una ventina passava i filtri Google)

Con Live ne ho massimo una alla settimana, che basta bloccare per sempre


Ci credo che bloccano tutto, bloccano anche le email leggittime con i filtri iper restrittivi che hanno.

Ho risolto un sacco di grane a PMI che avevano i mailserver puliti e inviolati ma settati senza SPF/DKIM e non riuscivano a inoltrare mail alle caselle ms...
+Benito+24 Aprile 2014, 11:10 #4
...ieri sera su raiuno al programma di frizzi han detto che la prima email di spam è stata spedita nel...se non ricordo male 1978....
qboy24 Aprile 2014, 12:08 #5
Originariamente inviato da: alexdal
Da quando sono passato a Live (ex Hotmail) ho azzerato la spam

Con Gmail ne avevo 100 al giorno (di cui una ventina passava i filtri Google)

Con Live ne ho massimo una alla settimana, che basta bloccare per sempre


da quando sono passato a Gmail ho azzerato quasi lo spam.

Con Hotmail avevo sempre un minimo di 50 spam al giorno che passavano tutte tra cui offerte di operatori , donnine vogliose e offerte generose nonche delle poste di 5000€.

Con Gmail appena arriva uno spam per creare il filtro e te li elimina a prescindere



[SPOILER]ps. in paesi non inglesi lo spam si riduce moltissimo dato che si nota il linguaggio[/SPOILER]
marco_18224 Aprile 2014, 13:42 #6
La maggior parte delle volte lo spam (nelle e-mail) siamo noi a cercarcelo.

Ho 3 hotmail, 2 live e 2 gmail,

In hotmail, dove ho passato varie registrazioni e "schifezze" mi arrivano 10/15 e-mail di spam al giorno.

In Live non la utilizzo e non ho spam.

In Gmail dove ho registrazioni di vari siti molto più seri, lo spam non esiste comunque.

Di conseguenza, se non si fornisce l' email a tutto il mondo informatico difficilmente ci si vede arrivare spam.
Varg8724 Aprile 2014, 13:44 #7
Mail temporanee FTW.
Gabro_8224 Aprile 2014, 13:55 #8
Auguri!
Lord Infamia24 Aprile 2014, 19:29 #9
Come già detto, tutto sta nei siti in cui ci si iscrive, io ne ricevo pochissimo...
E comunque: quale miglior modo di festeggiare l'avvenimento se non con la buona musica che ci regala Elio e le storie tese?
dr-omega24 Aprile 2014, 19:40 #10
Originariamente inviato da: +Benito+
...ieri sera su raiuno al programma di frizzi han detto che la prima email di spam è stata spedita nel...se non ricordo male 1978....


Già, e l'hanno pure data per buona...MA SE MANCO ESISTEVA INTERNET!!!

Cos'è, l'hanno spedita ad un Sinclair tramite BBS???

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^