Lanciarazzi a rete contro i droni: ecco com'è stato protetto il Presidente USA, Joe Biden, al summit in Europa

Lanciarazzi a rete contro i droni: ecco com'è stato protetto il Presidente USA, Joe Biden, al summit in Europa

Una protezione molto particolare messa in campo dalla polizia di Bruxelles contro i droni al G7 dove ha partecipato anche il Presidente USA Joe Biden. Armi lanciarazzi ma anche spara reti per imprigionare i droni. Guardate come funzionano.

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Web
 

È da poco terminato il vertice Nato in Europa e anche il summit EU-USA. Un doppio incontro molto importante che ha visto la visita a Bruxelles del Presidente degli USA, Joe Biden, che si è incontrato direttamente al Palazzo Reale di Bruxelles con il Re Filippo del Belgio. Proprio durante questa occasione sono circolate foto un po' particolari sulle ''armi'' che la polizia locale avrebbe messo in campo per proteggere l'evento dagli sguardi indiscreti dei droni che ormai vengono utilizzati da chiunque per cercare di intrufolarsi e scattare qualche immagine esclusiva.

Ecco allora che la polizia ha deciso di utilizzare ben due tipi di armi contro i droni. Da una parte un lanciarazzi da spalla che viene ultimamente utilizzato dalla polizia per appunto sparare una rete in cielo e letteralmente catturare un drone volante. Ma non solo perché ultimamente sono in uso anche armi capaci di intercettare il drone a livello elettronico e farlo immediatamente atterrare senza che il pilota possa avere più il controllo su di esso.

Lanciarazzi a rete e fucili elettronici contro i droni

L'immagine ripresa dal fotografo del New York Times Doug Mills e pubblicata su Twitter non fa altro che confermare come le armi della polizia ultimamente si siano dovute evolvere per la difesa contro i droni che stanno letteralmente invadendo non solo i cieli per documentari o riprese cinematografiche ma anche per scatti esclusivi proprio durante eventi di un certo spessore. A Bruxelles dunque l'incontro dei capi di stato è stato controllato con fucili elettronici e lanciarazzi a rete antidroni.

 

Il fucile in spalla al poliziotto ripreso dallo scatto a Bruxelles non è altro che un'arma molto simile allo SkyWall Patrol che già dal 2016 viene utilizzato proprio allo scopo di far atterrare i droni in modo meccanico ossia lanciando verso di loro una rete tale da farli ''atterrare'' a forza. L'arma in questo caso nasconde appunto il razzo con la rete che una volta lanciato verso il drone libera appunto la rete imprigionando il dispositivo e facendolo appunto atterrare in modo brusco o anche delicatamente (alcuni razzi posseggono addirittura un piccolo paracadute). Chiaramente in questo caso per la massima precisione, il fucile, possiede un sistema di puntamento che permette all'operatore di sparare il razzo dopo aver calcolato i movimenti del drone assicurandosi la cattura.

 

C'è poi anche il fucile ''elettronico'' che in alcune situazione (Bruxelles ne è l'esempio) viene usato per disturbare l'elettronica del drone in volo, prenderne il controllo e farlo atterrare immediatamente senza che il pilota possa a quel punto fare nulla altro. Si chiama DroneGun Tactical e viene realizzato dalla DroneShield, proprio l'azienda che ha iniziato a realizzare anche custodie militari per gli smartphone. In questo caso il fucile non fa altro che ''sparare'' una frequenza capace di disturbare l'operatore e il suo drone permettendo dunque di rendere inoffensivo l'apparecchio facendolo atterrare immediatamente. Chiaramente non distruggendo il drone, ma facendolo atterrare normalmente, è possibile da parte delle autorità ispezionare i video registrati o anche direttamente il drone per eventuali indagini.

Qui le migliori offerte dell'Amazon Prime Day 2021

 

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sp3cialFx21 Giugno 2021, 13:15 #1
ok nel caso in cui serva abbattere un drone del 1930 che sta fermo in volo a portata di tiro si usa quello;
per bloccare un drone del 2021 che si muove a 200 all'ora con una manovrabilità tale che nemmeno con l'occhio riesci a starci dietro cosa si usa?
Sp3cialFx21 Giugno 2021, 13:20 #2
tipo un drone così

https://www.youtube.com/watch?v=eLAYttPEjIE

...piglialo
MisterFTTH21 Giugno 2021, 13:23 #3
Beh a parte il fatto che probabilmente anche con un drone di ultima generazione per scattare foto e video decenti di una persona a terra hai bisogno di stare in volo stazionario o quasi a bassa quota per più di qualche secondo, in ogni altro caso suggerisco una mini iron dome...che cadrebbe a fagiuolo visto ché si parla del POTUS

Quel drone comunque fa impressione...sembra che quasi non abbia inerzia...stile la sfera energetica in Explorers
niky8921 Giugno 2021, 14:42 #4
Originariamente inviato da: Sp3cialFx
tipo un drone così

https://www.youtube.com/watch?v=eLAYttPEjIE

...piglialo


Un bel jammer e tiri giù pure quello
Qarboz21 Giugno 2021, 20:27 #5
Originariamente inviato da: niky89
Un bel jammer e tiri giù pure quello

Esatto. Che poi è il DroneGun Tactical citato nell'articolo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^