La pubblicità arriva nella realtà virtuale di HTC Vive

La pubblicità arriva nella realtà virtuale di HTC Vive

La società ha avviato un programma che permetterà agli sviluppatori di inserire contenuti pubblicitari all'interno di esperienze immersive in realtà virtuale

di pubblicata il , alle 16:51 nel canale Web
HTCVive
 

I mondi immersivi della realtà virtuale sono stati almeno fino ad ora l'unica area dell'universo digitale priva delle esperienze pubblicitarie che in maniera onnipresente condizionano la nostra quotidianità, anche nel mondo reale. Presto, però, la pubblicità troverà modo di diffondersi anche nella realtà virtuale: HTC ha infati da poco avviato un servizio di inserzioni VR per gli sviluppatori sulla piattaforma Viveport, con lo scopo di "massimizzare il fatturato pubblicitario mantenendo una grande esperienza utente".

Gli sviluppatori Viveport potranno ora inserire facilmente contenuti pubblicitari in video, video 360 o banner nelle loro esperienze virtuali, sia come parti integranti di scenari in-app, sia durante le schermate di caricamento o nelle scene finali di un gioco. Le pubblicità possono essere collocate direttamente sui modelli 3D in-game, esattamente come i manifesti, gli adesivi e gli pubblicitari possono essere applicati a qualsiasi oggetto del mondo reale.

HTC sta proponendo la pubblicità nella realtà virtuale come una maniera più efficace per veicolare messaggi personalizzati e molto più impattanti. La società dichiara: "Le pubblicità che appaiono negli ambienti VR immersivi non solo forniscono visualizzazioni più efficaci, ma possono tracciare se l'utente le abbia viste o se abbia rivolto lo sguardo da un'altra parte. Rispetto alle visualizzazioni ordinarie, le pubbliità che vengono viste dagli utenti in un ambiente VR non solo possono meglio incontrare le loro esigenze tramite un preciso re-targeting, ma è anche possibile rilevare se siano state viste in maniera effettiva".

L'iniziativa è per ora limitata solamente al marketplace Viveport di HTC, app store separato che opera accanto all'interfaccia SteamVR, con cui la maggior parte degli utenti Vive interagisce. Le pubblicità in-world sono inoltre limitate alle esperienze VR free-to-play, anche se come già accaduto in precedenza non è da escludere una propagazione anche verso i prodotti a pagamento.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
wormcyborg03 Aprile 2017, 23:54 #1
ma dai...ridicolo, non ne possiamo piu di ste publicità. Non lo comprero mai.
zanarkand05 Aprile 2017, 19:17 #2
BASTA!
calabar05 Aprile 2017, 20:05 #3
Ma scusate, pensavate forse che sui visori VR non avresti visto pubblicità ma che fosse esclusiva del vostro monitor?

Guardate che non stanno preparando una sorta di "tassa pubblicitaria" per l'uso del visore, ma di un sistema che consenta di realizzare delle pubblicità adatte ad un certo sistema VR.
Immagino che il motivo per cui HTC si stia muovendo in questa direzione sia quello ovvio... ossia poter avere anche lei un guadagno dal questo mercato spingendo gli sviluppatori ad utilizzare il loro sistema pubblicitario.

Insomma, la pubblicità non riguarda il visore, ma i contenuti che quel visore ti mostrerà: come oggi ci sono le applicazioni a pagamento e quelle gratuite con pubblicità, questo sarà valido anche nel caso delle applicazioni VR.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^