La NASA rilascia un plug-in per osservare la ionosfera terrestre

La NASA rilascia un plug-in per osservare la ionosfera terrestre

Attraverso un nuovo plug-in della NASA è ora possibile osservare la struttura della ionosfera terrestre sfruttando il software Google Earth

di Fabio Gozzo pubblicata il , alle 09:03 nel canale Web
Google
 

Lo scorso 30 aprile, la NASA ha annunciato al pubblico il rilascio di un plug-in che consentirà a chiunque di osservare la struttura della Ionosfera terrestre utilizzando il software Google Earth. Il progetto è stato finanziato dal programma NASA Living With a Star (LWS) ed è stato realizzato da Space Environment Technologies Inc, Space Environment Corporation e dall'aviazione statunitense U.S. Air Force.

La Ionosfera è uno degli strati più elevati dell'atmosfera terrestre ed è caratterizzata dalla ionizzazione delle molecole dei gas atmosferici presenti, causata dall'esposizione diretta alle radiazioni solari. Questo fenomeno riveste una grande importanza per le telecomunicazioni terrestri, che sfruttano la capacità della Ionosfera di riflettere le onde radio per riuscire a coprire una più vasta area di territorio. La struttura della Ionosfera terrestre è estremamente variabile e ciò dipende dal modo in cui la forte radiazione solare ionizza i differenti tipi di gas durante l'arco della giornata.

Per gli appassionati, o anche per chi fosse semplicemente incuriosito, a questo indirizzo sono disponibili una serie di plug-in da utilizzare con Google Earth; il plug-in da scaricare per osservare la Ionosfera terrestre è denominato "Total Electron Content". Una volta effettuato il download, è sufficiente trascinare il file KML sull'icona del programma Google Earth. Per ulteriori approfondimenti, vi rimandiamo a questo articolo pubblicato dalla NASA sul proprio sito.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Eraser|8505 Maggio 2008, 09:34 #1
non so quanto possa interessare all'utente medio.. cmq sembra fiiiiiiiiiigo
Manwë05 Maggio 2008, 09:45 #2
Sarà censurato? Come faranno a nascondere i danni del progetto H.A.A.R.P. ?
Kilo05 Maggio 2008, 09:54 #3
Speriamo sia il primo di una lunga serie. La NASA ha già un suo suo applicativo cartografico, nato prima di Google Earth, su quale sono disponibili una quantità impressionante di dati anche in tempo reale: dalla situazione metereologica MeteoSat, alle temperature dei mari, alla ionizzazione atmosferica, con la possibilità di applicare centinaia di immagini simultaneamente a formare un filmato che mostra l'evoluzione della misurazione.
L'unico punto debole è che le immagini ad alta risoluzione del terreno sono disponibili solo per gli USA, mentre altri tipi di coperture pancromatiche sono complete.
Per chi volesse provarlo l'indirizzo è: http://worldwind.arc.nasa.gov/
Kilo05 Maggio 2008, 09:57 #4
Un filmato vale più di mille parole!
http://www.youtube.com/v/_F8dIbb2zbc
bs8205 Maggio 2008, 10:03 #5
"Sarà censurato? Come faranno a nascondere i danni del progetto H.A.A.R.P. ?"

ROTFL!
Jabbavacca05 Maggio 2008, 10:04 #6
molto interessante, incrocio le dite per ulteriori plug-in
firestormrudy05 Maggio 2008, 13:13 #7
da dove è preso quel filmato di youtube? è sempre google hearth?(mars, ecc)
è fikissimo!
freeeak05 Maggio 2008, 13:53 #8
ma il progetto worldwind che fine ha fatto? non vedo piu aggiornamenti dopo la 1.4
The_misterious05 Maggio 2008, 16:14 #9
Originariamente inviato da: firestormrudy
da dove è preso quel filmato di youtube? è sempre google hearth?(mars, ecc)
è fikissimo!

no è world wind..il programma della nasa
kimikos05 Maggio 2008, 21:29 #10
...Molto interessante, specialmente per i radioamatori che cercano ilDX in HF e l' "E"-sporadico in VHF!!!!!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^