La Commissione Europea ancora contro Microsoft?

La Commissione Europea ancora contro Microsoft?

La Commissione Europea sta verificando se anche nel caso di Internet Explorer e di Office sia ravvisabile l'accusa di abuso di posizione dominante

di pubblicata il , alle 14:13 nel canale Web
Microsoft
 

L'organo antitrust della Commissione Europea non toglie il mirino da Microsoft: la casa di Redmond resta ancora sotto osservazione anche dopo il recente verdetto di condanna. Stando a quanto riportato da Reuters.com, l'organismo comunitario starebbe indagando su alcune strategie adottate da Microsoft; alla base del presente ricorso vi sarebbero le segnalazioni di Opera Software e dell' European Committee for Interoperable Systems (ECIS).

L'antitrust non conferma alcuna accusa: per il momento sono in atto solo delle verifiche. Anche in questa occasione Opera Software e ECIS ravvedono un abuso di posizione dominante da parte di Microsoft: il browser web Internet Explorer e la suite di produttività personale Office sarebbero troppo integrati nel sistema operativo e non lascerebbero pari opportunità ai prodotti della concorrenza.

Di fatto l'antitrust dovrà verificare se anche nel caso di Internet Explorer e di Microsoft Office possa ravvedersi il medesimo comportamento che portò alla ben nota condanna. Microsoft si dichiara disponibile a collaborare anche se, è bene precisare, per il momento non vi è alcuna accusa ma semplicemente un procedimento in atto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

55 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
II ARROWS15 Gennaio 2008, 14:19 #1
Office integrato nel sistema???

Ma che cosa hanno fumato?
ale0bello0pr15 Gennaio 2008, 14:20 #2
semplicemente ROTFL
totalblackuot7515 Gennaio 2008, 14:22 #3
su IE7 credo che abbiano ragione è integrato nel S.O. ma per Office....
II ARROWS15 Gennaio 2008, 14:27 #4
Non è integrato, è compreso. Che è diverso.

IE fino ad XP erano integrati con il sistema, con Vista sono nettamente separati. E' solo compreso nell'installazione del sistema operativo.
webgandalf15 Gennaio 2008, 14:28 #5
Magari intendono WordPad ... o Edit

Come il solito quando metti di mezzo dei politici di mezza età e l' informatica non si sa cosa ne può uscire ... Però sarebbe un bel precedente ... Anche Apple a quel punto dovrebbe vendere una versione castrata senza Safari e le distro linux allora ?
Tutto integrato da subito ???
Non va niente bene .

Indaga Unione Europea , indaga .

Anzi , per sicurezza ... facciamo anche un ipotesi ...

Opera è free solo perchè è l' unico modo di farsi installare su un pc ( non discuto sulla qualità del prodotto ma a parte noi smanettoni chi lo conosce ? ) .
Facciamo che l' UE vinca la causa e MS sia costretta a distribuire un OS libero da IE ( e da office ... ) .
La gente in massa sul sito di Opera a scaricare ?
Oppure tutti di corsa a scaricare IE dal sito della microsoft ( o Firefox dal sito di Mozilla) ?
vediamo ... E soprattutto senza Browser con cosa si collegherebbe l' utente medio ad un qualunque sito ?

( Solo a pensare ai soldi che vengono buttati nella fogna per iniziative del genere ... )
Cfranco15 Gennaio 2008, 14:46 #6
No , Office non è integrato e si paga a parte , l' ipotesi di lavoro è che Microsoft abbia appositamente nascosto alcune specifiche di Windows ai concorrenti per permettere a Office di funzionare meglio rispetto al software alternativo .
Per quel che riguarda Opera le accuse sono nè più ne meno le stesse con cui Microsoft è stata condannata negli USA nei confronti di Netscape .
Monkey-d-Rufy15 Gennaio 2008, 14:48 #7
Ieri sentendo la radio si parlava di sto fatto e praticamente il Browser OPERA nn è compatibile con Windows perche Windows nn rispetta quelle che dovrebbero essere degli standard di nn so quale tipo...
DevilsAdvocate15 Gennaio 2008, 14:52 #8
Ehm, qui parlano di integrato, non di compreso (si, IE7 è compreso "nella scatola"
mentre office no, ma entrambi sono integrati).

Ad esempio se alcune api di windows fossero scritte ad hoc per Office ed Office
le sfruttasse in un modo che la concorrenza non può replicare questo sarebbe
essere troppo integrato e non lasciare pari opportunità ai prodotti della
concorrenza. Ovviamente a decidere dovrà essere un tribunale competente
che abbia sotto mano tutti i dati.
diabolik198115 Gennaio 2008, 14:55 #9
Originariamente inviato da: DevilsAdvocate
Ehm, qui parlano di integrato, non di compreso (si, IE7 è compreso "nella scatola"
mentre office no, ma entrambi sono integrati).

Ad esempio se alcune api di windows fossero scritte ad hoc per Office ed Office
le sfruttasse in un modo che la concorrenza non può replicare questo sarebbe
essere troppo integrato e non lasciare pari opportunità ai prodotti della
concorrenza. Ovviamente a decidere dovrà essere un tribunale competente
che abbia sotto mano tutti i dati.


se la competenza porta ai risultati del passato tipo Windows-N... stiamo a posto
DevilsAdvocate15 Gennaio 2008, 14:57 #10
Originariamente inviato da: diabolik1981
se la competenza porta ai risultati del passato tipo Windows-N... stiamo a posto

Perchè scusa? La legge non è uguale per tutti oppure hai dei dati che non
sono stati presentati al suddetto organo di giudizio e quindi pensi di essere
più competente??? La competenza dovrebbe portare a dei risultati equi
(di qualunque tipo essi siano, anche quando consistono nel sospenderti
la squadra del cuore per una domenica)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^