L'Italia crede nelle crypto più degli altri Paesi europei. Ecco le più acquistate

L'Italia crede nelle crypto più degli altri Paesi europei. Ecco le più acquistate

Secondo una ricerca effettuata da Capterra, gli italiani sono tra i popoli più convinti d'Europa a vedere le criptovalute come moneta ideale tra 5 anni. Gli italiani hanno anche paura delle monete digitali, definendosi preoccupati per il loro utilizzo.

di pubblicata il , alle 08:18 nel canale Web
BitcoinEthereum
 

Secondo un sondaggio pubblicato da Capterra, l'Italia è uno dei Paesi più fiduciosi del futuro delle criptovalute. La ricerca ha coinvolto 1.000 italiani che conoscono almeno in generale cosa siano le crypto e a cosa servono. Il 2021 è senza dubbio l'anno in cui il settore delle valute digitali ha visto un incremento senza precedenti tanto che il loro utilizzo è aumentato di 25 volte da fine 2019 alla prima metà del 2021. Un fattore che ha condizionato questa situazione è stato senza dubbio la pandemia: il 52% degli intervistati ha affermato di aver iniziato a pianificare l'acquisto di monete digitali proprio durante la crisi sanitaria da COVID-19.

Zune

Dalla ricerca è emerso che l'85% degli italiani che ha deciso di acquistare criptovalute ha scelto il Bitcoin, il 37% Ethereum, il 23% Dogecoin, il 21% Cardano e il 18% Litecoin. Ma per quanto riguarda gli intervistati, qual è il loro rapporto con le crypto? Il 18% degli italiani intervistati le utilizza o le ha utilizzate in passato, mentre il 44% intende farlo in futuro. Il 38%, invece, non le ha mai utilizzate e non ha intenzione di farlo neppure in futuro. 

Perché gli italiani acquistano criptovalute?

Come sappiamo, il mondo delle criptovalute porta con sé grandi opportunità ma anche altrettanti rischi. Cosa spinge gli italiani ad acquistare criptovalute?

  • Essere parte di un concetto innovativo (48%)
  • Filosofia di sistema decentralizzato (44%)
  • Ottenere guadagni nonostante i rischi (35%)
  • Privacy (29%)
  • Ottenere una riserva di valore sicura (28%)
  • Distanza dai normali sistemi bancari (25%)
  • Non è necessario un conto bancario (20%)
  • Semplice trasferimento di denaro all'estero (19%)
  • Trasparenza per tutte le transazioni (19%)
  • Curiosità per le tendenze finanziarie (14%)

Questi sono gli aspetti più interessanti e incoraggianti secondo gli italiani. Ma dall'altra parte della medaglia bisogna tener conto di alcune criticità e problematiche da non sottovalutare. Quali sono i principali rischi delle criptovalute secondo gli italiani?

  • Operazione troppo rischiosa (43% )
  • Mancanza di informazioni (33%)
  • Mancanza di interesse (33%)
  • Mancanza di denaro/tempo (30%)
  • Paura di una durata breve (24%)
  • Possibile impiego illegale delle crypto (23%)
  • Problemi relativi alla sicurezza dei dati (20%)
  • Rischio che siano dichiarate illegali in alcuni Paesi (17%)
  • Preoccupazioni per la sostenibilità energetica (9%)

Criptovalute: secondo gli italiani esiste una soluzione ai problemi

Ma c'è un modo per cambiare o limitare tali preoccupazioni? Secondo gli italiani intervistati sì, ma solo se verranno attuate alcune condizioni:

  • Possibilità di capirne maggiormente il funzionamento (43%)
  • Maggior monitoraggio/regolamentazione da parte dei governi (35%)
  • Accettazione della criptovaluta oltre alla valuta nazionale (34%)
  • Potenziale aumento dell’utilizzo delle criptovalute da parte delle aziende e dei consumatori (28%)
  • Possibilità di poter effettuare i pagamenti nella maggior parte degli esercizi commerciali (25%)

Ricordiamo che il 2022 sarà un anno molto importante per questo particolare settore, dato che i governi e gli enti competenti prenderanno decisioni che cambieranno le regole del gioco.

Le criptovalute sono il metodo ideale secondo gli italiani, più dell'euro

Alla domanda: "quale sarà la tua valuta ideale standard nei prossimi 5 anni?" la risposta degli intervistati italiani è stata per alcuni versi inaspettata, soprattutto se paragonata agli altri Paesi europei come Francia, Inghilterra, Spagna e Germania. Secondo il sondaggio il popolo italiano vede come valuta principale nei prossimi 5 anni:

  • Criptovalute (30%)
  • Astenuti (27%)
  • Moneta Fiat (26%)
  • CDBC (Central Bank Digital Currency) (17%)

Le criptovalute sono il mezzo di pagamento ideale per il prossimo anno secondo il 30% degli intervistati del Bel Paese. Per farci un'idea, lo stesso sondaggio effettuato in Germania e Francia ha visto trionfare la valuta Fiat con il 39%, mentre in Inghilterra si è arrivati al 40%. Gli intervistati spagnoli invece prediligono le criptovalute all'euro con il 28%.

Ultimo, ma non meno importante dato della ricerca, conferma che quello delle criptovalute è ancora un argomento molto confusionario in Europa. In media, il 29% degli intervistati di tutto il continente non è in grado di esprimere pareri a proposito delle monete digitali.

Seguici sul nostro canale Instagram, tante novità in arrivo!

Idee regalo, perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?
REGALA UN BUONO AMAZON
!

53 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ginopilot21 Dicembre 2021, 08:25 #1
Ecco i risultati delle massicce campagne di divulgazione
Saturn21 Dicembre 2021, 08:29 #2
L'Italia crede nelle crypto più degli altri Paesi europei.


Non avevo assolutamente dubbi a riguardo !

...sicuramente per motivi diversi da quelli dichiarati nel sondaggio...
VanCleef21 Dicembre 2021, 08:42 #3
Mah, mi sembravano percentuali bulgare!!

Infatti nonostante il disclaimer, il sondaggio a mio parere non è rappresentativo della popolazione italiana reale: mi sembra impossibile che il 44% degli italiani voglia acquistare criptovalute in futuro

Metodologia

Per raccogliere i dati per questo studio, Capterra ha condotto un sondaggio online nel mese di settembre 2021. Il sondaggio è stato inviato a 1.127 persone, di cui 1.003 sono state selezionate per partecipare. I criteri per la selezione dei partecipanti sono:

[LIST]
[*]Residenti in Italia
[*]Maggiori di 18 anni
[*]Conoscono o hanno familiarità con le criptovalute (gli intervistati hanno dichiarato di avere almeno “un po’ di familiarità” con le criptovalute e di poter definire cosa significa selezionando la definizione corretta da una scelta di tre).
[/LIST]

Il campione dei partecipanti è rappresentativo della popolazione italiana.
sniperspa21 Dicembre 2021, 08:42 #4
Originariamente inviato da: Saturn
Non avevo assolutamente dubbi a riguardo !

...sicuramente per motivi diversi da quelli dichiarati nel sondaggio...


esatto
TheZeb21 Dicembre 2021, 08:46 #5
No ma...

"Innanzitutto, dalla ricerca è emesso che l'85% degli italiani che ha deciso di acquistare criptovalute ha scelto il Bitcoin, il 37% Ethereum, il 23% Dogecoin, il 21% Cardano e il 18% Litecoin."


184 % ??

e poi .. " dalla ricerca è emesso.... "
Zappz21 Dicembre 2021, 08:53 #6
Originariamente inviato da: TheZeb
No ma...

"Innanzitutto, dalla ricerca è emesso che l'85% degli italiani che ha deciso di acquistare criptovalute ha scelto il Bitcoin, il 37% Ethereum, il 23% Dogecoin, il 21% Cardano e il 18% Litecoin."


184 % ??

e poi .. " dalla ricerca è emesso.... "


Non e' che una moneta esclude le altre, semplicemente hanno preso piu' monete percio' le percentuali possono tornare.

Certo che vedere il 23% per doge e' parecchio triste...
zbear21 Dicembre 2021, 08:53 #7
Ahahahahahahaha... e con queste ricerche abbiamo definitivamente acquisito la certezza che dietro c'è chi ci marcia alla grande .....
Notturnia21 Dicembre 2021, 08:55 #8
altro sondaggio fatto con i dati necessari per dimostrare l'articolo e non viceversa..

scegli il risultato che ti serve, seleziona la tipologia di persone a cui fare l'intervista, depuralo dai dati che ti creano problemi.

Voilà.. sondaggio statistico 2021-style .. che di sondaggio non ha niente, di statistica non ha niente e di rappresentativo meno che meno..

dopo faccio un sondaggio con le mie personalità e vedo come va..
TheZeb21 Dicembre 2021, 08:56 #9
Originariamente inviato da: Zappz
Non e' che una moneta esclude le altre, semplicemente hanno preso piu' monete percio' le percentuali possono tornare.

Certo che vedere il 23% per doge e' parecchio triste...


Si, ma letta così... mah... ciao.
randorama21 Dicembre 2021, 08:58 #10
Originariamente inviato da: TheZeb
No ma...

"Innanzitutto, dalla ricerca è emesso che l'85% degli italiani che ha deciso di acquistare criptovalute ha scelto il Bitcoin, il 37% Ethereum, il 23% Dogecoin, il 21% Cardano e il 18% Litecoin."


184 % ??


risposte a scelta multipla....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^