Kim Dotcom tuona: 'Megaupload sta tornando. Diffondete la notizia'

Kim Dotcom tuona: 'Megaupload sta tornando. Diffondete la notizia'

Il leggendario servizio di file-hosting, conosciuto soprattutto per la presenza di file protetti da diritti d'autore, sta per tornare, e ad annunciarlo è il suo storico creatore

di pubblicata il , alle 14:11 nel canale Web
 

Il mondo informatico è fatto di uomini tecnici, spesso morigerati ed estremamente produttivi, la cui unica priorità nella vita sembra essere quella di portare avanti il mondo tecnologico. Ci sono però anche uomini fuori dal coro che si sono fatti conoscere non solo per il loro contributo nell'evoluzione dei computer, ma anche e soprattutto per le loro gesta estreme. Come non citare John McAfee o Kim Dotcom, famosi nel settore rispettivamente per la sicurezza informatica e i servizi di file-hosting.

Kim Dotcom

Creatore del leggendario Megaupload (e del corrispettivo Megavideo) Kim Dotcom è tornato sulla retta via (almeno apparentemente) con Mega, servizio di file-hosting che offriva 50GB di spazio in cloud gratuitamente. Il controverso informatico ha pubblicato di recente un tweet che è tuonato come un fulmine a ciel sereno: "Un nuovo sito è in divenire, 100GB di cloud storage gratuito, cifratura on-the-fly, possibilità di sincronizzare tutti i dispositivi. NESSUN LIMITE DI TRASFERIMENTO".

E poi qualche ora dopo, con il buon senso di un folle: "Megaupload sta tornando. Diffondete la parola".

Dotcom annunciava i suoi piani per questo nuovo sito lo scorso mese di agosto e analizzando l'hashtag #5thRaidAnniversary possiamo avere alcune risposte, come quella della data di rilascio. A gennaio 2017 cadrà il quinto anniversario del raid con cui le forze dell'ordine hanno imposto la chiusura di Megaupload, periodo in cui probabilmente nascerà anche il nuovo servizio. L'informatico non ha tuttavia annunciato dettagli sul nome del nuovo sito.

In una recente intervista rilasciata a TorrentFreak, Kim Dotcom ha confermato le parole pubblicate sul tweet: il nuovo servizio sarà ancora più aperto rispetto a Mega e darà molte più possibilità agli account gratuiti. Laddove Mega richiede una sottoscrizione Premium per caricare file più grandi di 129MB, il nuovo di Dotcom non darà alcun limite per i trasferimenti, oltre ad offrire il doppio dello spazio di storage sulla nuvola, 100 GB, a coloro che non vogliono pagare per usare il servizio.

Al momento Kim Dotcom (vero cognome Schmitz) risiede in Nuova Zelanda e combatte l'estradizione negli Stati Uniti con diversi capi d'accusa come cospirazione, violazione del copyright, riciclaggio di denaro e racket. L'informatico annunciava nel 2013 il lancio di Mega, servizio di file-hosting nato dalle ceneri di Megaupload che ha sin da subito avuto un enorme successo di pubblico. Dotcom ha lasciato in seguito la società e, dopo un periodo di silenzio, pare non riesca a trattenere la tentazione di tornare nel business.

Dotcom non si è sbottonato più di tanto durante l'intervista, dicendo solamente che "il nome del nuovo sito renderà la gente felice". Scommettiamo che lo saranno molto meno, felici, le autorità di legge dopo aver conosciuto la notizia.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
YetAnotherNewBie07 Luglio 2016, 14:18 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Megaupload sta tornando


"... mo' me lo segno" (cit.)
Max_R07 Luglio 2016, 14:59 #2
Avevo l'account a vita. Se torna me lo devono pure restituire.
Rubberick07 Luglio 2016, 15:20 #3
Abbè oh, stanno buttando su la 1000Mbit? In qualche modo andrà anche usata no? per il cloud legale ovviamente
Eress07 Luglio 2016, 15:21 #4
Bentornato
paolodekki07 Luglio 2016, 15:55 #5
qualcuno ne sentiva la mancanza?!?
Sinceramente apprezzo i diritti d'autore, almeno lì dove a essere tutelato sia l'autore e non il distributore
Pier220407 Luglio 2016, 16:33 #6
Stavolta non entra in un carcere Neozelandese, stavolta lo arrestano i Marines e lo portano a Guantanamo
Titanox207 Luglio 2016, 16:57 #7
bah mega.co mi sembra ottimo, anche meglio di megaupload...perchè dovrebbe tornare?
spaccacervello07 Luglio 2016, 17:39 #8
Questo personaggio è una parodia dello Scarface di Al Pacino: sono conscio che il diritto d'autore andrebbe rivisto, ma non si può idolatrare un personaggio così.
Segnalo un'ottima intervista su arstechnica ad uno dei suoi collaboratori che ha pagato le sue colpe con la giustizia americana.
Markdvl07 Luglio 2016, 17:48 #9

Foto Articolo

Mi sono sempre chiesto perchè quando c'è un articolo che riguarda Kim Dotcom mettete sempre quella foto in cui sembra un maniaco sessuale stile Fantozzi che guarda le donnine nude in tv ?
thunder_bolt9607 Luglio 2016, 20:03 #10
Sono proprio curioso di vedere come farà a mettere in piedi una cosa del genere senza avere altri guai con la legge
Comunque 100GB in cloud, niente limite di trasferimenti..davvero niente male come cosa

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^