Jeff Bezos non si ferma più: è il più ricco al mondo dopo Bill Gates

Jeff Bezos non si ferma più: è il più ricco al mondo dopo Bill Gates

Solo lo scorso luglio segnalavamo che secondo i dati Bloomberg Bezos aveva superato Warren Buffett divenendo il terzo uomo più ricco al mondo. Adesso, a pochi mesi di distanza si trova in seconda posizione

di Redazione pubblicata il , alle 13:53 nel canale Web
Amazon
 

Il CEO di Amazon Jeff Bezos è il secondo uomo più ricco al mondo dopo aver superato Warren Buffett lo scorso luglio e Amancio Ortega nelle scorse ore. Il sorpasso è verificabile all'interno dell'Indice dei Miliardari di Bloomberg, che si basa sulle stime sul patrimonio degli uomini più ricchi al mondo. Essere in quell'elenco deve essere una grande soddisfazione, ma non aspettatevi grandi festeggiamenti o sgommate alla Dan Bilzerian da parte di Bezos, perché non è nel suo stile.

Jeff Bezos, CEO di Amazon

Bezos è un cinquantatreenne che tiene uno stile di vita piuttosto frugale, originario di Albuquerque e fondatore di Amazon di cui ne è CEO. È il boss di uno dei portali di e-commerce di maggior successo di sempre fra quelli online e punto di riferimento del settore. Nato nel 1994 con il nome di Cadabra.com, il sito veniva lanciato al pubblico l'anno successivo come libreria online. In breve tempo ha iniziato anche a vendere altri prodotti, divenendo negli anni il colosso che è oggi.

Negli ultimi 12 mesi il valore azionario della società è aumentato del 50%, crescita che si è riflessa naturalmente nel patrimonio stimato dell'investitore che ha il pacchetto di dimensioni maggiori, lo stesso Jeff Bezos. Il suo patrimonio è di 75,6 miliardi di dollari, 10 in più dallo scorso mese di luglio, cifra che lo avvicina sempre di più a Bill Gates, il fondatore di Microsoft nonché prima posizione storica per moltissimi anni degli ultimi decenni all'interno dell'elenco di Bloomberg.

Dietro di loro troviamo Warren Buffett, CEO di Berkshire Hathaway, con un patrimonio stimato da 74,9 miliardi di dollari, anch'esso in crescita; e Amancio Ortega che guida il gruppo legato alla moda Inditex (a cui appartiene Zara) con un patrimonio di 74,2 miliardi di dollari. Sembra irraggiungibile, almeno per il momento, Gates con un patrimonio netto di circa 86 miliardi. La ricchezza di Bezos deriva principalmente dalle azioni detenute della sua Amazon.

Amazon è una delle società dal valore di capitalizzazione di mercato più elevato fra quelle americane e legate al settore tecnologico, e negli ultimi tempi ha iniziato a macinare grossi guadagni grazie all'offerta di servizi alle società (AWS, Amazon Web Services) e ad Amazon Prime, rivolto al mercato consumer. Ci sono analisti che prevedono un futuro florido per il portale di e-commerce, con il titolo che potrebbe riuscire a superare i mille miliardi di dollari in un tempo relativamente breve.

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

45 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
*Pegasus-DVD*30 Marzo 2017, 14:09 #1
ecco perchè non gliene frega niente dei resi
polkaris30 Marzo 2017, 14:26 #2
sole 75,6 miliardi di dollari... robetta.
Bestio30 Marzo 2017, 14:41 #3
Il 15% su tutte le vendite fatte da terzi tramite il loro sito senza fare praticamente nulla... Si fa presto a fare i miliardi!
Ma ovviamente il merito dell'amazzone è proprio quello di essere riuscita ad affermarsi così tanto.
Phantom II30 Marzo 2017, 14:45 #4
Originariamente inviato da: Bestio
Il 15% su tutte le vendite fatte da terzi tramite il loro sito senza fare praticamente nulla... Si fa presto a fare i miliardi!
Ma ovviamente il merito dell'amazzone è quello di essere riuscita ad affermarsi così tanto.

I miliardi si fanno con l'elusione fiscale, argomenti chi i protagonisti delle classifiche di Bloomberg o Forbes trattano a menadito.
Bestio30 Marzo 2017, 14:46 #5
Originariamente inviato da: Phantom II
I miliardi si fanno con l'elusione fiscale, argomenti chi i protagonisti delle classifiche di Bllomberg o Forbes conoscono benissimo.


Ma quelli solitamente non figurano neanche nelle classifiche...
Phantom II30 Marzo 2017, 15:01 #6
Originariamente inviato da: Bestio
Ma quelli solitamente non figurano neanche nelle classifiche...

Ci stanno eccome, del resto non fanno nulla di illegale per lo meno fino a quando le principali tutele resteranno appannaggio dei (grandi) capitali, a dispetto di tutto il resto.
zerothehero30 Marzo 2017, 15:54 #7
Cosa se ne fanno di tutti questi soldi? Intanto il ceto medio continua a perdere potere acquisto .
Bestio30 Marzo 2017, 15:58 #8
Originariamente inviato da: zerothehero
Cosa se ne fanno di tutti questi soldi? Intanto il ceto medio continua a perdere potere acquisto .


Purtroppo per un Amazon che prolifica, migliaia di piccole attività chiudono.
Quando hanno cominciato a proliferare supermercati e centri commerciali, a rimetterci sono stati i piccoli negozianti.
Ora che gli acquisti online e colossi come l'amazzone si stanno diffondendo sempre di più, tra poco i "pesci piccoli" saranno supermercati e CC...
RaZoR9330 Marzo 2017, 17:31 #9
Originariamente inviato da: zerothehero
Cosa se ne fanno di tutti questi soldi? Intanto il ceto medio continua a perdere potere acquisto .
La quasi totalità dei "soldi" dei miliardari come Bezos sono in azioni.
In un certo senso quindi "non se ne fanno nulla", perché sono paper money.

Bezos ha però venduto diverse centinaia di milioni di $ in azioni per finanziare Blue Origin e senza dubbio continuerà a farlo.
tommy2030 Marzo 2017, 20:47 #10
Originariamente inviato da: Bestio
Purtroppo per un Amazon che prolifica, migliaia di piccole attività chiudono.
Quando hanno cominciato a proliferare supermercati e centri commerciali, a rimetterci sono stati i piccoli negozianti.
Ora che gli acquisti online e colossi come l'amazzone si stanno diffondendo sempre di più, tra poco i "pesci piccoli" saranno supermercati e CC...

Quello che dico sempre io...nel breve amazon ci fa risparmiare. Tutto molto bello,economico,comodo eccc ....ma nel lungo termine ci costerà molto....molti posti di lavoro oltre a cambiare le nostre abitudini di vita.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^