Internet in 3D entro i prossimi 5-10 anni

Internet in 3D entro i prossimi 5-10 anni

Pochi lustri prima che la maggior parte dei contenuti web diventino in tre dimensioni, aprendo la strada a nuove forme di utilizzo e nuove esperienze. Questo il parere di Sean Koehl, technology evangelist per Intel Labs

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:19 nel canale Web
Intel
 

Sean Koehl, technology evangelist per Intel Labs, sostiene che nel giro di 5-10 anni la maggior parte dei contenuti e delle applicazioni presenti sul web sarà tridimensionale, cambiando il modo di interagire con i dispositivi elettronici e tra le persone stesse. A riportare la visione di Koehl è il sito Computerworld.

"Penso che le nostre vite saranno molto differenti. Osservo le tendenze degli ultimi vent'anni e penso alla diffusione dei computer, della rete e di questi dispositivi mobile. Stiamo solo iniziando a sfruttare tutta la potenza computazionale disponibile attualmente. Mettere questa potenza a disposizione del mondo 3D può portare a nuove esperienze, molto differenti da quanto si può avere oggi" ha dichiarato Kohel.

Tra tutti i progetti di nuove tecnologie in corso d'opera presso Intel Labs, Kohel si è detto particolarmente entusiasmato da quelli riguardanti le tecnologie 3D e dalla maniera in cui cambierà il modo di interagire con le informazioni online. Tuttavia la spinta iniziale allo sviluppo di applicazioni 3D è stata rallentata per dare precedenza alla qualità della rappresentazione tridimensionale e alle funzionalità innovative.

"Internet non sarà mai completamente tridimensionale, ma l'ampia accessibilità ad ambienti tridimensionali potrà essere possibile nel giro di cinque anni. Ci saranno alcuni tipi di interazioni che continueranno a restare in due dimensioni, come ad esempio la lettura di testo. Ciò che verrà fatto in tre dimensioni potrebbe essere qualcosa che oggi non viene fatto per nulla sulla rete, perché non è realmente fattibile" ha aggiunto Kohel.

Sul tema si è espresso anche Dan Olds, analista presso Gabriel Consulting Group, il quale ha dichiarato che il web tridimensionale sarà il motore di un enorme cambiamento nei modelli di utilizzo dei network: "L'introduzione di internet in tre dimensioni, con rappresentazioni ultra-realistiche di personi e luoghi, cambierà le cose. Finiremo con il partecipare a molti più meeting virtuali e a meno meeting reali. Rivoluzionerà l'intrattenimento: perché doversi recare ad un evento sportivo, come una partita di football, quando la si può guardare in 3D sulla rete e posizionarsi ovunque nello stadio?"

"Con il miglioramento delle tecnologie, gli utenti avranno molta più scelta" ha detto Olds. "Qualunque cosa, ovunque, in qualsiasi momento. Le persone stanno per avere la possibilità di fare molte più cose da remoto. Le compagnie potrebbero usare queste tecnologie come arma competitiva per offrire ai clienti migliori servizi. I cambiamenti potrebbero essere enormi".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

54 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ABCcletta12 Aprile 2010, 17:35 #1
Perchè trombarsi una ragazza reale quando potra pensarci il nostro avatar virtuale?
Ratatosk12 Aprile 2010, 17:37 #2
"Sean Koehl, technology evangelist per Intel Labs, sostiene che nel giro di 5-10 anni la maggior parte dei contenuti e delle applicazioni presenti sul web sarà tridimensionale"

Certo, come no
Redvex12 Aprile 2010, 17:38 #3
Intendeva anni luce anche se non una misura di tempo
luka73412 Aprile 2010, 17:39 #4
hanno rotto i maroni con sto 3d
al cinema 3d
le tv mo escono in 3d
i mondiali in 3d
adesso pure internet in 3d

la prossima quale sarà? la vita reale in 6d?

bah
s12a12 Aprile 2010, 17:52 #5
VRML - Il ritorno?

Al tempo, quando la "realta` virtuale" era all'apice dell'interesse, non ebbe successo pero`.
montanaro7912 Aprile 2010, 17:55 #6
bahh è solo marketing ...
g.dragon12 Aprile 2010, 17:58 #7
sto 3d a me gia ha stufato e pure parecchio..
g.dragon12 Aprile 2010, 18:01 #8
cmq è quasi una settimana che lo street view di google funziona anche in 3d
-pOz-12 Aprile 2010, 18:12 #9
Si vabbè esagerati e molto ottimisti questi, e poi la realtà non potrà mai essere sostituita altro che partita in 3d meglio lo stadio senza dubbio
avvelenato12 Aprile 2010, 18:18 #10
Mi sembra di sentire quelli che parlavano di second life come del nuovo santo graal informatico... roba che adesso nessuno ne parla più, una cosa abbandonata lì a sé stessa...
la stereoscopia è una gran figata e non nascondo che mi piacerebbe ci fossero un sacco di contenuti disponibili e possibilmente fruibili attraverso monitors autostereoscopici.
Però sinceramente non ne vedo il punto, non ne vedo il reale vantaggio, nel senso: realizzare contenuti stereoscopici ottimizzati, costa, anche solo in termini di scervellamento.
Supponiamo anche per ipotesi che tutti noi disponessimo di monitors autostereoscopici di ottima qualità, senza compromessi con risoluzione, luminosità, ecc.
L'utilità pratica di avere un web in 3d, quando il web è costituito principalmente da testo? Ad esempio ora alla mia sinistra c'è un box con un po' di faccine e un link "Altro", ok, sarebbe caruccio se fosse in 3d rispetto allo sfondo, ma l'utilità? Magari ci potresti mettere altre iconcine dietro, e uno con la rotellina del mouse potrebbe scorrersele in profondità: la stereoscopia aiuterebbe a beccare subito l'iconcina giusta. Ma anche che fosse utile, varrebbe la pena mettersi a programmare sta cosa?
se poi si parla di cose come lo streetview o i video su youtube, mi sembra già qualcosa di più delimitato rispetto all'altisonante "TRA 5 ANNI INTERNET SARA' IN 3D", affermazione che mi rammenta di come nel 2010 ancora non disponiamo di auto volanti e tutte quelle altre amenità che si vedono in "Ritorno al futuro II"

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^