Internet Explorer 6 sotto l'1% in USA. Microsoft festeggia

Internet Explorer 6 sotto l'1% in USA. Microsoft festeggia

I dati di Net Applications indicano che Internet Explorer 6 è sceso al di sotto della soglai dell'1% in USA

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 09:47 nel canale Web
Microsoft
 

Microsoft festeggia: anche in USA l'utilizzo di Internet Explorer 6 è sceso al di sotto dell'1% e quello raggiunto pare essere un importante obiettivo per l'azienda. Già altri Paesi erano scesi sotto tale soglia ma il mercato USA è strategicamente più interessante.

I dati di Net Applications offrono una completa panoramica della situazione: Austria, Polonia, Svezia USA e altri ancora sono già scesi sotto l'1%; l'Italia è al 1,4% e la quota di mecato globale per Internet Explorer 6 è pari al 7,7%. A rovinare le statistiche di Microsoft c'è il mercato cinese: in questa regione geografica Internet Explorer 6 è ancora utilizzato sul 25% dei PC connessi al web.

Internet Explorer 6 rappresenta da tempo un problema per Microsoft, infatti l'ormai datata versione del browser è ampiamente diffusa sul mercato e le varie iniziative destinate a incentivare l'upgrade stanno dando i loro frutti solo di recente. Internet Explorer 6 essendo datato viene indicato come poco sicuro e, soprattutto, non mette a disposizione svariate tecnologie oggi disponibili su browser più recenti; a tal proposito l'immagine con il riferimento a HTML5 contenuta nel post di Microsoft parla chiaro.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
coschizza04 Gennaio 2012, 09:55 #1
Magari se anche io potessi avere in azienda livelli cosi bassi, su 1600 pc oltre 1550 devono avere IE6, speriamo che nel 2012 riusciamo a passare a IE8 ma non ne sono certo.
bondocks04 Gennaio 2012, 10:24 #2
Mentre in Italia visto che la maggior parte disabilita gli aggiornamenti automatici perchè sono brutti e cattivi all'1% ci arriveremo tra 4-5 anni
dotlinux04 Gennaio 2012, 11:17 #3
Anche in Italia finalmente è diventato quasi impossibile trovare IE6 installato.
Sia nella PA che nel settore bancario che erano le ultime roccaforti si è saltati da un anno a 7. Siamo un po meno terzo mondo.
Family Guy04 Gennaio 2012, 11:39 #4
Originariamente inviato da: coschizza
Magari se anche io potessi avere in azienda livelli cosi bassi, su 1600 pc oltre 1550 devono avere IE6, speriamo che nel 2012 riusciamo a passare a IE8 ma non ne sono certo.

Ma 7 professional non ha l'XP mode con ie6 apposta per le applicazioni intranet?

Utilizzare ie6 per navigare in internet credo sia ormai diventato quasi impossibile... troppi siti incompatibili
coschizza04 Gennaio 2012, 12:09 #5
Originariamente inviato da: Family Guy
Ma 7 professional non ha l'XP mode con ie6 apposta per le applicazioni intranet?

Utilizzare ie6 per navigare in internet credo sia ormai diventato quasi impossibile... troppi siti incompatibili


certo ma siamo constretti a usare anche xp, inoltre anche avendo 7 l'xp mode significa avere 2 sistemi operativi sempre caricati con quindi 2 antivirus per macchina, non è possibile su parte dei nostri client perche richiede troppe risorse e i tempi di caricametne sono troppo elevati.
Anthony7704 Gennaio 2012, 13:33 #6
il problema degli aggiornamenti disabilitati è anche colpa dei SO piratati.... su 100 pc di gente che mi chiama in soccorso un buon 90% ha SO piratati e quindi per paura di conseguenze disabilitano gli update ma anche quel 10% che usa SO originale disattivati gli update per paura di chissà quale catastrofe nucleare possa provocare l'aggiornamento del SO.....
R4C00N04 Gennaio 2012, 13:40 #7
La mia azienda ha oltre 5k dipendenti, solo xp con ie6.
Sono anni che speriamo in un cambio generazionale, ma abbiamo diversi applicativi web-based, per cui si sono spesi centinaia di migliaia di euro di sviluppo e licenze, che girano solo su ie6.

Anche io e altri colleghi che nel nostro piccolo sviluppiamo e gestiamo i contenuti del portale del nostro settore lo facciamo solo x ie6, purtroppo credo andremo avanti cosi per diverso tempo.

salvador8604 Gennaio 2012, 13:47 #8
mmm sapete che mi da a pensare questa cosa che va avanti da anni??che se molti usano ancora IE6 vuol dire che non va poi così male,no?
Family Guy04 Gennaio 2012, 14:28 #9
Originariamente inviato da: coschizza
certo ma siamo constretti a usare anche xp, inoltre anche avendo 7 l'xp mode significa avere 2 sistemi operativi sempre caricati con quindi 2 antivirus per macchina, non è possibile su parte dei nostri client perche richiede troppe risorse e i tempi di caricametne sono troppo elevati.

A cosa serve l'antivirus nella macchina virtuale se è isolata dall'esterno??? (stiamo parlando di intranet)

I "tempi di caricamento" su una macchina virtuale "congelata" (che quindi non deve riavviare il sistema da capo) sono praticamente inesistenti.

Le "risorse" necessarie sono ormai sovrabbondanti in qualsiasi odierno PC

Inizio a pensare che siano i dipartimenti informatici di queste aziende il vero "problema"...
Phoenix Fire04 Gennaio 2012, 14:33 #10
Originariamente inviato da: salvador86
mmm sapete che mi da a pensare questa cosa che va avanti da anni??che se molti usano ancora IE6 vuol dire che non va poi così male,no?

no, è che non c'è alternativa, prima per mancanza di concorrenza, poi per pigrizia/ignoranza e ora per problemi di compatibilità.
In ditta, abbiamo dei PC che hanno IE6 solo per collegarci a vecchie webapp non aggiornabili per vari motivi
Originariamente inviato da: Family Guy
A cosa serve l'antivirus nella macchina virtuale se è isolata dall'esterno??? (stiamo parlando di intranet)

I "tempi di caricamento" su una macchina virtuale "congelata" (che quindi non deve riavviare il sistema da capo) sono praticamente inesistenti.

Le "risorse" necessarie sono ormai sovrabbondanti in qualsiasi odierno PC

Inizio a pensare che siano i dipartimenti informatici di queste aziende il vero "problema"...


dipende, spesso in giro in uffici vedo macchine su cui gira xp a malapena, se su queste macchine devi tenere ie6, la vm te la puoi scordare come soluzione

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^