Instagram taglia il traguardo dei 500 milioni di utenti

Instagram taglia il traguardo dei 500 milioni di utenti

Il popolare social network basato sul photo e video sharing taglia l'importante traguardo dei 500 milioni di utenti. 300 milioni lo utilizzano ogni giorno, l'80% della base installata non risiede negli States.

di pubblicata il , alle 16:17 nel canale Web
Instagram
 

Instagram annuncia oggi di aver raggiunto e superato l'importante traguardo dei 500 milioni di utenti, fornendo, contestualmente, ulteriori statistiche sull'utenza che quotidianamente accede al popolare social network da tutte le parti del mondo. Sono 300 milioni gli utenti che utilizzano Instagram con cadenza giornaliera, mentre l'80% dell'ampia base installata non risiede negli Stati Uniti. Confermata, quindi, la capacità del social di porsi come un fenomeno di portata mondiale, non strettamente limitato al mercato statunitense. 

Instagram

Il nuovo aggiornamento ufficiale sulla consistenza della base installata viene fornito a nove mesi di distanza dal precedente update. Nel mese di settembre 2015, gli utenti erano pari a 400 milioni, mentre quelli residenti al di fuori dei confini degli States rappresentavano il 75% della base installata. Oltre 100 milioni di nuovi utenti in nove mesi, quindi, a testimonianza che l'interesse nei confronti di Instagram è tuttora vivo.

Più di mezzo miliardo di utenti costituiscono una cifra indubbiamente considerevole. Per avere un parametro di riferimento, Facebook, che ha acquisito Instagram nel 2012, ha tagliato il traguardo di 1,65 miliardi di utenti attivi a fine aprile, mentre WhatsApp e Gmail hanno  superato all'inizio del 2016  la soglia del miliardo di utenti. Si tratta, naturalmente, di servizi differenti, che possono avere più o meno presa sull'utenza.

Instagram basa sull'attività di condivisione di foto e video le fondamenta del social network econtinua a portare avanti una costante attività di perfezionamento del servizio, sia in termini sostanziali, sia dal punto di vista formale. Si ricorda a tal proposito, il rinnovamento del logo e della grafica delle app mobile, ufficializzato nel mese di maggio, e le modifiche nella gestione del feed non più organizzato cronologicamente, ma strutturato in base ad algoritmi che evidenziano i contenuti più rilevanti per l'utente.

Una modifica quella relativa alla gestione dei feed, entrata nel vivo nel mese di giugno, da cui potrebbero trarre giovamento non soltanto gli utenti del social network, che consulteranno con maggior probabilità i feed di proprio interesse, ma anche gli inserzionisti, visto che Instagram potrà scegliere di dare maggiore visibilità a determinati post. Al momento, non è ancora possibile stabilire quale ruolo ha avuto il nuovo meccanismo di gestione del feed nell'espansione della base installata, trattandosi di una novità attivata, in concreto, solo nel mese in corso. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
djfix1321 Giugno 2016, 18:06 #1
ad oggi (dopo 1 anno) non riesco ancora a capire lo scopo di Instagram, un mucchio di scatti orrendi di gente che non ti frega nulla, almeno su FB ci metto un commento ed interagisco un pochino, invece qui si posta le foto e basta e gli amici le vedono e dicono "eh bon" e chiudono.
TheDarkAngel21 Giugno 2016, 18:15 #2
Originariamente inviato da: djfix13
ad oggi (dopo 1 anno) non riesco ancora a capire lo scopo di Instagram, un mucchio di scatti orrendi di gente che non ti frega nulla, almeno su FB ci metto un commento ed interagisco un pochino, invece qui si posta le foto e basta e gli amici le vedono e dicono "eh bon" e chiudono.


Serve infatti per vedere le foto delle patate varie, magari qualche scatto artistico e niente più.
E' un canale di comunicazione a senso unico per il marketing del corpo, potrebbero vietare all'utenza comune di postare e non cambierebbe nulla nell'uso.
luka73421 Giugno 2016, 19:53 #3
Originariamente inviato da: djfix13
ad oggi (dopo 1 anno) non riesco ancora a capire lo scopo di Instagram, un mucchio di scatti orrendi di gente che non ti frega nulla, almeno su FB ci metto un commento ed interagisco un pochino, invece qui si posta le foto e basta e gli amici le vedono e dicono "eh bon" e chiudono.


A parte che anche su instagram puoi metterci il commento, gli amici possono commentare e mettere il cuore ecc ecc.
Ma secondo me il problema principale di instagram non è tanto questo, ma il fatto che da quando è stato acquisito da quel buontempone do zuckembergl è diventato de facto un covo di pubblicità, foto zozze e spammer che lo rende praticamente inutilizzabile. Imho se non cercheranno di limitare questi fenomeni instagram farà una brutta fine...
keroro.9022 Giugno 2016, 09:59 #4
Originariamente inviato da: luka734
A parte che anche su instagram puoi metterci il commento, gli amici possono commentare e mettere il cuore ecc ecc.
Ma secondo me il problema principale di instagram non è tanto questo, ma il fatto che da quando è stato acquisito da quel buontempone do zuckembergl è diventato de facto un covo di pubblicità, foto zozze e spammer che lo rende praticamente inutilizzabile. Imho se non cercheranno di limitare questi fenomeni instagram farà una brutta fine...


Infatti, è un po' alla deriva, dopo l'introduzione dei banner pubblicitari e a breve il colpo di grazia con il nuovo sistema di feed....
bio.hazard22 Giugno 2016, 11:09 #5
Originariamente inviato da: luka734
se non cercheranno di limitare questi fenomeni instagram farà una brutta fine...


se si possono mettere le foto zozze avrà un ulteriore incremento di utenza, altro che brutta fine...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^