In Svizzera registrata la prima identità digitale sulla blockchain di Ethereum

In Svizzera registrata la prima identità digitale sulla blockchain di Ethereum

Nella cittadina di Zugo, già piuttosto bendisposta all'uso delle criptovalute, avvenuta la prima registrazione di identità digitale su una blockchain. Servirà per erogare servizi evoluti al cittadino, come ad esempio il voto elettronico

di Andrea Bai pubblicata il , alle 16:41 nel canale Web
Ethereum
 

Uport, realtà che ha sviluppato un sistema basato sul concettto di self-sovereign identity sfuttando Ethereum, ha annunciato nel giorni scorsi che il 15 novembre 2017 la blockchain di Ethereum ha accolto la prima registrazione ufficiale di un abitante della cittadina di Zugo, in Svizzera. Si tratta di un traguardo importante che fa seguito a quanto annunciato dalla stessa Uport nel corso dell'estate, ovvero la collaborazione con la città di Zugo per realizzare un programma pilota che preveda la possibilità di digitalizzare l'identità dei cittadini tramite tecnologia blockchain e di abilitare, in questo modo, l'accesso ai servizi amministrativi digitali come il voto online e il certificato digitale di residenza (che può semplificare, per esempio, le procedure richieste dalle varie normative antiriciclaggio).

La collaborazione è stata nel concreto portata avanti con il parnter svizzero ti&m per preparare la città al lancio ufficiale. In questo modo, sfruttando la blockchain di Ethereum, l'amministrazione cittadina può emettere a qualsiasi abitante interessato una verifica digitale della cittadinanza. Una prospettiva che oltre a portare più trasparenza nelle relazioni tra cittadini ed amministrazione, apre anche la via ad interazioni digitali più evolute.

Un cittadino di Zugo che voglia sfruttare il servizio può registrare, tramite l'apposita app di Uport, il proprio Uport ID sulla blockchain di Ethereum creando un identificatore globale che altro non è se non l'indirizzo pubblico di uno smart contract (Uport Proxy Contract). A questo punto il nuovo Uport ID viene usato per accreditarsi sul portale web di Zug-ID tramite la scansione di un codice QR.

Una volta eseguita l'autenticazione sul portale web, il cittadino può inserire le sue informazioni che dovranno essere successivamente verificate di persona dall'amministrazione cittadina. A questo scopo il cittadino ha 14 giorni di tempo per recarsi presso gli uffici dell'amministrazione e consentire la verifica delle informazioni inserite contro il proprio documento d'identità. Espletate queste formalità, l'amministrazione emette le credenziali digitali di cittainanza.

La cittadina di Zugo non è nuova a queste iniziative: lo scorso anno l'amministrazione locale aveva infatti annunciato la decisione di accettare Bitcoin per il pagamento dei servizi pubblici. Zugo, che si trova a circa 30 chilometri da Lucerna, ospita numerose realtà "fintech" che le hanno valso l'appellativo di "Crypto-Valley".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
+Benito+27 Novembre 2017, 18:06 #1
mi consigliate una piattaforma per scambiare ethereum? Su BUX per ora non c'è, ho lasciato eToro che non c'era...
Kumalo27 Novembre 2017, 18:25 #2
Originariamente inviato da: +Benito+
mi consigliate una piattaforma per scambiare ethereum? Su BUX per ora non c'è, ho lasciato eToro che non c'era...


g-DAX, Kraken, Coinbase --> EUR
Bittrex, Bitfinex, Binance ---> USD
Cryptopia --> NZD

Tutti accettano Ethereum e insieme trattano il 90% delle crypto in commercio, sono quelli che uso piu' spesso, ti ho messo anche la valuta fiat che usano per entrare o uscire.


Ciao
Erotavlas_turbo27 Novembre 2017, 22:19 #3
Originariamente inviato da: Kumalo
g-DAX, Kraken, Coinbase --> EUR
Bittrex, Bitfinex, Binance ---> USD
Cryptopia --> NZD

Tutti accettano Ethereum e insieme trattano il 90% delle crypto in commercio, sono quelli che uso piu' spesso, ti ho messo anche la valuta fiat che usano per entrare o uscire.


Ciao


Io non lascerei fuori shapeshift e changelly. Il primo è per cambiare tra di loro criptovalute e non ha costi, solo il costo di transazione da pagare ai miner. Il secondo consente anche il cambio con valute fiat con un costo fisso 0.5% oltre al costo di transazione per i miner.
+Benito+28 Novembre 2017, 12:33 #4
ma sono piattaforme di trading (affidabili?) o per trasferimenti di denaro?
LORENZ028 Novembre 2017, 13:57 #5

ma la moderazione è in vacanza?!

...non è normale leggere nei commenti ad un articolo richieste persone e pure fuori dall'argomento in oggetto: lo sapete che esisto i messaggi privati?!
Erotavlas_turbo28 Novembre 2017, 14:27 #6
Originariamente inviato da: +Benito+
ma sono piattaforme di trading (affidabili?) o per trasferimenti di denaro?


No niente trading, piattaforme di scambio tra valute. Le più economiche e affidabili.
Erotavlas_turbo28 Novembre 2017, 14:28 #7
Originariamente inviato da: LORENZ0
...non è normale leggere nei commenti ad un articolo richieste persone e pure fuori dall'argomento in oggetto: lo sapete che esisto i messaggi privati?!


Fuori argomento?! La blockchain è la novità tecnologica delle criptovalute e i sistemi di cambio sfruttano la blockchain.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^