Il World Wide Web compie 25 anni

Il World Wide Web compie 25 anni

Il 23 agosto del 1991 si aprivano, per la prima volta al pubblico, le porte del World Wide Web, progettato e sviluppato dall'informatico Tim Berners-Lee al CERN in Svizzera, in collaborazione con Robert Cailliau. Un evento storico che ha posto le basi per dare vita al web come lo si conosce oggi.

di pubblicata il , alle 16:24 nel canale Web
 

Il 23 agosto del 1991 nasceva ufficialmente il World Wide Web. Per ricordare lo storico evento, si celebra oggi l'Internaut Day. Il World Wide Web, che ha posto le basi per accedere al web così' come noi oggi lo conosciamo, è stato progettato e sviluppato in Svizzera presso il CERN dall'informatico britannico Tim Berners-Lee in collaborazione con Robert Cailliau ed ha aperto le porte al pubblico esattamente 25 anni fa. 

tim berners-lee

Tim Berners-Lee, l’informatico britannico co-inventore del World Wide Web insieme a a Robert Cailliau

Il concetto di World Wide Web non coincide con quello di Internet in senso stretto. Internet, attivo dal 1969, rappresenta la rete che consente alle informazioni di essere veicolate tra i nodi, mentre il World Wide Web si riferisce allo spazio della rete in cui le informazioni, come pagine web e documenti, sono archiviate.

Nel 1980 Berners-Lee realizzò presso il CERN ENQUIRE, ovvero un database personale che anticipava concetti e tecniche successivamente impiegate per strutturare il World Wide Web, a partire dall'utilizzo dell'ipertesto, che permette di legare ciascuna pagina ad una pagina già esistente. 

Nei dieci anni successi Berners-Lee sviluppò ulteriormente il progetto, proponendo, nel 1989, l'idea di un sistema universale di informazioni collegate, nel 1990 sviluppò l'HyperText Transfer Protocol (HTTP), l'HyperText Markup Language (HTML), l'Uniform Resource Locator (URL), il primo web browser e server e le prime pagine web. Di fatto, i pilastri fondamentali del Web che vengono tuttora utilizzati.

La prima pagina web, che risulta ancora consultabile al suo indirizzo originale (ved. QUI) andò online il 6 agosto del 1991, ma ad accedervi furono solo gli utenti del CERN. Si tratta di una pagina che contiene una stringata descrizione su ciò che viene identificato con il termine di World Wide Web:  The WorldWideWeb (W3) is a wide-area hypermedia information retrieval initiative aiming to give universal access to a large universe of documents. Everything there is online about W3 is linked directly or indirectly to this document, including an executive summary of the project, Mailing lists , Policy , November's W3 news , Frequently Asked Questions.

Il 23 agosto del 1991 nuovi utenti, al di fuori del CERN, furono inviati a prendere parte al World Wide Web, circostanza che giustifica la ricorrenza dell'Internaut Day nella giornata odierna. Altra data fondamentale è quella che coincide con l'aprile del 1993: il CERN annunciò la decisione di rendere in perpetuo royality-free il codice del World Wide Web.

Tim Berners-Lee ricorda a riguardo: se la tecnologia fosse stata proprietaria e sotto il mio totale controllo, probabilmente non avrebbe preso piede. La decisione di rendere il web un sistema aperto fu necessaria per renderlo universale. Non puoi proporre qualcosa come uno spazio universale e al tempo stesso mantenere il controllo di essa. 

Un principio di apertura e di libero accesso alle informazioni diventato, nel tempo, parte  integrante del DNA del World Wide Web, nonostante i numerosi cambiamenti intervenuti nei suoi primi 25 anni di vita.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
]Rik`[23 Agosto 2016, 16:33 #1
..e dopo 25 anni il WWW è composto per la maggior parte da gattini e porno
Simonex8423 Agosto 2016, 16:41 #2
il porno è il motivo per il quale internet è entrato nelle case di tutti, siano benedette le zozzone
demon7723 Agosto 2016, 17:38 #3
AUGURIIIII!!!!

MILF REDHEAD PER TUTTI!!!
calabar23 Agosto 2016, 18:38 #4
Giusto per puntualizzare, la "L" di URL sta per "Locator", non per "Identifier" (utilizzata invece nell'acronimo URI).
MaxFabio9323 Agosto 2016, 23:33 #5
Dopo tutto quello che è successo nel web e nella sua evoluzione sembrano passati molto più di 25 anni, chissà fra altrettanti anni come sarà!
Eress24 Agosto 2016, 03:09 #6
Azz come vola il tempo!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^