offerte prime day amazon

Il padre del web è deluso: 'Internet è un'arma e necessita di regole'

Il padre del web è deluso: 'Internet è un'arma e necessita di regole'

In occasione del ventinovesimo anniversario dalla nascita del web Tim Berners-Lee ci ricorda di come i sogni dei pionieri di internet sia stato infranto

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Web
 

Lo scorso lunedì è stato il ventinovesimo compleanno del World Wide Web, e per celebrare l'importante data il papà del web ha dichiarato di essere deluso dell'evoluzione che ha avuto internet nei giorni nostri. Per farlo ha pubblicato una lettera aperta al Guardian in cui si lamenta dell'egemonia delle grosse piattaforme che hanno limitato l'innovazione uccidendo le piccole realtà, come blog e siti web di piccole dimensioni che prima avevano qualche speranza. Non è troppo tardi per cambiare, secondo Tim Berners-Lee, ma ci vuole un'azione corale decisa.

Per creare il web "che noi tutti vogliamo" Lee sostiene ci sia bisogno di un team composto da aziende, governi, artisti e accademici che cooperino per ottenere un obiettivo comune. È chiaro che la stoccata più forte del papà del web è contro la centralizzazione realizzata dalle "grandi piattaforme" (Google e Facebook principalmente) che hanno stabilito l'evoluzione della grande rete e dominato in aree diverse: "Controllano le idee condivise e lette", ha scritto Lee. "Acquisiscono startup, si appropriano di innovazioni e ingaggiano i migliori talenti".

"Se si aggiunge questo vantaggio competitivo ai dati che gli utenti forniscono loro, possiamo dedurre che nei prossimi 20 anni ci sarà anche meno innovazione rispetto a quella che è avvenuta negli scorsi 20 anni". La centralizzazione del web ha portato a problemi importanti, come ad esempio il disservizio degli Amazon Web Services che ha condotto al malfunzionamento di tanti servizi web, ma ci sono anche ripercussioni più sinistre. Il web moderno, così com'è fatto oggi, può essere utilizzato come arma a causa della sua semplicità d'accesso.

Trovano terreno fertile le teorie di complotto, capaci di diventare di tendenza in pochissimo tempo, con il web che è anche capace di influenzare l'esito di elezioni. Nelle ultime presidenziali americane, infatti, sono stati utilizzati bot e account social falsi capaci di manipolare l'opinione pubblica grazie alla centralizzazione dell'informazione. Secondo Tim Berners-Lee servono delle regole: "La responsabilità - e talvolta l'onere - di prendere queste decisioni ricade su compagnie nate per creare profitto, e non per favorire il bene comune", le sue parole.

"Un quadro legale o normativo che tenga conto degli obiettivi sociali può contribuire ad allentare le tensioni". A doverlo approntare deve essere, secondo Lee, un gruppo di individui della società provenienti da tutte le sfere sociali, capaci di realizzare una internet lontana dalla centralizzazione con incentivi aventi lo scopo di portare avanti nuove soluzioni da zero. Un altro obiettivo posto da Lee è di portare internet in nuovi contesti: aggiungendo nuove voci (quelle di donne povere di luoghi remoti e difficili), infatti, il coro diventerà più eterogeneo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
hexaae13 Marzo 2018, 20:47 #1

Solo una cosa...

"con il web che è anche capace di influenzare l'esito di elezioni. Nelle ultime presidenziali americane, infatti, sono stati utilizzati bot e account social falsi capaci di manipolare l'opinione pubblica grazie alla centralizzazione dell'informazione."

Ah ah ah ah ancora con queste baggianate da propaganda? Non bastano i media tradizionali bolliti?
Qualcosa come il 0.01% del materiale circolante in Facebook che addirittura è sufficiente per pilotare le elezioni di Grandi Paesi, ah ha ah ah
A questo punto vblogger su YT che hanno 5 milioni di utenti o più sono una minaccia in grado di governare il mondo! LOOL

SVEGLIATEVI
Link ad immagine (click per visualizzarla)
Perseverance13 Marzo 2018, 21:04 #2
Internet è uno strumento per il sistema capitalista, c'è veicolato di tutto; e tutto è merce per chi vuol far profitto. Buongiorno Lee eh
Noir7914 Marzo 2018, 10:06 #3
Originariamente inviato da: hexaae
Ah ah ah ah ancora con queste baggianate da propaganda? Non bastano i media tradizionali bolliti?
Qualcosa come il 0.01% del materiale circolante in Facebook che addirittura è sufficiente per pilotare le elezioni di Grandi Paesi, ah ha ah ah
A questo punto vblogger su YT che hanno 5 milioni di utenti o più sono una minaccia in grado di governare il mondo! LOOL


Concordo, é un'idiozia che francamente ha stancato. I media di sistema continuano con le LORO fake news...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^