IFA Berlino: niente presenza fisica ma un nuovo modo per non perdere l'appuntamento

IFA Berlino: niente presenza fisica ma un nuovo modo per non perdere l'appuntamento

La fiera di Berlino, principale evento di elettronica di consumo in Europa, non si potrà tenere nella sua classica formula fisica; prossimamente verranno delineati nuovi scenari per una formulazione che crediamo sarà online

di pubblicata il , alle 12:21 nel canale Web
 

Sembra proprio che in questo 2020 così diverso da come ce lo si poteva immaginare verranno cancellati tutti gli eventi pubblici legati al settore dell'ICT. In Europa, dopo la conferma che Gamescom si terrà solo in forma online senza presenza fisica nei padiglioni della fiera di Colonia, è la volta dell'IFA di Berlino che perde la sua connotazione con presenza fisica.

Messe Berlin e gfu, enti organizzatori di questa fiera prevista per la prima settimana di settembre, ha preso atto della decisione del Senato di Berlino di vietare sino al 24 ottobre 2020 gli eventi che prevedano la partecipazione di almeno 5.000 persone.

Salta quindi l'IFA nella sua forma tradizionale, con però la possibilità che IFA continui anche quest'anno in una forma differente. Gli organizzatori della fiera sono infatti al lavoro da settimane per trovare una formulazione differente.

Per il momento non sono state anticipate informazioni, se non che prossimamente verrà anticipato un nuovo concept che permetterà ad aziende, produttori, rivenditori e media di incontrarsi (presumiamo virtualmente) e poter in questo modo ricreare almeno in parte l'esperienza della partecipazione fisica ad una fiera così grande e importante per l'intero settore. Si cerca quindi di non perdere l'appuntamento in toto, pur con tutte le limitazioni che una partecipazione non fisica porterà. Lato media ci attendiamo le classiche conferenze stampa di annuncio di novità, tutte nella forma di streaming via web.

A seguire il comunicato rilasciato da IFA Berlin:

Berlin, 21 April 2020 – IFA Berlin is set to go ahead in 2020, but with an innovative new concept, following the decision by the Berlin government to ban all events with more than 5,000 participants until 24 October 2020.

As a result, IFA Berlin, the world's most significant trade show for consumer electronics and home appliances, will not be able to go ahead as usual.

The organizers of IFA, gfu and Messe Berlin, anticipated this development and for several weeks now have been discussing a range of alternative concepts.

Planning is well advanced for a concept that will allow IFA to deliver on its core functions for our industry – as a global showcase for technology innovation and an important meeting place for brands, manufacturers, retailers and media. gfu and Messe Berlin will present the details of its updated concept for IFA 2020 in the near future.

Hans-Joachim Kamp, Chairman of the Supervisory Board of gfu Consumer und Home Electronics, explains: "We expected this development given the constantly evolving pandemic and appreciate that we have now a clear regulatory framework that enables us, our partner Messe Berlin, and our exhibitors to make detailed plans for IFA 2020 ".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^