Grossa ristrutturazione in Google: Sundar Pichai responsabile dei prodotti più rilevanti

Grossa ristrutturazione in Google: Sundar Pichai responsabile dei prodotti più rilevanti

Larry Page, CEO di Google, ha rimodulato grossa parte degli incarichi dei dirigenti della società, dando un ingente potere decisionale a Sundar Pichai, attuale responsabile di Chrome e Android

di Nino Grasso pubblicata il , alle 14:01 nel canale Web
AndroidGoogle
 

Con una lettera rivolta ai dipendenti della società, Larry Page ha rivelato una corposa ristrutturazione nei piani alti di Google, che vede Sundar Pichai guadagnare un ruolo ancora più decisivo nelle file dei manager di Mountain View. Il CEO della società ha fatto sapere che parecchie divisioni in precedenza di sua competenza passeranno nelle mani di Sundar Pichai.

Sundar Pichai, Google

Pichai era fino allo scorso fine settimana il responsable di Android, Chrome e Google Apps, prodotti ai quali si aggiungono adesso Ricerche Google, Maps, Google+, le realtà del settore promozionale ed anche le infrastrutture della compagnia. La decentralizzazione delle responsabilità legate ai prodotti non deve fare pensare ad un allontanamento di Page dalla società, cosa che ad oggi ci sembra particolarmente improbabile.

Larry Page disporrà infatti di notevoli responsabilità all'interno delle divisioni Nest, Calico, GoogleX di Big G, oltre a rimanere coinvolto in prima linea negli aspetti più legati alla gestione della società, come quelli legali, finanziari e imprenditoriali. Assunto nel 2004, Sundar Pichai è un veterano di Google e, considerato l'ottimo lavoro svolto negli ultimi mesi su prodotti cardine della società, la nuova manovra di ristrutturazione sorprende solo in parte.

Oltre ad essere il "boss" dietro a prodotti come Android, Chrome e Google Drive, Pichai ha partecipato in passato allo sviluppo di Gmail, Google Maps, riportando direttamente allo stesso Page. Le nuove responsabilità maturate dal dirigente di Google arrivano dopo alcune speculazioni che lo volevano al posto di Steve Ballmer in qualità di CEO di Microsoft. Sundar Pichai è invece rimasto in Google divenendo uno degli uomini chiave della società.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^