Google: un fondo per affrontare l'emergenza Coronavirus

Google: un fondo per affrontare l'emergenza Coronavirus

Google ha chiesto ai suoi impiegati in Nord America di lavorare da casa nell'ottica di contenere il contagio da Coronavirus. Congiuntamente istituisce un fondo per supportare collaboratori esterni e temporanei in questa fase molto complicata

di pubblicata il , alle 12:41 nel canale Web
Google
 

Google si è attivata per far fronte all'emergenza Coronavirus, arrivata ormai anche negli Stati Uniti. In una nazione che non può vantare un servizio sanitario nazionale capillare e garantito come, ad esempio, quello italiano; il Coronavirus può rappresentare una sfida molto ardua da affrontare.

Non solo Google ha raccomandato ai suoi dipendenti in Nord America di lavorare da casa, ma ha anche istituito un fondo per far fronte all'emergenza e supportare collaboratori esterni e temporanei. Il fondo serve a supportare i lavoratori durante le loro attività da remoto o in caso di malattia se si manifestano sintomi riconducibili a COVID-19.

Coronavirus

Il fondo, secondo quanto riferisce il New York Times, è indirizzato ai collaboratori di Google disseminati in tutto il mondo, ovvero circa 120 mila persone, dei quali 102 mila sono dipendenti di Google a tempo pieno.

Google ha rassicurato che non ci saranno penalizzazioni o riduzioni di stipendio per quei casi in cui non sarà possibile garantire il livello di produttività abituale o, addirittura, nessun tipo di supporto. "Vogliamo mettere quante più persone possibile nelle condizioni di dar priorità alla propria salute e a quella delle nostre comunità" si legge in una nota ufficiale.

Anche Microsoft si sta organizzando per affrontare il problema Coronavirus, che purtroppo si sta espandendo a tal punto da rappresentare una pagina della storia. Secondo la mappa del contagio, i casi confermati negli Stati Uniti sono oltre 1000, con un'ascesa nei numeri che purtroppo assomiglia quella che abbiamo riscontrato in Italia qualche giorno fa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^