Google tacitamente svela Helpouts, un nuovo servizio di video-assistenza remota

Google tacitamente svela Helpouts, un nuovo servizio di video-assistenza remota

Google ha tacitamente annunciato un nuovo servizio di video-assistenza remota, chiamato Helpouts

di Nino Grasso pubblicata il , alle 08:31 nel canale Web
Google
 

Google sta provando Helpouts, un nuovo servizio di video-assistenza gratuito o a pagamento basato sui sistemi di Hangouts, che fa uso degli account Google+ per mettere in contatto più persone. Una volta che Helpouts sarà reso pubblico, gli utenti potranno accedere alla pagina web ed inserire le proprie richieste d'aiuto con estrema facilità.

Google Helpouts

Helpouts non è semplicemente un servizio di assistenza informatica come si potrebbe pensare in un primo momento ma si tratta di un sistema che consente di mettere in contatto una persona in difficoltà con gente esperta sul settore specifico richiesto. L'utente, infatti, durante la fase di registrazione potrà inserire le aree in cui si sente maggiormente ferrato, assieme alle qualifiche professionali e la disponibilità in termini di orari e giorni settimanali. Le richieste d'aiuto che verranno inviate agli utenti esperti potranno essere sia gratuite che remunerate, su cui Google si assicurerà il 20% di ogni singola transazione.

Se un utente non è soddisfatto dalla risposta o dal servizio, la società di Mountain View garantisce un rimborso pari al 100% della cifra spesa. Il nuovo servizio sarà disponibile a detta di Google sia su sistemi desktop che su iOS ed Android. Fra le categorie di assistenza disponibili avremo Casa & Giardino, Computer & Elettronica, Salute & Assistenza Medica, Alimentazione & Fitness, Moda & Accessori, Arte & Musica, Cucina ed Istruzione.

Nei settori più specifici come quello medico Google effettuerà controlli rigorosi e ben precisi in modo da non permettere a chiunque di poter assistere gli utenti su argomenti delicati e potenzialmente fatali. Helpouts è sicuramente un'idea interessante che fa uso dei servizi attualmente disponibili di Google. Non è stata data una data di lancio ufficiale, ma dovrebbe essere disponibile nei prossimi mesi.

Helpouts è attualmente in fase di test, ed è possibile richiedere un codice d'invito in questa pagina, in cui sono presenti anche ulteriori dettagli sul nuovo servizio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ripe22 Agosto 2013, 09:00 #1
Ne avrei avuto bisogno quando ho montato i lampadari!!
crespo8022 Agosto 2013, 09:07 #2
mi sembra davvero un'ottima idea!
GabrySP22 Agosto 2013, 10:37 #3
si sa già come andrà a finire: il 99% degli "aiutanti" si farà trovare col pesce in mano
david-122 Agosto 2013, 16:58 #4
Originariamente inviato da: GabrySP
si sa già come andrà a finire: il 99% degli "aiutanti" si farà trovare col pesce in mano


Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^