Google: Music Store in arrivo?

Google: Music Store in arrivo?

Secondo alcune indiscrezioni riportate da Reuters, Google lancerà nel corso del periodo natalizio un music store con il quale farà concorrenza ad iTunes

di pubblicata il , alle 10:28 nel canale Web
Google
 

Quest'anno Apple potrebbe trovare una brutta sorpresa sotto l'albero di Natale: secondo alcune indiscrezioni riportate da Reuters pare infatti che Google sia in procinto di lanciare una propria piattaforma online per la distribuzione di brani musicali.

Il progetto sembra essere già essere a buon punto: Andy Rubin, Vice President della divisione Engineering di Google, pare che stia portando avanti le trattative con le etichette discografiche e la piattaforma dovrebbe essere online e operativa proprio per il periodo natalizio.

Stando alle informazioni a nostra disposizione, il music store di Google andrà a competere direttamente con iTunes. Il servizio sarà profondamente connesso con il sistema operativo Android ed inizialmente consentirà esclusivamente l'acquisto e il download dei brani musicali.

Nel corso del prossimo anno tuttavia la piattaforma online di Google dovrebbe evolversi in qualcosa di molto più complesso per arrivare a fornire un servizio cloud-based sotto forma di abbonamento in grado di trasmettere in streaming i contenuti audio acquistati direttamente su qualsiasi dispositivo Android.

Google per il momento non ha voluto né confermare né smentire la notizia. Per il momento, dunque, non resta che attendere in attesa di ulteriori aggiornamenti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MaxArt07 Settembre 2010, 11:39 #1
Sono proprio curioso di vedere come si evolverà la cosa.
iTunes è un'istituzione informatica, ma nel mondo informatico nulla è eterno. Vedremo.
ale.prova07 Settembre 2010, 11:41 #2
.
v1nline07 Settembre 2010, 11:54 #3
e questo che sarebbe? ^
quiete07 Settembre 2010, 12:02 #4
@ale.prova

concordo in tutto...
Thebaro07 Settembre 2010, 12:16 #5
piuttosto che dare soldi ad apple meglio google.
fendermexico07 Settembre 2010, 12:24 #6
Originariamente inviato da: Thebaro
piuttosto che dare soldi ad apple meglio google.


c'è anche amazon...tra i 3 è di sicuro il meno "pericoloso" quanto monopolio
Mr_Paulus07 Settembre 2010, 12:32 #7
C'è anche nokia che sta rinnovando il suo store togliendo il drm..mi è arrivata la mail di avviso la settimana scorsa..se continuano con la politica di far scaricare quante volte vuoi la canzone acquistata mi sa che si va di nokia store. (a meno che google non permetta la stessa cosa)
unnilennium07 Settembre 2010, 12:39 #8
più offerta c'è, meglio è per i consumatori. persolanlmente da quando itunes mi ha fatto impazzire il sitema operativo è stato bandito dal mio pc.
Mr_Paulus07 Settembre 2010, 12:47 #9
Originariamente inviato da: unnilennium
più offerta c'è, meglio è per i consumatori. persolanlmente da quando itunes mi ha fatto impazzire il sitema operativo è stato bandito dal mio pc.


Il pregio di itunes (il programma) è che è di una comodità assurda (soprattutto quando si tratta di assegnare tag alle canzoni e metterle automaticamente nella cartella giusta una volta aggiunte)..il problema è che di assurdo ha anche la pesantezza e la compatibilità..perché non legge i wma, ogg avi mkv eccetera..insomma lo store è ottimo ma il programma pur se comodo è troppo limitato.
Chissà se google distribuirà un proprio player per sincronizzare la musica con i terminali android e per scaricarla con comodità dallo store..
Splinter Cell07 Settembre 2010, 13:09 #10
Speriamo sia un'ottima alternativa ad iTunes Store e soprattutto che offra Flac, come stanno facendo sempre più case discografiche. E' solo questione di tempo prima che Apple implementi l'HD-AAC di fraunhoofer per l'iTunes Store.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^