Google Maps e la disponibilità di parcheggi: 25 nuove città nel mondo tra cui Milano e Roma

Google Maps e la disponibilità di parcheggi: 25 nuove città nel mondo tra cui Milano e Roma

La funzionalità introdotta lo scorso gennaio per le città statunitensi viene ora ampliata al di fuori degli USA in 25 città, tra le quali Roma e Milano. Numerose le città Europee per le quali è stato introdotto il supporto

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale Web
Google
 

Google continua a sviluppare piccoli e grandi miglioramenti al suo Google Maps allo scopo di offrire agli utenti il miglior supporto informativo possibile quando essi si muovono, a piedi, in auto o sui mezzi pubblici, specie in una zona o in una città magari poco conosciuta.

Lo scorso gennaio l'azienda di Mountain View aveva introdotto - solo per le città statunitensi - le nuove icone "parking difficulty" allo scopo di aiutare l'utente a capire in anticipo quanta disponibilità e facilità di trovare parcheggi vi sia alla destinazione verso la quale si è diretti.

La funzionalità viene ora estesa ad altre 25 città del mondo al di fuori degli USA, tra le quali figurano, per l'Italia, anche Roma e Milano. Restando in Europa il supporto per la Spagna verrà introdotto per le città di Alicante, Barcellona, Madrid, Malaga e Valencia, la Germania vedrà invece le città di Colonia, Darmstadt, Dusseldorf, Monaco e Stoccarda mentre in Regno Unito saranno Londra e Manchester a ricevere il supporto della nuova funzionalità. Poi ancora: Amsterdam, Copenhagen, Montreal, Mosca, Parigi, Praga, Rio de Janeiro, San Paolo, Stoccolma, Toronto e Vancouver.

Le icone segnaleranno i tre diversi livelli di difficoltà limitato, medio e facile sulla base di analisi machine learning e dei dati storici relativi ai parcheggi, così da elaboare previsioni accurate su quanto possa essere difficile trovare un posto libero. Big G sta inoltre pensando a funzionalità avanzate, come ad esempio la possibilità di prenotare in anticipo un posto prima dell'arrivo, nei parcheggi convenzionati.

La funzionalità viene resa disponibile sia per gli utenti Android, sia per gli utenti iOS, è solo opportuno verificare di aver installato sul proprio dispositivo l'ultima versione dell'app Google Maps.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^