Google lancia Digital Futures Project per comprendere le sfide dell'intelligenza artificiale

Google lancia Digital Futures Project per comprendere le sfide dell'intelligenza artificiale

L'iniziativa prevede un supporto continuo agli sviluppatori con convegni e la promozione del dibattito per individuare soluzioni per incoraggiare lo sviluppo responsabile dell’intelligenza artificiale.

di pubblicata il , alle 10:17 nel canale Web
Google
 

Nell'ambito del progetto Digital Futures Project, Google.org sta istituendo un fondo di 20 milioni di dollari, che fornirà sovvenzioni a think tank e istituzioni accademiche per facilitare il dialogo e l'indagine sulle moderne tecnologie di intelligenza artificiale che hanno il potenziale per cambiare la società per come oggi la conosciamo.

"L’intelligenza artificiale ha il potenziale per semplificarci la vita e affrontare alcune delle sfide più complesse della società, come prevenire le malattie, far funzionare meglio le città e prevedere i disastri naturali" si legge nel blog di Google. "Ma solleva anche interrogativi sull’equità, sui pregiudizi, sulla disinformazione, sulla sicurezza e sul futuro del lavoro".

Digital Futures Project

Quella che promuove Google con la nuova iniziativa è, dunque, una nuova forma di collaborazione tra industria, mondo accademico, governi e società civile. Il fondo supporterà pensatori indipendenti che rappresentano una gamma di prospettive e competenze. Fra i temi al centro dell'analisi il modo con cui l'intelligenza artificiale impatterà sulla sicurezza delle istituzioni e delle imprese, ma anche come influirà sul lavoro e sull’economia. In che modo i governi potranno utilizzare l’intelligenza artificiale per aumentare la produttività e la crescita economica?

"Crediamo da tempo che essere audaci nell’intelligenza artificiale significhi essere responsabili fin dall’inizio" si legge ancora sul blog. "I nostri team inoltre pubblicano regolarmente ricerche su questioni quali equità, equità, sicurezza, privacy e protezione".

Allo stesso tempo, Mountain View riconosce che individuare le strade giuste per modellare l'intelligenza artificiale del futuro non è alla portata di una singola azienda, ma serve che il mondo accademico e la società civile contribuiscano affinché una tecnologia trasformativa diventi effettivamente a vantaggio di tutti. Altri dettagli si trovano sul blog di Google.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^