Google Hangouts in HD con VP8 e si guarda al futuro con WebRTC

Google Hangouts in HD con VP8 e si guarda al futuro con WebRTC

Gli sviluppatori di Google stanno lentamente mettendo a disposizione degli utenti di Hangouts un servizio in grado di offrire immagini in HD. Viene sfruttato il codec VP8 e in futuro si guarda con interesse allo standard WebRTC

di pubblicata il , alle 08:31 nel canale Web
Google
 

Non è ben chiaro in quali termini e per quando ma Google ha in serbo per i propri utenti una novità interessante: le sessioni Hangouts potranno essere realizzate in HD a 720p. Questo sarà il risultato di una migrazione in atto nei servizi di Google verso l'utilizzo di VP8, abbandonando così H.264. Va ricordato che VP8 è royalty free ed è stato rilasciato da Google stessa ormai nel 2010.

Per stessa ammissione di Chee Chew - Vice President of Engineering di Google - l'utente finale non si accorgerà di nulla e la migrazione dovrebbe essere del tutto trasparente lato client. Google spiega che oltre alle motivazioni economiche il passaggio a VP8 consente a Hangouts in HD di collegare fino a 10 utenti contemporaneamente.

A detta dell'esperto di Google questo risultato è pressoché irraggiungibile con l'utilizzo di H.264 perché richiederebbe un carico computazionale ben più elevato. Con VP8 c'è poi anche il vantaggio di gestire meglio comunicazioni in cui il bit rate è limitato, situazione tutt'altro che remota nel caso di utilizzo di dispositivi mobile.

La migrazione da H.264 a VP8 non sarà rapida e questo anche perché alcuni dispositivi mobile con le relative applicazioni dovranno apportare le necessarie modifiche. Invece, per quanto riguarda desktop e notebook il passaggio a VP8 dovrebbe essere più rapido, quindi di conseguenza sarà presto disponibile l'opzione Hangouts HD.

In realtà dall'intervista a Chee Chew e concessa a Gigaom.com emerge un ulteriore segnale di evoluzione. Il passaggio a VP8 pare essere una soluzione transitoria in attesa di poter implementare l'emergente standard WebRTC che promette comunicazioni audio e video direttamente all'interno del browser. Nel caso del servizio di Google si perderanno o dovranno essere risviluppate alcune funzioni come ad esempio gli effetti applicati alle immagini sfruttando il riconoscimento faccciale (ricordate occhiali, nasi da clown o altre cose simili? Probabilmente non se ne sentirà nemmeno la mancanza). Queste funzionalità erano gestite direttamente lato client e al momento tutto ciò risulta complesso con WebRTC.

Questa notizia di Google non ha un esclusivo significato tecnico - il passaggio a VP8 - quanto piuttosto un'indicazione strategica verso un web privo di plug-in e incentrato sullo standard WebRTC, anche se altri importanti player del mercato hanno già mostrato di seguire altre strade e di contestare alcune scelte alla base di WebRTC. A titolo di esempio riportiamo questo documento non troppo recente ma chiaro nei contenuti.

Il ruolo e l'importanza dei plug-in viene sempre meno e su questo fronte anche la sicurezza dell'utente finale ha il proprio guadagno, infatti come varie volte riportato in tempi recenti non è più solo il sistema operativo a essere preso di mira dal malware: plug-in, estensioni e software di terze parti costituiscono oggi ulteriori ambiti nei quali il malware si diffonde. Questa considerazione ha suggerito ad alcuni tra i principali produttori di browser di integrare al proprio interno i principali plug-in e di garantirne l'aggiornamento in proprio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7730 Agosto 2013, 09:03 #1
Hangout sarebbe pure bellino ma se faccio una videochiamata il cellulare dell'altro non suona e non vibra.. non fa un cacchio.. e lui ovviamente non risponde.. PERCHE'?????
freedzer30 Agosto 2013, 09:58 #2
Lo fa a te, a me suona come a tutti i miei conoscenti.
JackZR30 Agosto 2013, 13:31 #3
Controlla le impostazioni
djalx30 Agosto 2013, 13:44 #4
Ci vuole tempo ma Hangout ha buone possibilità di diventare uno standard nelle comunicazioni...
Messaggistica Istantanea, Chiamate/Videochiamate (in HD) anche multiple, Videodirette (Pubbliche o Private) collegate a Youtube... in pratica potrà prendere il posto di Whatsapp, Skype e Ustream.

Tutto sta nelle mani di Google... vedremo come si evolverà la situazione
SharpEdge30 Agosto 2013, 14:20 #5
anch'io ho lo stesso problema di demon77 abbiamo provato e riprovato e controllato tutte le impostazioni, chi fa la chiamata sente squillare ma dall'altra parte non succede nulla.
overnoise30 Agosto 2013, 16:18 #6

Hangout vs Whatsapp

Mi piace Hangout, ma almeno sul mio cellulare di fascia base (Xperia U), Whatsapp è sensibilmente più agile, lagga molto meno.
Dynamite30 Agosto 2013, 17:19 #7
Provato più volte con un amico, audio pessimo, quasi da non capire nulla... Inoltre c'è il problema che non indica se un contatto è online o no, magari tu chiami e se anche il tuo contatto non è collegato a internet senti squillare lo stesso... scomodissimo direi. Il precedente talk era quasi meglio, sebbene più semplice.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^