Google, ecco Project Starline: videochiamate come non le avete mai viste fino ad ora!

Google, ecco Project Starline: videochiamate come non le avete mai viste fino ad ora!

"L'effetto è di avere la sensazione che ci sia una persona seduta proprio di fronte a te, come se fosse proprio lì", ha raccontato Google durante il Google I/O 2021 parlando di Project Starline. Ecco il primo video demo

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Web
Google
 

In occasione del keynote di presentazione della Google I/O di martedì sera, Big G ha annunciato Project Starline, una nuova tecnologia per la comunicazione bidirezionale da remoto pensata per essere incredibilmente realistica. L'azienda è al lavoro sul progetto da alcuni anni, ed è pronta a mostrarlo ai primi partner per estenderne i test.

Project Starline di Google rende la comunicazione bidirezionale coinvolgente e realistica

Sono tante, oggi, le tecnologie di videoconferenza disponibili al grande pubblico, e decisamente accessibili in termini di costi per gli utenti. Microsoft, Zoom e anche la stessa Google offrono soluzioni più o meno sovrapponibili, ma nessuna di queste consente di avere una buona qualità delle immagini. Starline intende andare molto oltre, puntando a offrire la percezione di trovarsi faccia a faccia con il proprio interlocutore.

Project Starline utilizza diverse tecnologie già esistenti per rendere realistiche le videochiamate, come ad esempio computer vision, machine learning, audio spaziale e algoritmi di compressione in tempo reale. Ad oggi la tecnologia si basa su un display che adotta un "rivoluzionario sistema di visualizzazione che crea un senso di volume e profondità", ricreando un ambiente realistico in cui la persona viene posizionata al suo interno. Il tutto senza che ci sia la necessità di indossare occhiali, visori o strumenti aggiuntivi: "L'effetto è avere la sensazione che l'interlocutore è seduto proprio di fronte a te, come se fosse proprio lì", ha ribadito Google.

Il vicepresidente di Google Clay Bavor ha spiegato che una delle caratteristiche peculiari della nuova tecnologia è che ci si può sedere concentrandosi sulla persona che si trova di fronte, e non sulla tecnologia che consente la comunicazione. Google sta attualmente testando Project Starline in alcuni dei suoi uffici e, la versione attuale, ha bisogno di "hardware personalizzato e apparecchiature altamente specializzate" per funzionare a dovere. Google ritiene che questo sia il futuro della comunicazione da persona a persona, ma prima di diffonderlo al pubblico di massa è necessario ridurre i costi di produzione e rendere il sistema più accessibile.

Ad oggi Google ha collegato i dipendenti dei suoi uffici nella Bay Area, New York e Seattle, ma l'obiettivo è espandere la tecnologia ad altre realtà in modo che possano sperimentare con la stessa e offrire feedback preziosi agli sviluppatori. Ad oggi sta trattando con "partner aziendali selezionati in aree come l'assistenza sanitaria e i media per ottenere un feedback tempestivo sulla tecnologia e le sue applicazioni", e spera di distribuire l'hardware e il software dedicati ai partner che verranno selezionati entro la fine dell'anno.

Seguici sul nostro canale Instagram, tante novità in arrivo!

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ombra7719 Maggio 2021, 11:59 #1
Simulatore di parlatorio carcerario.
wingman8719 Maggio 2021, 12:20 #2
Sono curioso di sapere come funziona lo schermo, dal video sembra renderizzi diversi punti di vista contemporaneamente ma l'utente vede solo quello del suo punto di vista (che mi sembra assurdo, ma è quello che si deduce quando chi è davanti allo schermo sta fermo e la videocamera si muove a 0:40 circa).
randorama19 Maggio 2021, 13:27 #3
Originariamente inviato da: wingman87
Sono curioso di sapere come funziona lo schermo, dal video sembra renderizzi diversi punti di vista contemporaneamente ma l'utente vede solo quello del suo punto di vista (che mi sembra assurdo, ma è quello che si deduce quando chi è davanti allo schermo sta fermo e la videocamera si muove a 0:40 circa).


ottimo per le chiamate da numero a pagamento...
Cappej19 Maggio 2021, 13:33 #4
bello, da l'idea della profondità, si fa un po parlatorio carcerario... in effetti... però credo dia più feeling .. credo...
biometallo19 Maggio 2021, 13:42 #5
Originariamente inviato da: wingman87
Sono curioso di sapere come funziona lo schermo


Gli schermi 3D non sono mia una novità, anzi sono già stati bocciati dal mercato

https://it.wikipedia.org/wiki/Autostereoscopia

Da ignorante credo che lo schermo non abbia quindi nulla innovativo di per se, credo invece che il punto sia il sistema della cattura delle immagini e la sua elaborazione in tempo reale.


Tecnologia interessante ma credo che sopratutto all'inizio abbia costi notevoli... che poi io nemmeno saprei dove metterlo i casa un affare del genere.
Ombra7720 Maggio 2021, 06:13 #6
Presentazione project Starlight: leggi l'articolo.
Realtà: https://www.youtube.com/watch?v=9YOEEpWAXgU

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^