Google celebra il millesimo Chrome Experiment con un nuovo progetto per provarli tutti

Google celebra il millesimo Chrome Experiment con un nuovo progetto per provarli tutti

Sono più di 1000 i Chrome Experiments all'interno del portale ufficiale. Per celebrare il raggiungimento del traguardo, Google ne ha sviluppato uno nuovo che li racchiude tutti

di pubblicata il , alle 11:31 nel canale Web
Google
 

Sono adesso mille i Chrome Experiment racchiusi nel portale ufficiale, e per celebrare l'importante evento Google ha preparato un ulteriore Experiment che consente di navigare in maniera alternativa attraverso tutti gli esperimenti pubblicati in precedenza. È possibile anche filtrare i vari contenuti, o verificare quali tecnologie siano state utilizzate per la realizzazione di un Experiment.

#1000 Experiment

Chrome Experiments nasceva nel 2009 come vetrina per mostrare i lavori più interessanti realizzati mediante l'uso creativo di HTML5 e JavaScript. Nei primi giorni il sito conteneva solo 19 progetti, che avevano l'obiettivo di fungere da fonte di ispirazione per gli esperimenti futuri, una base di partenza per convincere gli sviluppatori a mischiare l'arte con la programmazione sfruttando le tecnologie di sviluppo dell'open web.

Oltre alla pubblicazione di un nuovo Chrome Experiment, il portale è stato riscritto utilizzando la piattaforma Polymer, per consentire un'esperienza d'uso pregevole anche se si effettua l'accesso da un dispositivo mobile. Adesso la pagina si adatta automaticamente in base alla piattaforma, così come molti Chrome Experiments che possono essere utilizzati sia su desktop che su smartphone e tablet.

Experiment #1000 permette di provare in maniera quasi del tutto casuale tutti gli altri esperimenti, ma al tempo stesso Google consiglia di non perderne alcuni che hanno contrassegnato la storia del portale nel corso degli anni. Fra questi citiamo Ball Pool di Mr.doob, uno fra i primi pubblicati sulla piattaforma; il primo WebGL experiment di Gregg Tavares e Plink, un tool multigiocatore per la produzione estemporanea di colonne sonore.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^