Google abbandonerà il progetto Maven per i droni con AI al servizio del Pentagono?

Google abbandonerà il progetto Maven per i droni con AI al servizio del Pentagono?

Le aspre polemiche al suo interno e non solo hanno portato Google a non rinnovare il contratto di collaborazione con il Pentagono in riferimento a Project Maven, un sistema di riconoscimento AI applicato ai droni ricognitori per uso bellico

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Web
Google
 

Non molto tempo fa abbiamo riportato la notizia riguardante le dimissioni di 12 ingegneri Google, in segno di protesta nei confronti di un progetto dell'azienda riguardante la AI in campo bellico. Detto in altre parole Project Maven è di fatto un sistema di apprendimento automatico in sperimentazione su alcuni droni, che dovrebbe portare al riconoscimento più accurato degli obiettivi. Non un coinvolgimento diretto nel bombardamento, dunque, ma una raccolta dati che di solito lo precede.

Emergono inoltre alcuni dettagli, secondo cui il sistema di apprendimento è finalizzato a distinguere in maniera molto più precisa oggetti ed esseri umani. Ebbene, in questi giorni sembra che Google, non si sa se per la protesta sempre più aspra che si svolge al suo interno o no, abbia deciso di non rinnovare il contratto di collaborazione col Pentagono in riferimento a questo preciso progetto.

Questa notizia non emerge da un comunicato ufficiale ma da Diane Greene, una delle top exccutive Google, che ha affermato appunto che il contratto, in scadenza nel marzo 2019, non verrà rinnovato. Restano aperte comunque alcune domande, soprattutto fra chi si dice preoccupato del coinvolgimento di Google in questioni così delicate e decisamente poco "etiche": Project Maven finisce per le proteste o è semplicemente arrivato alla sua scadenza naturale? Oltre a questo, Google sarà impegnata con altri progetti sempre in collaborazione col Pentagono?

Insomma, quella che sembra una vittoria di chi ha duramente protestato in questi giorni potrebbe anche non esserlo, ed ecco il motivo del punto di domanda nel titolo. Non resta quindi che attendere una eventuale comunicazione ufficiale di Google.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jepessen04 Giugno 2018, 18:08 #1
Un riconoscimento piu' accurato significa meno errori e quindi meno effetti collaterali… Paradossalmente continuare su questo ramo puo' diminuire il numero di morti invece che aumentarlo...

Che poi uno e' contrario alla guerra e' ovvio, ma non e' girandosi dall'altra parte che si risolvono i problemi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^