Gmail ora riconosce indirizzi, email e numeri di telefono

Gmail ora riconosce indirizzi, email e numeri di telefono

Un nuovo aggiornamento di Gmail permette di riconoscere in via automatica indirizzi, numeri di telefono e email. La novità è presente sull'interfaccia web, su Android e su iOS ed è attivata via server

di Riccardo Robecchi pubblicata il , alle 09:21 nel canale Web
Google
 

L'ultimo aggiornamento di Gmail vede l'arrivo di una funzionalità da tempo richiesta dall'utenza: la possibilità di riconoscere gli indirizzi e i numeri di telefono, che vengono quindi evidenziati come link per accedere direttamente alle applicazioni collegate.

Quando è presente un indirizzo, ad esempio, Gmail lo riconosce ora in automatico e lo evidenzia come link. Nella versione web di Gmail è possibile aprire Google Maps cliccandoci sopra, mentre nella versione Android o iOS si aprirà l'applicazione per le mappe scelta dall'utente come predefinita.

Gmail

Google afferma che "si può perdere del tempo prezioso dovendo fare copia e incolla delle informazioni da un'email ad altre applicazioni o altri siti". Questo aggiornamento dovrebbe rendere l'esperienza utente più semplice e diretta.

Le informazioni che vengono riconosciute sono indirizzi postali, numeri di telefono e indirizzi email; non è necessaria alcuna modifica ai testi di email e firme, dal momento che si tratta di una novità lato server. L'aggiornamento è già stato rilasciato ed è già possibile vederne gli effetti. Google afferma che potrebbero volerci fino a tre giorni perché tutti gli utenti accedano alla novità.

Al momento non vengono riconosciuti gli indirizzi disposti su più righe, o particolarità italiane come i numeri civici con lettera (es. 89/D). È possibile che il supporto a questi casi specifici migliori nel tempo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nudge20 Settembre 2017, 09:35 #1
eh gli italiani sono sempre speciali
kamon20 Settembre 2017, 10:33 #2
Al momento non vengono riconosciuti gli indirizzi disposti su più righe, o particolarità italiane come i numeri civici con lettera (es. 89/D).

Originariamente inviato da: nudge
eh gli italiani sono sempre speciali


Non credo proprio sia una cosa solo italiana nei complessi residenziali o commerciali... Ma anche se fosse, ora sarebbe una cosa stupida/inutile solo perchè google ci è inciampata?
zappy20 Settembre 2017, 12:05 #3
Originariamente inviato da: kamon
Non credo proprio sia una cosa solo italiana nei complessi residenziali o commerciali... Ma anche se fosse, ora sarebbe una cosa stupida/inutile solo perchè google ci è inciampata?


nuovi dati personali che si aggiungono agli sterminati DB di profilazione di Google...
chissà che succede al proprio "fascicolo personale" se viene riconosciuto il n° di tel o l'indirizzo di una attività commerciale...
Gabro_8220 Settembre 2017, 12:11 #4
Indietro di sicuro non si torna, google (insiema a facebook) è padrone di mondo, ma è anche comodo per tante cose, se uno vuole essere meno tracciato, non deve usare questi servizi.
fbassini20 Settembre 2017, 14:30 #5

Manca solo...

Ora gli manca solo la conferma di lettura delle email inviate!!
Personaggio20 Settembre 2017, 17:25 #6
Originariamente inviato da: fbassini
Ora gli manca solo la conferma di lettura delle email inviate!!


c'è da tempo, ma solo per la versione business
WarDuck20 Settembre 2017, 17:57 #7
Gmail è un app buggata, specie con account IMAP di terze parti. Notifiche che non se ne vanno quando leggo la mail, a volte spariscono e poi ritornano, mail semplicissime che per essere inviate impiegano uno sproposito di tempo, e via discorrendo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^